prenota

Anno VIII

mercoledì, 19 gennaio 2022 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Coronavirus, 13.341 nuovi casi, età media 38 anni. I decessi sono 34

mercoledì, 12 gennaio 2022, 20:41

In Toscana sono 534.357 i casi di positività al Coronavirus, 13.341 in più rispetto a ieri (5.060 confermati con tampone molecolare e 8.281 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono il 2,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono del 3,1% e raggiungono quota 347.888 (65,1% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 25.068 tamponi molecolari e 47.127 tamponi antigenici rapidi, di questi il 18,5% è risultato positivo. Sono invece 19.163 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 69,6% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 178.714, +1,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.276 (46 in più rispetto a ieri), di cui 123 in terapia intensiva (1 in più). Oggi si registrano 34 decessi: 19 maschi e 15 donne con un’età media di 80,5 anni.

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

L'età media dei 13.341 nuovi positivi odierni è di 38 anni circa (21% ha meno di 20 anni, 26% tra 20 e 39 anni, 36% tra 40 e 59 anni, 14% tra 60 e 79 anni, 3% ha 80 anni o più).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (5.060 confermati con tampone molecolare e 8.281 da test rapido antigenico). Sono 159.600 i casi complessivi ad oggi a Firenze (4.110 in più rispetto a ieri), 43.662 a Prato (856 in più), 46.474 a Pistoia (1.081 in più), 26.101 a Massa (714 in più), 52.639 a Lucca (1.339 in più), 61.794 a Pisa (1.644 in più), 39.229 a Livorno (1.073 in più), 47.766 ad Arezzo (1.210 in più), 34.851 a Siena (738 in più), 21.686 a Grosseto (576 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Sono 6.282 i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 4.535 nella Nord Ovest, 2.524 nella Sud est.

La Toscana si trova al 9° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 14.470 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 13.125 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 16.460 casi x100.000 abitanti, Pistoia con 16.012, Firenze con 15.985, la più bassa Grosseto con 9.955.
Complessivamente, 177.438 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (2.862 in più rispetto a ieri, più 1,6%).
Sono 17.710 (2.290 in più rispetto a ieri, più 14,9%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 5.710, Nord Ovest 7.684, Sud Est 4.316).
Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 1.276 (46 in più rispetto a ieri, più 3,7%), 123 in terapia intensiva (1 in più rispetto a ieri, più 0,8%).
Le persone complessivamente guarite sono 347.888 (10.362 in più rispetto a ieri, più 3,1%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 347.888 (10.362 in più rispetto a ieri, più 3,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Relativamente alla provincia di residenza, le 34 persone decedute sono: 11 a Firenze, 2 a Prato, 2 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 4 a Lucca, 4 a Pisa, 5 a Livorno, 3 a Siena, 2 a Grosseto.

Una verifica effettuata nell’ambito territoriale di Livorno ha permesso di individuare 37 pazienti con Covid deceduti nell’arco di 6 mesi, dal 15 giugno al 6 gennaio, che non erano stati comunicati nei mesi passati. Si tratta di 26 uomini e 11 donne con età media 78,6 anni. Relativamente alla provincia di residenza, 35 sono a Livorno, 1 a Pisa e 1 a Lucca.

Sono 7.755 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 2.476 a Firenze, 682 a Prato, 716 a Pistoia, 563 a Massa Carrara, 734 a Lucca, 778 a Pisa, 491 a Livorno, 573 ad Arezzo, 397 a Siena, 246 a Grosseto, 99 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 210,0 x100.000 residenti contro il 235,6 x100.000 della media italiana (12° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (296,6 x100.000), Prato (257,1 x100.000) e Firenze (248,0 x100.000), il più basso a Grosseto (112,9 x100.000).

Si ricorda che tutti i dati saranno visibili dalle ore 18.30 sul sito dell'Agenzia Regionale di Sanità a questo indirizzo: www.ars.toscana.it/covid19

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota_spazio

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 gennaio 2022, 23:18

Farewell, Bo Allison: l'americano che amava Carrara

Carrara e la sua straordinaria vocazione internazionale, percepibile dalla presenza di tanti artisti provenienti da ogni parte del mondo, che si inseriscono facilmente in città, creando una comunità che non vive estranea dal tessuto locale, ma calata nella vita di tutti i giorni


martedì, 18 gennaio 2022, 21:09

"Giù le mani dal parco della Rinchiostra"

Un passo avanti si compie verso il parco della Rinchiostra con oltre 1700 firme raccolte e una lettera alla soprintendenza per fermare il progetto sul parco. A breve si metterà in atto un progetto alternativo per salvare il parco e utilizzare 1,5 milioni di euro per valorizzare le eccellenze storiche e...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 gennaio 2022, 14:42

Coronavirus, quasi 4 mila casi in una settimana: 46 ricoveri e cinque terapie intensive all'ospedale Apuane

Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid nell’Azienda USL Toscana nord ovest. I nuovi casi positivi, dal 4 al 10 gennaio sono stati 26.837, con 102 comuni coinvolti


martedì, 18 gennaio 2022, 14:38

Asl: "Nei primi 10 giorni di gennaio assunti 66 operatori sanitari e autorizzati altri 196"

Nell’ASL Toscana nord ovest sono 66 le nuove assunzioni effettuate nei primi 10 giorni dell’anno. Questo ha permesso di dare risposte concrete in un momento di grande difficoltà e sarà fondamentale per gestire al meglio la nuova ondata di infezioni da Covid e per garantire una presenza attiva sul territorio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 gennaio 2022, 14:23

Carrara, l'oculistica di Passani si conferma al top

Si è tenuto sabato 15 gennaio, nella sede della Camera di Commercio di Carrara il congresso dal titolo “Vecchie e nuove controversie: strategie vincenti in Oftalmologia”, organizzato dalla struttura di Oculistica per l'ambito di Massa e Carrara dell'Azienda USL Toscana nord ovest, diretta da Franco Passani


domenica, 16 gennaio 2022, 15:06

Maratona dei volontari della Onlus Mensa Caritas Cervara: in dieci ore raccolti 1300 chili di spesa di beneficenza

Dalle 9 alle 19 i volontari della Onlus Mensa Caritas Cervara si sono suddivisi i compiti e hanno coperto un non stop di 10 ore raggiungendo l'obiettivo di 1.300 Kg di alimenti e generi di prima necessità, pari a 3 mila euro di spesa presso Carrefour Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara