prenota

Anno VIII

martedì, 15 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Fondazione Monasterio ha un nuovo reparto di terapia intensiva per i pazienti adulti

venerdì, 11 giugno 2021, 17:35

di francesca vatteroni

Un nuovo reparto di Terapia Intensiva che permetterà alla struttura ospedaliera, centro di eccellenza per le patologie cardiovascolari, di poter curare in tutta sicurezza i propri pazienti adulti affetti da patologie cardiocircolatorie, anche quando abbiano contratto il Covid-19. Come sappiamo presso l'Ospedale del Cuore, vengono prestate cure legate alla cardiologia e cardiochirurgia per pazienti neonatali, pediatrici e adulti e rappresenta un centro altamente specializzato di importanza internazionale. Al taglio del nastro l'assessore regionale alla sanità Simone Bezzini, il sindaco di Massa Francesco Persiani e il presidente della provincia Gianni Lorenzetti, oltre al direttore generale Marco Torre e ai direttori generali delle Unità Operative.

L'assessore ha avuto modo di visitare la struttura: i corridoi dell'ospedale, i laboratori di bioingegneria, la degenza pediatrica e ha potuto prendere visione dei cantieri di ampliamento e di riqualificazione edilizia che entro un anno saranno ultimati, restandone estremamente soddisfatto.

"Da quasi due anni, nell'immaginario collettivo-ricorda e fa sapere con orgoglio la Fondazione Monasterio- la terapia intensiva è legata al Covid–19. Ma "terapia intensiva" non è solo questo".

L'Ospedale del Cuore non è mai stato ospedale Covid, dovendo ricorrere a mille accorgimenti per intervenire in sicurezza per i pazienti arrivati in emergenza con patologie cardiovascolari e contagiati dal Covid. Ora invece la struttura si è dotata di stanze in completo isolamento, mantendosi così al passo con i suoi livelli di intervento che per quanto riguarda l'emodinamica e la cardiochirurgia rappresentano l'avanguardia.

Bezzini ha notato l'eccellenza ed si è detto felice di conoscere ancora meglio la realtà dell'Ospedale del Cuore, restando piacevolmente colpito dal legame della struttura col territorio, messo in evidenza dalle presenze del primo cittadino di Massa Francesco Persiani e dal presidente della provincia Gianni Lorenzetti. E così rimarca infatti il direttore generale Marco Torre:" Voglio sottolineare quella che è una delle nostre caratteristiche: proprio il nostro legame con il territorio, simboleggiato oggi dalla presenza del sindaco di Massa Francesco Persiani e del presidente della provincia Gianni Lorenzetti-aggiungendo in merito al rapporto con la regione Toscana-Abbiamo un dialogo aperto con la regione, soprattutto per quanto riguarda l'innovazione, e sono previsti importanti investimenti nell'imaging cardiologico. Sono in costruzione nuove sale di emodinamica e di cardiochirurgia: un'ala dell'Ospedale all'avanguardia e che sarà all'altezza dell'attività svolta qui dal nostro personale. Sta a noi far comprendere alla regione la realtà che siamo e restituire la nostra eccellenza al territorio".

Parole a cui ha fatto riscontro l'ammirazione dell'assessore Bezzi che ha riconosciuto professionalità, multidisciplinarietà, passione e spirito di squadra come elementi che elevano la prestazione sanitaria erogata:" Un messaggio positivo in un momento come questo – ha commentato l'assessore Bezzini- Siamo ancora in fase emergenziale, ma è importante dare il senso che ci sono delle attività che continuano ad essere svolte, e lo fanno soprattutto in un'ottica oltre l'emergenza: questo è un valore aggiunto".

L'assessore regionale alla Sanità ha avuto parole di encomio per la struttura ospedaliera apprezzandone sia l'unicità sia la passione condivisa come una squadra: "Ho molto apprezzato il lavoro svolto dalla Monasterio, la qualità della presa in cura dei pazienti in ambito sanitario: si parla di innovazione, di ricerca, di intreccio multidisciplinare, di interazione sperimentata sul campo. Un elemento che non si trova ovunque. Esiste, qui, una capacità di dialogo fra più anime e più elementi che ritengo sia fondamentale. Ho toccato con mano la professionalità, la competenza, l'organizzazione, la capacità di agire in ambito sanitario, clinico, di ricerca ed innovazione. Ma fondamentale è anche la sensazione che si ha qui: quella di essere davanti ad una bella comunità che ha tanta passione. Anche questi sono elementi che contribuiscono alla qualità della prestazione erogata, che è composta da aspetti tecnici, sanitari, organizzativi, ma anche dalla passione, dallo spirito di squadra, dalla collaborazione, che elevano l'attività in sé".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 14 giugno 2021, 13:32

Maxi-sequestro di droga, armi ed esplosivi

I militari del Nucleo Investigativo Carabinieri hanno condotto simultaneamente due distinte operazioni che hanno permesso di trarre in arresto un 34enne massese pregiudicato ed un 60enne, anche lui massese e pregiudicato


domenica, 13 giugno 2021, 10:25

Ennesimo femminicidio: maghrebino accoltella la giovane moglie

Alessandra Piga, 25 anni, sarda e madre di un bambino di due anni, abitava a Carrara e si era recata dall'ex marito a Castelnuovo Magra insieme a due amiche. L'assassino, Yassine Erroum, trentenne, marocchino, ha inferto numerose coltellate alla poveretta


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 12 giugno 2021, 17:06

CPS, screening gratuito sulla scoliosi in età evolutiva

La scoliosi è una patologia in nuova crescita che colpisce circa il 3 per cento della popolazione mondiale e che in taluni casi può portare a conseguenze gravi e invalidanti


sabato, 12 giugno 2021, 14:51

Uil Fpl: "Rsa Pelù, sparisce l'infermiere di notte. Scelta mette a rischio operatori e ospiti"

E' durissimo l'attacco del segretario della Uil Fpl, Claudio Salvadori, che mette nel mirino l'ordine di servizio arrivato in queste ore dal commissario di Casa Ascoli, Alessandro Pezzoli, nominato dal comune di Massa nelle scorse settimane perché la società interamente partecipata da palazzo civico naviga in cattive acque e ha...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 11 giugno 2021, 16:57

Sette nuovi dirigenti infermieristici in servizio dalla prossima settimana

Da mercoledì 16 giugno prenderanno servizio sette nuovi “dirigenti di prossimità” di ospedale e territorio per la professione infermieristica e per gli operatori socio sanitari dell'Azienda USL Toscana nord ovest


venerdì, 11 giugno 2021, 13:09

Estate nel Parco delle Apuane: ricco programma per bambini e adolescenti

Tornano i campi estivi giornalieri del Parco delle Alpi Apuane. A partire da lunedi 14 giugno fino alla fine di agosto, tutte le settimane, tante offerte destinate a bambini e adolescenti, divise in fasce d'età


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara