prenota

Anno VIII

mercoledì, 28 luglio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Cambio al comando del compartimento marittimo di Marina di Carrara

sabato, 19 giugno 2021, 09:02

Si è tenuto ieri, con una cerimonia sobria, il passaggio di consegne del capo del compartimento marittimo e comandante della capitaneria di porto di Marina di Carrara. Il comandante Luciano Giuseppe Aloia, dopo due anni intensi, alla guida del compartimento di Marina di Carrara,  cede l’incarico al capitano di fregata Antonio Masiello, proveniente dal comando generale delle capitanerie di porto.

Nel suo discorso di commiato, il comandante Aloia ha ringraziato tutte le autorità civili, militari e religiose e tutti i colleghi delle forze di polizia per l’apporto sinergico che, con l’impegno di tutti si è riusciti a realizzare, soprattutto con le contingenze ed attività che la pandemia ha richiesto porre in essere, sia nell’organizzazione interna sia nella gestione nei servizi alla comunità ed al cittadino. Infine, ha rivolto un ultimo sentito ringraziamento al proprio personale, sottolineandone l’importanza del ruolo e della condivisione degli obiettivi.

La cerimonia di cambio di comando, tenutasi alla presenza del direttore marittimo della Toscana - capitano di vascello Gaetano Angora - si è svolta in forma ristretta in forza delle prescrizioni imposte dall’emergenza sanitaria in corso, vedendo però la partecipazione di tutto il personale del compartimento marittimo incluso quello della delegazione di spiaggia di Massa. Nella circostanza il direttore marittimo ha tenuto personalmente a sottolineare il proprio riconoscimento al comandante Aloia per il buon lavoro svolto e per i risultati raggiunti in linea con gli obiettivi strategici del corpo e secondo le indicazioni della direzione marittima. Tante le attestazioni di riconoscimento giunte al comandante Aloia nel corso di questa ultima settimana, durante gli incontri con il cluster marittimo, con gli operatori e con le altre autorità militari, civili e religiose della provincia apuana.

Nel piazzale interno delle sede della capitaneria di porto, luogo della cerimonia, dopo la pronuncia della formula di riconoscimento con la quale è stato investito ufficialmente del nuovo incarico, il comandante Masiello ha sottolineato il rilevante patrimonio storico, culturale del compartimento marittimo di Marina di Carrara nonché le grandi potenzialità del suo porto; ha poi espresso la propria fierezza per il nuovo prestigioso incarico a capo della guardia costiera di Marina di Carrara e l’obiettivo di mantenere l’autorità marittima al centro di tutte le attività connesse agli usi civici e legali del mare, continuando l’ottimo operato del comandante Aloia.

Massimo sarà l’impegno, ha continuato il comandante Masiello, a proseguire nel rapporto eccellente di reciproca collaborazione istituzionale, in tutte quelle attività congiunte che si renderanno necessarie per fornire una pronta ed efficace risposta all’utenza ed accrescere il senso di fiducia e di “prossimità” tra Istituzioni e cittadini, seguendo il solco tracciato dal comandante Aloia in questi due anni, nell’ottica di mantenere e sviluppare la sinergie necessarie da porre a servizio della comunità.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 27 luglio 2021, 20:51

Protesta il personale di Master srl: "Rumori e polvere non ci permettono di lavorare"

I dipendenti della Master srl, la società posseduta dal comune deputata alla riscossione dei tributi e delle entrate patrimoniali, sono molestati da rumori di martelli pneumatici e relative polveri da più di un mese


martedì, 27 luglio 2021, 10:50

Il Parco inaugura il "Lapidarium Apuanum" ad Equi Terme: "la storia scritta sul marmo"

È una piccola collezione archeologica di blocchi e semilavorati di marmo, che ripercorrono quasi duemila anni di storia, dall'età romana fino ai giorni nostri


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 26 luglio 2021, 13:51

In casa e nell’orto custodiva un arsenale da guerra: arrestato 57enne di Avenza

Scoperto un vero e proprio museo di residuati bellici della Seconda Guerra Mondiale a casa di un 57enne di Avenza che li teneva in bella mostra nella camera da letto, dove è stata trovata anche una scorta di marijuana insieme a un’ingente quantità di materiale scaricato dalla rete relativo alla...


lunedì, 26 luglio 2021, 10:20

Inaugurata panchina rossa contro la violenza di genere

E’ stata come una festa di paese l’inaugurazione della panchina rossa contro la violenza di genere: Pariana ha accolto con entusiasmo l’iniziativa voluta dalla locale Compagnia Maggian Cantando, su richiesta di Ida Angeloni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 25 luglio 2021, 15:12

Anche Massa... disobbedisce: "Libertà!"

Così come a Lucca, anche a Massa una folla di persone si è riversata in piazza al grido di 'libertà!' per ribellarsi alla dittatura del virus. Foto


domenica, 25 luglio 2021, 13:03

Alpinismo lento, belle avventure nel post-pandemia

In questi giorni una composita rappresentanza dell’associazione Mangia Trekking, ha portato a compimento una interessante attività sui crinali delle montagne


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara