prenota

Anno 1°

mercoledì, 19 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Musei in musica: l'"Anima Mundi" dell'Atlantis Trio al Palazzo Ducale di Massa

venerdì, 18 maggio 2018, 10:55

Nuovo e speciale appuntamento con Musei in Musica, la rassegna promossa e organizzata dall’Istituto Valorizzazione dei Castelli per la rete museale provinciale: mercoledì 23 maggio 2018 al Palazzo Ducale di Massa, nelle Sale della ex presidenza, è di scena l' Atlantis Trio, composto da Deobrat Mishra al sitar,Prashant Mishra alle table e Roberto Olzer al pianoforte, che presenta Anima Mundi, un concerto nato da un progetto del pianista Roberto Olzer.

In considerazione dei posti limitati gli spettacoli saranno 2: il primo alle 18, il secondo alle 21,30. A questo proposito si consiglia di effettuare la prenotazione inviando una mail a info@istitutovalorizzazionecastelli.it. Si ricorda che il concerto è gratuito. Per info contattare la Segreteria I.V.C. al 0585816524.

L'Istituto Valorizzazione Castelli, all'interno della rassegna Musei in Musica, ha scelto questo spettacolo come evento di chiusura di un'intera giornata di festeggiamenti organizzata a Palazzo Ducale in occasione dei dieci anni del Sistema Museale della Provincia di Massa-Carrara.

Anima Mundi è un nuovo progetto di Roberto Olzer che ha visto la recente realizzazione di un cd curato dall'etichetta discografica BARNUM.
La curiosità di Olzer per la cultura musicale indiana, assieme alla disponibilità al dialogo e alla sperimentazione di Deobrat e Prashant Mishra, zio e nipote di una antica famiglia di musicisti di Benares, ha prodotto una registrazione con una sonorità inedita e seducente, forte della profondità spirituale dell’India e della ricchezza armonica dell’Occidente. 
Melodie popolari ed ampi spazi di improvvisazione, temi ispirati, o presi a prestito, dalla tradizione indiana, irlandese, spagnola, alcune fra le infinite declinazioni dell’Anima del Mondo.

Il Sistema Museale ringrazia per l'ospitalità e il sostegno i bb Cavour 33 e i Frarivi.

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 19 settembre 2018, 08:59

Le Stelle variabili

Venerdì, 21 settembre, l'incontro settimanale alle ore 21:15 presso il planetario comunale "A. Masani" di via Bassagrande 47 a Marina di Carrara, partirà dal tema "Le Stelle variabili"


martedì, 18 settembre 2018, 16:35

Mostra e convegno al Museo Civico del Marmo

L’iniziativa dal titolo “Guardare o vedere. Viaggio dagli archetipi femminili”, intende proporre una riflessione sull’immagine della donna e la sua evoluzione nella storia attraverso l’arte, la fotografia, la moda e internet


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 settembre 2018, 09:14

Festival MutaMenti 2018: ecco il calendario dei nuovi appuntamenti

Il 20 settembre MutaMenti riparte con una nuova settimana di appuntamenti dedicati alla scoperta e alla valorizzazione della musica jazz e dei meravigliosi luoghi del nostro territorio


lunedì, 17 settembre 2018, 09:58

Presentazione del volume "Teach Like a Champion" a Massa

Martedì 18 settembre alle 15.30 nell'aula magna dell'Istituto Superiore Meucci di Massa sarà presentato il volume Teach Like a Champion: 62 tecniche per un insegnamento di successo di Doug Lemov


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 14 settembre 2018, 17:40

Cinema Garibaldi, quasi pronto il nuovo bando per l'affidamento della gestione della sala

Lo ribadisce il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale alla luce del rifiorire delle polemiche per la chiusura del cinema di Via Verdi


venerdì, 14 settembre 2018, 12:26

1944-2018 Bergiola… il giorno dopo: una giornata in ricordo dell’eccidio compiuto dai nazisti il 16 settembre del 1944

Un evento che coniuga arte, musica, letteratura e creatività per spingere alla riflessione e al ricordo di quella che fu una delle più spietate stragi operate dai nazisti sul suolo apuano durante la seconda guerra mondiale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara