prenota

Anno VIII

martedì, 15 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

'Terra Scolpita': il turismo come volano di crescita per l'intero territorio apuano

venerdì, 7 maggio 2021, 19:28

di francesca vatteroni

Finalmente ci siamo, c'è l'ultimo tassello e adesso 'Terra Scolpita' può iniziare il suo percorso che vada oltre i confini comunali, il turismo balneare e la stagione estiva e che faccia del turismo un volano di crescita tout court per l'intero territorio apuano. E' SL&A Turismo e Territorio infatti, che opera sui temi di ospitalità e turismo, ambiente, imprese ed economie locali dal 1988 e che vanta alla sua guida il dottor Stefano Landi, prestigioso docente accademico e professionista del marketing turistico, ad aggiudicarsi il bando con cui viene affidato il piano di gestione turistico di Riviera Apuana Terra Scolpita. L'ultimo tassello è stato così inserito e adesso si può partire, anzi, la campagna pubblicitaria è già iniziata con in cantiere i nuovi cartelli marroni autostradali dove comparirà sia a Massa, che a Carrara che a Montignoso la scritta Riviera Apuana Terra Scolpita. In realtà Massa, Carrara e Montignoso non nascono oggi, sono terre antiche e sono Riviera Apuana da sempre, solo che da oggi parte un viaggio carico della consapevolezza che insieme si può arrivare più lontano e indirizzato verso il rilancio turistico. Un viaggio ambizioso che trasformerà questa lingua di terra lambita dal mare e scolpita dalla mano dell'uomo, dalla natura, dai venti, dai mari, scolpita nel marmo, nei monti, nell'arte e nella tradizione, in una "destinazione". Per capire cosa si intenda per destinazione e per DMO (Destination Management Organization), dobbiamo prendere a prestito le parole del giornalista Rai Emilio Casalini, autore e conduttore di diversi programmi radiofonici e televisivi come #Generazione Bellezza e ingaggiato per questa missione dalle amministrazioni di Massa, Carrara e Montignoso già un anno fa, insieme alle parole di Stefano Landi, docente di marketing presso la Luiss, a capo del Dipartimento del Turismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per alcuni anni anche Vice Commissario Straordinario per il Grande Giubileo del 2000, fa parte, quale esperto in materia, del Comitato Permanente per la Promozione Nazionale del Turismo.

A fare gli onori di casa in conferenza stampa: il vicesindaco di Massa con delega al Turismo Andrea Cella, affiancato in un clima festoso e pienamente soddisfatto, dalle assessori al Turismo di Montignoso e Carrara Eleonora Petrocchi e Federica Forti. I tre rappresentanti delle tre amministrazioni hanno spiegato fondamentalmente come per fare turismo non sia sufficiente la ricchezza del territorio, ma come occorra spirito di squadra, professionalità e competenza. Gli assessori, con la presentazione del dottor Stefano Landi, parlano quindi di ultimo intarsio che va a completare un mosaico già delineato attraverso le precedenti scelte dei professionisti: Emilio Casalini, definito "designer" del piano turistico, l'ideatore e narratore di Terra Scolpita dietro il cui concetto c'è stato un percorso compiuto sulle tracce della identità territoriale, e Federico Faranna della F2Prom, definito invece la "voce" del piano, il quale si occuperà infatti della comunicazione.

Un brand, Riviera Apuana Terra Scolpita e una narrazione, quindi, che dovrà trovare una struttura organizzativa, il DMO, messo a punto dall'azienda SL&A già affidataria di numerosi altri piani turistici territoriali del Belpaese:" Noi siamo la macchina-illustra Landi- siamo quelli che fanno funzionare la macchina. La nostra filosofia è l'ascolto e la conoscenza del territorio. Tra l'altro il mio primo lavoro sul turismo fu qua a Massa: questo è un ritorno e ho lavorato anche per il Comune di Carrara. Attualmente-ha proseguito Landi- stiamo seguendo 20 destinazioni tra Veneto, Umbria, Sardegna. Non dobbiamo spaventarci usando a riferimento locazioni- punti di forza esterne-ha consigliato il manager della destinazione-negli anni 80 le prime pubblicità del Trentino dicevano "tra le Dolomiti e il Lago di Garda" oggi il Trentino parla di Trentino-per poi aggiungere-la visibilità della Valle d'Aosta è raddoppiata nel tempo quando scegliemmo lo slogan "Regione Unica" senza più fare campanilismi tra gli 11 territori".

"La destinazione non è solo un ruolo geografico, diventiamo destinazione quando arrivano le persone-spiega anche Casalini- Vogliamo un turismo trasformativo perché le persone devono andare via cambiate, un turismo esperienziale perché devono fare qualcosa, non può essere passivo, deve essere sostenibile sia dal punto di vista ambientale che economico e Stefano Landi è una delle eccellenze nazionali in questo campo: con lui il territorio guadagna moltissimo. Vogliamo creare qualcosa di alternativo al balneare-ha commentato- a Riccione lo hanno capito da tempo, vogliamo creare un territorio unico, vogliamo una comunità che inizi a valorizzare la sua identità".

"Noi abbiamo potenzialità inespresse, abbiamo tutto per fare un ottimo lavoro" ha confermato anche Federico Faranna.

"Abbiamo già deciso dove vogliamo andare-ha fatto il punto l'assessore di Montignoso-non solo è scolpita Carrara, ma è scolpita la montagna, la collina, la spiaggia, il cibo, ci sono tante declinazioni. Non posso che esprimere soddisfazione per questo percorso insieme". Estrema soddisfazione anche da parte di Federica Forti:" Ci saranno cartelli nel centro storico e ci saranno richiami al marmo su tutto il territorio" ha annunciato.

Nel frattempo è scaduto il termine per il concorso di idee per l'ideazione grafica del logo istituzionale di Riviera Apuana e con cui sono arrivati molti progetti interessanti, rivela Cella che descrive così un cambio di passo: "Dopo un bando nei mesi scorsi a cui abbiamo dato la più ampia partecipazione possibile, abbiamo i vincitori che risponderanno a esigenze di concretizzare quanto è nella testa delle amministrazioni di Massa, Carrara e Montignoso, che si sono unite scavalcando ideologie politiche e ideologie di quartiere: sarà un vantaggio perché potrà esserci una critica costruttiva e non distruttiva. Anche se appartenenti a tre schieramenti politici diversi, è possibile collaborare e cooperare".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 14 giugno 2021, 13:32

Maxi-sequestro di droga, armi ed esplosivi

I militari del Nucleo Investigativo Carabinieri hanno condotto simultaneamente due distinte operazioni che hanno permesso di trarre in arresto un 34enne massese pregiudicato ed un 60enne, anche lui massese e pregiudicato


domenica, 13 giugno 2021, 10:25

Ennesimo femminicidio: maghrebino accoltella la giovane moglie

Alessandra Piga, 25 anni, sarda e madre di un bambino di due anni, abitava a Carrara e si era recata dall'ex marito a Castelnuovo Magra insieme a due amiche. L'assassino, Yassine Erroum, trentenne, marocchino, ha inferto numerose coltellate alla poveretta


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 12 giugno 2021, 17:06

CPS, screening gratuito sulla scoliosi in età evolutiva

La scoliosi è una patologia in nuova crescita che colpisce circa il 3 per cento della popolazione mondiale e che in taluni casi può portare a conseguenze gravi e invalidanti


sabato, 12 giugno 2021, 14:51

Uil Fpl: "Rsa Pelù, sparisce l'infermiere di notte. Scelta mette a rischio operatori e ospiti"

E' durissimo l'attacco del segretario della Uil Fpl, Claudio Salvadori, che mette nel mirino l'ordine di servizio arrivato in queste ore dal commissario di Casa Ascoli, Alessandro Pezzoli, nominato dal comune di Massa nelle scorse settimane perché la società interamente partecipata da palazzo civico naviga in cattive acque e ha...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 11 giugno 2021, 17:35

Fondazione Monasterio ha un nuovo reparto di terapia intensiva per i pazienti adulti

Un nuovo reparto di terapia intensiva che permetterà alla struttura ospedaliera, centro di eccellenza per le patologie cardiovascolari, di poter curare in tutta sicurezza i propri pazienti adulti affetti da patologie cardiocircolatorie, anche quando abbiano contratto il Covid-19


venerdì, 11 giugno 2021, 16:57

Sette nuovi dirigenti infermieristici in servizio dalla prossima settimana

Da mercoledì 16 giugno prenderanno servizio sette nuovi “dirigenti di prossimità” di ospedale e territorio per la professione infermieristica e per gli operatori socio sanitari dell'Azienda USL Toscana nord ovest


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara