prenota

Anno 1°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Lo spettacolo “Duet” conclude la rassegna teatrale “Carrara Contemporanea”

venerdì, 18 maggio 2018, 11:11

Promossa da Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e comune in collaborazione con Fondazione Romaeuropa, la rassegna ha portato alla Sala Garibaldi di Carrara spettacoli con un’attenzione particolare verso il teatro contemporaneo. Romaeuropa è un festival di indiscusso valore e di respiro internazionale; motore di produzione, condivisione e diffusione culturale attraverso un ampio network internazionale e locale, di cui fanno parte Istituzioni, Ambasciate e centri di produzione e diffusione della creazione artistica contemporanea (dal profilo ufficiale del Festival).

In Duet Quanti siamo davvero quando siamo noi due? trilogia Werner Schwab di Dante Antonelli/collettivo SCHLAB con Valentina Beotti e Enrico Roccaforte (produzione Fattore K. in collaborazione con collettivo SCHLAB), due attori, uomo e donna, attraversano il percorso alcolico delirante delle quattro coppie che strutturano il lavoro originale di Werner Schwab nell’opera Sovrappeso, Insignificante: Informe – una cena europea, per realizzare una riscrittura radicale del dramma in funzione di una performance sulla molteplicità degli stati dell’essere in una coppia. Una coppia che si celebra con il cibo, reprimendo il desiderio di mangiare l’altro. Una coppia europea con un passato ingombrante e un presente soppresso dall’impossibilità di avere un’unione totale.

Per la prevendita la biglietteria della Sala Garibaldi in via Verdi (tel. 0585/777160), è aperta martedì 22 maggio, con orario 10.00/12.30 e 17.00/18.30 e il giorno dello spettacolo con orario 10.00-12.30 e 18.00 – 21.00. Biglietti: posto unico € 10,00 ridotto € 5,00 (per under 30 e abbonati alla stagione di prosa della Sala Garibaldi di Carrara). Info: Ufficio Cultura 0585 641393-510.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 18 febbraio 2019, 20:42

“Italia addio, non tornerò”: arriva a Carrara il docufilm di Barbara Pavarotti

“Italia addio, non tornerò”: arriva a Carrara il docufilm di Barbara Pavarotti sul fenomeno dei giovani che vanno all’estero per lavorare


lunedì, 18 febbraio 2019, 10:21

La storia di Aldo Salvetti incanta gli alunni della scuola a lui dedicata

Amelia Gavarini, classe 1929, ha  spiegato ai ragazzi delle quinte  del Salvetti chi era l’eroe, medaglia d’oro al valor militare, a cui è dedicata la loro scuola grazie ad un progetto portato avanti dalla professoressa di storia Annalisa Giarrizzo e alla scrittrice e giornalista Angela Maria Fruzzetti che alla storia...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 16 febbraio 2019, 13:14

I carri allegorici sfilano al Carnevale di Mulazzo

Il primo appuntamento per la sfilata dei carri di Carnevale allestiti dalla Pro Loco di Mulazzo, è per domenica 24 febbraio, dalle 14.30 in poi, nella piazza del comune ad Arpiola


giovedì, 14 febbraio 2019, 17:35

I Campionati della Geografia cercano volontari

Considerata la notevole mole di lavoro organizzativo e di assistenza gli organizzatori cercano volontari. Non è necessario per chi volesse aiutare, partecipare a tutte le tre sessioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 14 febbraio 2019, 16:21

Ottavia Piccolo e l’Orchestra Multietnica di Arezzo in scena al teatro Garibaldi di Carrara

“Occident express” - questo il titolo della pièce teatrale - è uno spettacolo tratto da una storia vera, cruda tanto da far male. Un viaggio onirico accompagnato dalle musiche proposte dai componenti dell’orchestra disposti ad anfiteatro - nella semi oscurità


giovedì, 14 febbraio 2019, 15:31

In visita alle cave e al centro storico di Carrara i musicisti dell’orchestra multietnica di Arezzo

Sono partiti nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì, alla scoperta delle cave e poi del centro storico di Carrara, i musicisti dell’orchestra multietnica di Arezzo, che accompagnano Ottavia Piccolo nello spettacolo “Occident Express”, in scena sul palco della Sala Garibaldi nell’ambito della stagione di prosa promossa da comune di Carrara...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara