prenota

Anno 1°

domenica, 17 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Un uomo non va mai lasciato senza una carezza...

venerdì, 26 settembre 2014, 21:12

di massimo benedetti

Si chiama “ Non aspetterò i tuoi novant'anni”, il libro scritto, con passione, amore e tanto orgoglio da Phyllis Margaret Dyason: un diario erotico, nato per caso, dove, apparentemente, l' unico amore descritto è quello che accade in pochi minuti e che sfiora raramente l'ora d' orologio.... La storia di un amore che non si conclude, forse, come avrebbe dovuto.

Lui che si allontana, dopo nove anni, perché, non può aspettare in eterno che non intende sposarlo. “Non aspetterò i tuoi novanta anni”,  lui le dice ad un certo momento, prima di andarsene, da cui il titolo del libro.

Phyllis Margaret Dyason  vive a Marina di Carrara, figlia di un ufficiale dello Stato Maggiore di Montgomery, scuole in Italia, con esperienze lavorative in giro per il mondo tra Londra e Roma.

Dopo quattro anni  di fatica, siamo alla fase della pubblicazione, finalmente. Che cosa succede a questa storia d’amore? 

Questa storia è sepolta per sempre e la frase di commiato è stata pronunciata per rabbia, dopo il rifiuto dell'autrice a volerlo rivedere
solo per due giorni, anche solo per un fugace incontro. Sentendosi respinto per sempre, si vendica, sostenendo come ormai sia evidente che la storia non ha più senso di proseguire, data la grande differenza di età. "Che te credevi che aspettassi i tuoi novant'anni?" afferma rabbioso:m da qui nasce inaspettato il diario erotico dove l'autrice indossa i panni di Amber...

Amber, la protagonista del romanzo, passa attraverso tanti amori, divenendo una m.i.l.f. .  Cosa cerca in realtà dietro questo slancio
continuo nel mondo della passione e dell’ eros?
 

Di fatto tutte le donne mature sono delle potenziali m.i.l.f.: è solo la richiesta dei giovani a consacrarle tali, quando si accetta la loro proposta di
fare sesso disinteressato. Non so cosa cerchino le altre, ma Amber resta stupita dinanzi a tanto gradimento: non avrebbe mai immaginato e tutto succede per caso, perchè accetta di fare un incontro con l'unico uomo giovane che non le aveva proposto di fare sesso, ma, evidentemente, così doveva andare. Accade e la curiosità la spinge a vederne uno dopo l'altro, solo per comprendere il gradimento delle sue prestazioni. Non cerca altro: è solo curiosa, fino a quando si rende conto che, comunque vada, è un successo....

Il romanzo è raccontato da un io narrante. Phyllis, quanto è autobiografico il suo lavoro? 

Lasciamolo scoprire al lettore... questa curiosità è l'essenza del diario stesso.

Le cito due testi: “100 colpi di spazzola prima di andare a dormire” e “Cinquanta sfumature di grigio”.  In entrambi, seppur in dosi e situazioni differenti, l’eros come protagonista assoluto. Sembra un po’ cambiato il filone, se vogliamo. Dai romanzi d’amore romantici con al centro strazi sentimentali e due cuori ed una capanna, si è passati, oggi,  a raccontare il lato un po’ più intimo, meno censurato di ciò che accade dentro noi stessi. Cosa pensa?

In questo diario erotico Amber parte da una storia, cosiddetta d'amore, che si sviluppa e si snoda in tanti incontri a sfondo sessuale a approda nuovamente ad un innamoramento che chiude il cerchio, ma, strada facendo, tocca diverse problematiche: quella dei ragazzi padri e delle donne, che si rifiutano al proprio uomo o che concedono poco. Emerge una grande solitudine, una necessità d'amore che va oltre le convenzioni e le regole prestabilite dalla società, la dimostrazione che noi siamo solo un incontro di anime indipendentemente dall'anagrafica... 

Lei Phyllis, ha avuto una vita intensa, piena di tanti incontri. Figlia di un ufficiale dello stato maggiore di Montgomery, mamma, ex
moglie e, tra le altre esperienze, anche candidata al Senato. Cosa conserva di quel momento?
 

Sono anche felicemente nonna. Ho avuto una vita molto avventurosa e, oltre alla grande esperienza di vita vissuta a Londra, città reputo maestra di vita per tutti, ho vissuto la grande emozione di far parte della famiglia radicale, quella che è capace di farti innamorare delle idee che già per me sono incise nel dna, una politica che ti rende protagonista sempre, che fa crescere culturalmente e ti porta a riflettere, a vivere la vita a 360 gradi. La politica radicale ti rende davvero protagonista e tutti gli attivisti, me inclusa, possono vantare battaglie molto significative..."

Come si aspetta che verrà recepito nella provincia apuana il messaggio del suo libro?

Prima di tutto mi aspetto che superi i confini apuani e che faccia impallidire tutte le “Sfumature o fermi la spazzola a soli 100 colpi”, ma sono certa che sarà letto avidamente, con un certo finto senso del pudore, per scoprire se Amber sia la protagonista o meno e quanti baldi
giovani apuani l'abbiano incontrata, ma spero, soprattutto, che tutte le donne capiscano che un uomo non va mai lasciato senza una carezza. 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 16 febbraio 2019, 13:14

I carri allegorici sfilano al Carnevale di Mulazzo

Il primo appuntamento per la sfilata dei carri di Carnevale allestiti dalla Pro Loco di Mulazzo, è per domenica 24 febbraio, dalle 14.30 in poi, nella piazza del comune ad Arpiola


giovedì, 14 febbraio 2019, 17:35

I Campionati della Geografia cercano volontari

Considerata la notevole mole di lavoro organizzativo e di assistenza gli organizzatori cercano volontari. Non è necessario per chi volesse aiutare, partecipare a tutte le tre sessioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 14 febbraio 2019, 16:21

Ottavia Piccolo e l’Orchestra Multietnica di Arezzo in scena al teatro Garibaldi di Carrara

“Occident express” - questo il titolo della pièce teatrale - è uno spettacolo tratto da una storia vera, cruda tanto da far male. Un viaggio onirico accompagnato dalle musiche proposte dai componenti dell’orchestra disposti ad anfiteatro - nella semi oscurità


giovedì, 14 febbraio 2019, 15:31

In visita alle cave e al centro storico di Carrara i musicisti dell’orchestra multietnica di Arezzo

Sono partiti nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì, alla scoperta delle cave e poi del centro storico di Carrara, i musicisti dell’orchestra multietnica di Arezzo, che accompagnano Ottavia Piccolo nello spettacolo “Occident Express”, in scena sul palco della Sala Garibaldi nell’ambito della stagione di prosa promossa da comune di Carrara...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 14 febbraio 2019, 13:52

Le più belle storie d'amore fra le stelle

Questo venerdì, 15 febbraio, la sera dopo la festa degli innamorati, il planetario comunale "A. Masani" in via Bassagrande 47 a Marina di Carrara, dedicherà il suo appuntamento pubblico settimanale, alle ore 21,15, al tema "Le più belle storie d'amore fra le stelle"


giovedì, 14 febbraio 2019, 12:30

"Incontro con l'artista" a Spazio Repetti

Sabato 16 febbraio alle ore 18,00, nell’ambito della mostra personale dell’artista Nicola Domenici “Angeli e Demoni” inaugurata lo scorso 25 gennaio, a Spazio Repetti a Carrara si parlerà di scultura e arte contemporanea


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara