prenota

Anno VIII

sabato, 8 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Muore schiacciata dall’ascensore

martedì, 4 maggio 2021, 16:37

di beatrice damonte - michela carlotti

Un tragico incidente domestico è avvenuto nel pomeriggio di oggi a Marina di Carrara e ha visto coinvolta Tiziana Boggi, 74 anni, madre del noto campione di tennis in carrozzina Nicola Codega, entrambi residenti nello stesso stabile, dotato di ascensore privato.

La donna è rimasta schiacciata sotto l’ascensore della sua abitazione mentre si trovava, per ragioni in corso di accertamento, nel vano dello stesso. Gli investigatori ipotizzano che l’ascensore si sia messo improvvisamente in funzione schiacciando la donna.

L’unico testimone dell’incidente è il marito della vittima, il quale ha riferito che la moglie sarebbe scesa nel seminterrato di casa ed entrata, poi, nel vano dell’ascensore per recuperare un oggetto che vi era caduto dentro. Secondo la ricostruzione dei carabinieri la donna è rimasta bloccata dietro la porta a grate dell’ascensore e ha iniziato a chiamare aiuto. Il coniuge, sceso per prestare soccorso, ha tentato ripetutamente di forzare la maniglia, ma a quel punto il meccanismo dell’ascensore si sarebbe messo in modo, scendendo fino al seminterrato, schiacciando la donna.

Nulla ha potuto purtroppo la risposta dei soccorsi tempestiva alla telefonata, effettuata dal marito 80 enne.

Sul posto sono intervenuti l’ambulanza della Pubblica Assistenza di Carrara con l’automedica, i carabinieri e i vigili del fuoco, per estrarre la donna.

L’area è stata posta sotto sequestro per permettere agli inquirenti di ricostruire l’incidente. Sarà disposta una perizia tecnica per far luce sul malfunzionamento dell’ascensore.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 maggio 2021, 19:28

'Terra Scolpita': il turismo come volano di crescita per l'intero territorio apuano

Finalmente ci siamo, c'è l'ultimo tassello e adesso 'Terra Scolpita' può iniziare il suo percorso che vada oltre i confini comunali, il turismo balneare e la stagione estiva e che faccia del turismo un volano di crescita tout court per l'intero territorio apuano


venerdì, 7 maggio 2021, 16:01

Il Parco eroga contributi per gli eventi nell'area protetta

Il Parco delle Apuane pubblica il tradizionale avviso pubblico per l'erogazione di contributi a favore di iniziative ed attività, senza scopo di lucro, capaci di valorizzare più interessi ambientali, culturali, turistici, sportivi, artistici, ricreativi e sociali delle Alpi Apuane


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 maggio 2021, 15:46

Massa Carrara: innovativo microscopio operatorio in oculistica

Un innovativo microscopio operatorio, che risulta essere il primo acquistato nel sistema sanitario nazionale in Toscana e uno dei pochi in Italia, è stato consegnato in questi giorni all'unità operativa complessa di oculistica di Massa e Carrara con sede al Centro polispecialistico Monterosso "Achille Sicari" di Carrara


giovedì, 6 maggio 2021, 18:51

Illeciti ambientali, operazione Onda Blu: a Massarosa la porcata più grossa

Si è appena conclusa, sotto il coordinamento della direzione marittima della Toscana, un’operazione complessa ambientale, iniziata il 7 aprile, denominata “Onda blu” che ha visto la partecipazione di tutti i comandi territoriali della Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 6 maggio 2021, 15:02

Arrestati i responsabili dei furti nelle scuole

Gli arrestati, V.A. – 39 enne – con numerosi precedenti specifici per reati contro il patrimonio e la sua compagna P.M. – 27 enne –, dal mese di febbraio scorso si erano introdotti in diversi istituti forzando porte e finestre mediante arnesi da scasso


mercoledì, 5 maggio 2021, 21:26

Marina, residenti allo stremo: Stefanini chiede al sindaco di ascoltare, una volta per tutte, il suo 'cahier des doléances'

Per il momento la situazione è tranquilla in zona movida a Marina di Carrara, ma la paura è che nel momento di una riapertura si scateni nuovamente l'inferno già visto l'estate scorsa. Da qui, l'esigenza di scrivere una pec al sindaco da parte di Gino Stefanini, presidente del Comitato Zona...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara