prenota

Anno VIII

sabato, 23 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Successo per la “Coperta della pace di Massa Carrara” alla marcia Perugia-Assisi

mercoledì, 13 ottobre 2021, 17:23

Fili di lana per ricucire gli strappi del passato e colorare un mondo nuovo. E’ stato un vero successo la “Coperta della pace di Massa Carrara” alla marcia Perugia-Assisi, oggetto di centinaia di scatti e anche di una intervista su Rai Tre. La coperta della pace ha suscitato la curiosità di molti dei presenti alla marcia: “E’ stata fotografatissima – ha commentato Antonella Cappè, presente alla marcia con Stella Buratti, Luca Marzario e altri rappresentati dell’Accademia apuana della pace -. Abbiamo voluto ringraziare le ideatrici di questo progetto”. Con il motto di don  Milani “I Care – Io ho cura”, la coperta ha accompagnato la lunga marcia della pace e della fraternità. 

Ieri, nella piazzetta della Conca, luogo dove è nata,  è stato illustrato il progetto nel suo divenire. La coperta è nata nel 2019 dall’idea di Patrizia Fazzi e  della collega giornalista Angela Maria Fruzzetti, con l’obiettivo  di ricordare gli eccidi nazifascisti che insanguinarono il territorio apuano nella lunga estate del 1944.   E quel filo non si spezza, perchè i quadrati vanno avanti per poter essere stesi il 25 aprile 2022, nel 77esimo anniversario della liberazione.  

E nel cammino di quel filo di lana tante le storie che si sono costruite. Il progetto sul recupero della memoria promosso dai Fanti valenti di Forno, è nato  proprio sul filo di lana della coperta della pace: “E’ dai racconti delle donne di Forno, che hanno partecipato all'iniziativa della Coperta, testimoni dell'eccidio, che  abbiamo iniziato il nostro progetto – spiega Maria Tonarelli, portavoce del gruppo che ha donato una coperta alla casa della Memoria e della Pace di Lucca  -. Ricordo infatti la prima giornata dedicata all'unione dei primi quadrati, in piazza San Vittorio, quando Anna e Domenica, mentre ricamavamo, ci raccontavano i loro ricordi”. Memorie intessute, ricucite per recuperare il filo della storia affinchè dagli errori del passato si possa costruire un futuro di pace.

“Anche se da noi non ci sono più guerre – ha aggiunto Cappè -  non dobbiamo dimenticare chi soffre. Dobbiamo avere la consapevolezza che, essere partigiani oggi,  significa applicare la nostra Costituzione che è contro ogni guerra”.  La coperta della pace ha conquistato anche la Lunigiana: “Aderiamo con onore e con convinzione a questo progetto importante  - è il commento di Marina Pratici, delegata alla cultura del Comune di Aulla - che persegue quei valori primari che dovrebbero essere paradigma di ogni società degna di definirsi civile”. 

La coperta, dunque,   prosegue il suo cammino e l’invito delle organizzatrici è quello di continuare a realizzare i quadrati della pace:  “E’ nostro obiettivo coinvolgere anche le scuole – riferiscono Fruzzetti e Fazzi – così come è stato fatto con Bergiola Foscalina dove sono state coinvolte anche le famiglie per ricordare l’eccidio nazifascista del 16 settembre 1944.  Ogni coperta può portare il nome di  un luogo della memoria oppure di una persona che ha perso la vita per la pace”.    Per ulteriori  informazioni  rivolgersi a al negozio Sartinarte alla Conca, centro storico di Massa, città per la Pace.   


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 ottobre 2021, 12:42

Asmiu apre infopoint a Villa Cuturi

ASMIU comunica che dal 27 ottobre al 6 novembre sarà aperto un Infopoint presso Villa Cuturi, Viale Vespucci n. 24 a Marina di Massa per la distribuzione dell’attrezzatura per la raccolta differenziata domiciliare, rivolto alle utenze domestiche della Zona Puliche


venerdì, 22 ottobre 2021, 12:36

Operazione “Ultimo giorno” della polizia: dieci arresti per droga

Operazione antidroga (denominata “Ultimo Giorno”) condotta dagli uomini della polizia, che ha portato all’arresto, per violazione della legge sugli stupefacenti, di dieci cittadini, quasi tutti di origine nordafricana ed una cittadina italiana, residenti tra Massa, Carrara, Avenza ed Aulla


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 ottobre 2021, 12:00

Giulio Milani: "Non sono un criminale, sono un editore e padre di famiglia che si batte per diritti e comunità"

Rimbalza sui social e sui giornali la notizia dell'iscrizione sul registro degli indagati di Giulio Milani, uno dei portavoce di Rivoluzione Allegra, e la solidarietà del movimento non tarda ad arrivare con un comunicato teso a spiegare la situazione


venerdì, 22 ottobre 2021, 10:42

Sanità, proclamati scioperi da parte di Fisi e Swu

È stato proclamato uno sciopero ad oltranza fino a domenica 31 ottobre 2021, indetto dall’Associazione sindacale Fisi (Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali). Lo sciopero ha portata nazionale e coinvolgerà più settori, pubblici e privati, con possibili ripercussioni anche sui servizi esternalizzati o in appalto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 ottobre 2021, 10:18

Apuane Libere: "Al Passo della Focolaccia commessi 16 reati penali"

L’associazione Apuane Libere ha denunciato alla magistratura il gravissimo danno ambientale e paesaggistico che si sta consumando sulla catena montuosa delle Alpi Apuane al Passo della Focolaccia a 1650 metri sul livello del mare e ricadente nei territori dei comuni di Minucciano e di Massa


venerdì, 22 ottobre 2021, 09:57

Convegno bilinguismo infantile

Marina di Carrara, si terrà il Convegno sul Bilinguismo Infantile organizzato dalle Scuole Bilingue di Massa Carrara, con il patrocinio del MIUR - Ufficio IX dell’ambito territoriale di Lucca e Massa Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara