prenota

Anno 1°

martedì, 22 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Fondazione Toscana Spettacolo: la stagione di prosa prosegue con "Il sindaco del rione sanità"

martedì, 13 febbraio 2018, 14:50

Nuovo appuntamento con la prosa alla Sala Garibaldi sabato 17 e domenica 18 febbraio. Mario Martone dirige, per la prima volta nella sua carriera di uomo di spettacolo a tutto tondo, un testo di Eduardo De Filippo. In scena Francesco Di Leva, Giovanni Ludeno.

Il lavoro di Martone sul Sindaco scomponendo e ricomponendo il testo arriva alla realizzazione di un allestimento dalla potente carica di attualità: un progetto culturale dal senso politico e civile, rappresentato da un imponente cast di giovani e giovanissimi attori.

Il sindaco del Rione Sanità è una commedia in tre atti scrit­ta e interpretata da Eduardo De Filippo, inserita dall’autore nella raccolta Cantata dei giorni dispari. Il protagonista, Antonio Barracano (interpretato da Francesco Di Leva), è “il sindaco” della Sanità. Qui amministra le vicende del rione, un uomo d’onore che distingue tra gente per bene e gente carogna. In una sorta di ribaltamento del sistema legalitario, Don Antonio si avvale da anni dell’aiuto di Fabio Della Ragione (interpretato da Giovanni Ludeno), un medico che, con la sua opera, sostanzialmente impedisce di portare alla conoscenza della Legge i risultati delle sparatorie e dei regolamenti di conti che avvengono nel quartiere. Chi tiene santi va in paradiso e chi non ne tiene va da Don Antonio, è così da sempre. Quando però gli si presenta disperato Rafiluccio Santaniello (Salvatore Presutto), il figlio del fornaio, risoluto ad ammazzare il padre Arturo, Don Antonio, cogliendo nel giovane la stessa determinazione che lo spinse all’omicidio in gioventù, si propone come mediatore avviandosi così all’incontro fatale con Arturo.

Produzione Elledieffe/NEST - Napoli Est Teatro/Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale

Inizio spettacolo ore 21. 

Per la prevendita la biglietteria della Sala Garibaldi è aperta mercoledì 14, giovedì 15 e venerdì 16 febbraio dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 17.00 alle 18.30, mentre nei giorni di spettacolo dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 18.00 alle 21.00.

Quando la biglietteria è aperta è possibile acquistare o prenotare i biglietti per tutti i titoli della stagione in abbonamento. In programma La vedova scaltra di Carlo Goldoni, con Gianluca Guidi e Francesca Inaudi, martedì 27 e mercoledì 28 febbraio. La stagione continua martedì 6 e mercoledì 7 marzo con la rilettura di uno dei testi più importanti di Anton Cechov, Uno zio vania, diretto da Vinicio Marchioni, anche protagonista insieme a Francesco Montanari. E poi Miss Marple: giochi di prestigio, la più famosa detective di Agatha Christie ha il volto della simpaticissima Maria Amelia Monti, il 21 e 22 marzo. Alessandro Bergonzoni torna con il suo nuovo spettacolo dal titolo Sii!! per il gran finale di stagione, martedì 10 e mercoledì 11 aprile.

Ulteriori informazioni telefonando all’Ufficio Cultura tel. 0585/641393, oppure alla Sala Garibaldi tel. 0585/777160, o sul sito www.comune.carrara.ms.gov.it

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 22 maggio 2018, 10:15

A Marina di Massa incontro con la scrittrice Barbara Appiano

Il libro, edito dalla Fondazione Mario Luzi Editore di Roma che opera sotto l'egida dell' Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e collabora con l'Istituto Dante Alighieri e l'Accademia dei Lincei, è un romanzo di formazione, paragonato alle pietre miliari Pinocchio e al Piccolo Principe


lunedì, 21 maggio 2018, 14:19

No musei no party: il 23 maggio si festeggiano i dieci anni del sistema museale della Provincia di Massa-Carrara

Terre dei Malaspina e delle statue stele è un  sistema museale, nato nel 2008 per volontà della Provincia di Massa-Carrara ed in particolare dell' Assessorato alla Cultura e comprende 16 musei, che sono lo specchio della complessità del territorio   e il cuore della sua identità culturale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 20 maggio 2018, 10:33

Allo Zaccagna il “Maggio dei libri”

La manifestazione si è svolta con due diverse attività: la prima “W Wislawa e le altre” con la lettura pubblica, nell’accogliente giardino della scuola, di poesie del premio Nobel per la letteratura nel 1996,  una delle poetesse più amate in tutto il mondo


venerdì, 18 maggio 2018, 11:11

Lo spettacolo “Duet” conclude la rassegna teatrale “Carrara Contemporanea”

Promossa da Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e comune in collaborazione con Fondazione Romaeuropa, la rassegna ha portato alla Sala Garibaldi di Carrara spettacoli con un’attenzione particolare verso il teatro contemporaneo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 18 maggio 2018, 10:55

Musei in musica: l'"Anima Mundi" dell'Atlantis Trio al Palazzo Ducale di Massa

Mercoledì 23 maggio 2018 al Palazzo Ducale di Massa, nelle Sale della ex presidenza, è di scena l' Atlantis Trio, composto da Deobrat Mishra al sitar,Prashant Mishra alle table e Roberto Olzer al pianoforte, che presenta Anima Mundi, un concerto nato da un progetto del pianista Roberto Olzer


venerdì, 18 maggio 2018, 10:37

Si conclude "Nonni 2.0", corso base per pc e smartphone

E’ giunto al termine ieri sera, nell'ambito del progetto "Nonni 2.0", il corso di base sull’uso di pc e smartphone organizzato da Anap Confartigianato Imprese Massa Carrara che ha visto 20 over 60 cimentarsi per la prima volta davanti ai monitor concentrati sulle spiegazioni dei docenti Maurizio Borghini e Claudio...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara