prenota

Anno 1°

lunedì, 10 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

A Torano si celebra l’eroismo dei cavatori

venerdì, 10 agosto 2018, 10:32

Torano celebra l’eroismo dei cavatori nella miniatura di Michele Bertellotti“Io speriamo che me la cavo” (si, come il film di Paolo Villaggio). Passa quasi inosservata tra gli scantinati-galleria della rassegna d’arte contemporanea in corso nel borgo dei cavatori, a Carrara, ai piedi delle bianche cave di marmo ma è sicuramente tra le installazioni (anche se mini) più efficaci e potenti. Il lardo di Colonnata prende il posto del marmo mentre operosi cavatori lavorano su fette di pane con trapani e scalpelli consapevoli dei rischi di uno dei mestieri più pericolosi ma anche affascinanti. Ci sono mille significati, e probabilmente molti di più, dentro lo scrigno di Torano Notte e Giorno che fino al 13 agosto mette in mostra le creazioni di una trentina di artisti, laboratori e studi ed un centinaio di opere ed installazioni realizzate esclusivamente lavorando il marmo estratto dal bacino apuo-versiliese. E’ questa la regole per chi vuole partecipare, nell’anno del ventennale, alla rassegna promossa dal Comitato Pro Torano per la direzione artistica di Emma Castè con il patrocinio del Consiglio Regionale dellaToscana e del Comune di Carrara con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Fondazione Marmo e di molte aziende lapidee. Tra le opere incontrare nel percorso tra scantinati, viuzze, aie e piazzette dove la vita dei cavatori si incontra con la vita di tutti i giorni meritano una sosta il “Miraggio” di Valente Cancogni, la luminosa “Colomba” di Maria Gasparotti, la leggerissima “Farfalla” di Chiara Imperiali, il marmo sottovuoto di Enzo Marco, “Hypnos” di Pierre Alix Nicolet e dello Studioformart “Fatto a Carrara”. Struggente l’omaggio a Stefano Graziano, l’artista scomparso lo scorso maggio che a Torano aveva esposto una delle opere diventata poi icona della rassegna, la 500-maciste: il suo volto a metà domina all’ingresso del borgo.

Ecco tutti gli artisti in mostra: Atelier Carrara, Andrea Antonacci e Ilaria Mariotti, Giovanni Balderi, Luciana Bertaccini, Michele Bertellotti, Valente Cancogni, Chicco Chiari, Pablo Damian Cristi, Maria Gasparotti, Lucio Gigli, Stefano Graziano, Michele Koru, Chiara Imperiali, Clara Mallegni, Favret Mosaici, Francesca Maggiani, Enzo Marco, Michele Monfroni, Luciano Monfroni, Nicola Moracchioli, Cooperativa Scultori di Carrara, Pierre Alix Nicolette, Jorge Romeo, Silvia Scaringella, Studio d’Arte Cave Michelangelo, Studioformart, Paolo Torri, Selene Frosini, Paolo Ulian e Aidan Salakhova.

Torano ringrazia: Fondazione Marmo, Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Franchi Umberto Marmi, Il Fiorino Spa, Suc Adolfo Corsi, Cave Michelangelo, Gemeg Srl, Escavazione Polvaccio, Bettogli Marmi, Calacaca Crestola, Marbo Srl, Cave Amministrazione, VF Vanelli Ferdinando, Aldo Vanelli, Coop Gioia, Coop Canalgrande, Coop Lorano, Gualtiero Corsi, Cave Lazzareschi, La Facciata, Edilmarket 2000, Italexport, Tonini Cav Fantiscritti, Lucchetti Marmi, Caldia Spa.

Da non perdere, per gli appassionati del buon cibo, gli eventi enogastronomici.

Per informazioni e programma www.toranonottegiorno.it oppure alla pagina ufficiale Facebook

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 9 dicembre 2018, 14:52

Ritrovata la guida turistica “Andiamo a Carrara!” del 1959: ristampata in tiratura limitata dal professor Mario Venutelli di Italia Nostra

Una guida turistica di quasi sessant’anni fa che non ha perso nulla del suo valore artistico e del suo interesse: “Andiamo a Carrara!” fu un pregevole lavoro di ricerca storica, geografica, artistica di Aldo Pisani e Mario Venutelli, arricchita da illustrazioni grafgiche realizzate da Cherubino Binelli


sabato, 8 dicembre 2018, 13:10

Mostra personale di Paolo Fiorellini a Spazio Repetti a Carrara

Spazio Repetti riapre le porte venerdì 14 dicembre alle ore 18,30 con la mostra personale “Automata” dell’artista Paolo Fiorellini. Allievo di Giuliano Tomaino, Fiorellini vive e lavora a Sarzana ed ha esposto in mostre collettive e personali, presentando  estemporanee e performance in Italia e all’estero


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 dicembre 2018, 20:04

Nella Marchesini, una pittrice Marinella ritrovata

E chi era Nella ce lo svela Franco Frediani, l'appassionato cultore di vicende massesi già autore del libro sulla Tonini, in un volume che raccoglie la biografia della pittrice e una rassegna dei suoi dipinti selezionati tra quelli eseguiti nei vari soggiorni massesi


venerdì, 7 dicembre 2018, 12:42

"Massa in Orbace" di Franco Frediani va in ristampa

Per soddisfare le numerose richieste dal 7 dicembre è disponibile nelle edicole e librerie la ristampa del primo volume di "Massa in Orbace", l'opera di Franco Frediani che, attraverso l'obiettivo del fotografo dilettante Luciano Guerra, ripercorre venti anni della nostra storia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 dicembre 2018, 10:37

Terre di presepi, l'itinerario presepiale più lungo d'Italia apre in 100 città

Terre di Presepi mette in rete da cinque anni più di cento realtà tra città, paesi, parrocchie, presepisti dando vita all'itinerario dei giorni di Natale che muove più di un milione di visitatori e che si estende in Toscana e nelle regioni dell'Italia centrale limitrofe


venerdì, 7 dicembre 2018, 09:12

Astronomia e Nuovo Testamento

Stasera alle 21.15, presso il planetario comunale "A. Masani" di Marina di Carrara, si terrà una interessantissima lezione sul tema "Astronomia e Nuovo Testamento"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara