prenota

Anno VIII

sabato, 23 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Assunzioni infermieri bloccate, proclamato stato di agitazione

venerdì, 24 settembre 2021, 10:11

"Di fronte all’ostinazione del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, che di fatto si è rifiutato di sbloccare le assunzioni a tempo indeterminato, proclamiamo da oggi lo stato di agitazione”. L’annuncio del sindacato autonomo Nursind arriva al termine di una riunione del coordinamento regionale.

“Abbiamo trovato assurda l’uscita del Presidente Giani di qualche giorno fa – dichiarano Giampaolo Giannoni e Mariarosa Chiasserini, rispettivamente coordinatore e vice coordinatore regionale NurSind Toscana – quando ha dichiarato di avere nel cuore i sindacati ma di dover ripianare il bilancio della Sanità: il Presidente della Regione dovrebbe prima di tutto avere nel cuore i cittadini, a cui deve garantire una sicurezza a livello sanitario”.

Da tempo Nursind denuncia profonde lacune nell’organico del sistema regionale toscano, stimate in almeno 3 mila infermieri in meno rispetto a quanto sarebbe raccomandato per assicurare gli standard del servizio. “La graduatoria Estar per le assunzioni a tempo indeterminato è bloccata, la Regione – denuncia Nursind - continua a non autorizzare le richieste delle Aziende sanitarie. Una situazione destinata ad aggravarsi a causa dell’impossibilità di sostituire i lavoratori che vengono sospesi per la mancanza del vaccino. C'è il concreto rischio di chiudere i servizi".

“Dal momento della comunicazione dello stato di agitazione, avvenuta oggi, la Prefettura ha sette giorni per convocare un tavolo di conciliazione con la Regione. Ma se non avremo risposte soddisfacenti – concludono Giannoni e Chiasserini – siamo pronti a portare avanti la protesta, con tutti gli strumenti in nostro possesso, fino alla mobilitazione”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 ottobre 2021, 12:42

Asmiu apre infopoint a Villa Cuturi

ASMIU comunica che dal 27 ottobre al 6 novembre sarà aperto un Infopoint presso Villa Cuturi, Viale Vespucci n. 24 a Marina di Massa per la distribuzione dell’attrezzatura per la raccolta differenziata domiciliare, rivolto alle utenze domestiche della Zona Puliche


venerdì, 22 ottobre 2021, 12:36

Operazione “Ultimo giorno” della polizia: dieci arresti per droga

Operazione antidroga (denominata “Ultimo Giorno”) condotta dagli uomini della polizia, che ha portato all’arresto, per violazione della legge sugli stupefacenti, di dieci cittadini, quasi tutti di origine nordafricana ed una cittadina italiana, residenti tra Massa, Carrara, Avenza ed Aulla


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 ottobre 2021, 12:00

Giulio Milani: "Non sono un criminale, sono un editore e padre di famiglia che si batte per diritti e comunità"

Rimbalza sui social e sui giornali la notizia dell'iscrizione sul registro degli indagati di Giulio Milani, uno dei portavoce di Rivoluzione Allegra, e la solidarietà del movimento non tarda ad arrivare con un comunicato teso a spiegare la situazione


venerdì, 22 ottobre 2021, 10:42

Sanità, proclamati scioperi da parte di Fisi e Swu

È stato proclamato uno sciopero ad oltranza fino a domenica 31 ottobre 2021, indetto dall’Associazione sindacale Fisi (Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali). Lo sciopero ha portata nazionale e coinvolgerà più settori, pubblici e privati, con possibili ripercussioni anche sui servizi esternalizzati o in appalto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 ottobre 2021, 10:18

Apuane Libere: "Al Passo della Focolaccia commessi 16 reati penali"

L’associazione Apuane Libere ha denunciato alla magistratura il gravissimo danno ambientale e paesaggistico che si sta consumando sulla catena montuosa delle Alpi Apuane al Passo della Focolaccia a 1650 metri sul livello del mare e ricadente nei territori dei comuni di Minucciano e di Massa


venerdì, 22 ottobre 2021, 09:57

Convegno bilinguismo infantile

Marina di Carrara, si terrà il Convegno sul Bilinguismo Infantile organizzato dalle Scuole Bilingue di Massa Carrara, con il patrocinio del MIUR - Ufficio IX dell’ambito territoriale di Lucca e Massa Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara