prenota

Anno 1°

sabato, 20 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Una targa in ricordo del tenore Francesco Mannucci

giovedì, 11 ottobre 2018, 20:24

Dopo le targhe a Dante Fermo Marchetti, a Carolina Borbone duchessa di Berry, agli stampatori Frediani e ai musicisti celebrati alla Conca, Franco Frediani, proseguendo il percorso di valorizzazione di illustri personaggi massesi, rende omaggio ad un altro concittadino.

Lunedì 15, alle ore 12, alla presenza del sindaco Francesco Persiani, verrà infatti inaugurata in via Cavour al n° 30, una semplice lapide commemorativa a ricordo del tenore Francesco Mannucci. Saranno presenti anche i pronipoti Erica e Carlo, figli rispettivamente del nipote Cesare e della nipote Lucia, la famosa cantante del Quartetto Cetra. La cittadinanza è invitata tutta.

Tenore di fama nazionale, ma non solo,  Mannucci vide la luce a Massa il 25 febbraio del 1867 e in città compì gli studi sino alla maturità liceale, conseguita nel Regio Liceo Pellegrino Rossi. Gli studi universitari, condotti nell'Ateneo bolognese, lo premieranno con una meritata laurea in legge e il suo primo Studio legale aprirà i battenti  nel medesimo palazzo dell'abitazione di via Cavour.

La passione per il canto, che mai lo aveva abbandonato, avrà la meglio su quella dell'avvocatura, preferendo ai codici e ai commi, gli spartiti musicali.

Il debutto canoro avvenne nel gennaio del 1895 in occasione del carnevale. Il nostro Teatro Guglielmi lo vide interprete di una Traviata: due serate da tutto esaurito tra applausi scroscianti. E dal palcoscenico casalingo, al nostro artista si aprirà una brillantissima carriera che lo porterà a calcare  i teatri più prestigiosi d' Italia e d'Europa.  

Dal 1911 si dedicherà all'insegnamento  aprendo una scuola di canto dapprima a Bologna e in seguito a Milano dove resterà sino al 1937, anno in cui fa ritorno a Bologna. Per sfuggire ai bombardamenti della sopraggiunta guerra mondiale, si rifugia nella vicina Monte San Pietro, dove però trova morte naturale il 12 novembre 1943 all'età di 76 anni.


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 19 ottobre 2018, 09:24

Un ciclo di eventi per commemorare la fine della Prima Guerra Mondiale

L’associazione Apuamater ed il Comitato per la Promozione dei Valori Risorgimentali di Massa Carrara, con il patrocinio del comune di Carrara, hanno programmato un ciclo di eventi per commemorare la fine della Prima Guerra Mondiale, della quale corre, quest’anno, il centenario


venerdì, 19 ottobre 2018, 09:12

Lo Zaccagna aderisce all'iniziativa nazionale "Io leggo perché"

L'I.I.S. "D. Zaccagna" di Carrara informa che ,anche per questo anno,  ha aderito all'iniziativa nazionale di promozione della lettura organizzata dall'Associazione Italiana Editori "Io leggo perché"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 ottobre 2018, 11:41

“Autunno Apuano - Festa della Castagna” a Bosa di Careggine: pullman gratuito da Massa e Seravezza

Domenica 21 ottobre ritorna “Autunno Apuano”, la fierucola degli ultimi raccolti, organizzata dal Parco delle Apuane presso la propria azienda agricola di Bosa in occasione della “Festa della Castagna” di Careggine


mercoledì, 17 ottobre 2018, 09:01

Il Balletto di San Pietroburgo al Teatro Civico di La Spezia: "La Bella Addormentata"

L’appuntamento è fissato per il 28 novembre alle 21 presso il Teatro Civico di La Spezia. In scena l’incanto delle coreografie e dei costumi di uno dei corpi di ballo più famosi al mondo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 ottobre 2018, 08:55

Aperta la prevendita per lo spettacolo in omaggio ad Alda Merini

A dieci anni dalla morte di Alda Merini, arriva l’omaggio teatrale scritto e diretto da Antonio S. Nobili che porta il pubblico dentro all’intimità più controversa e confusionaria della grande poetessa milanese


mercoledì, 17 ottobre 2018, 08:53

2001: Odissea nello spazio

Venerdì 19 ottobre l'incontro presso il planetario comunale di Marina di Carrara prenderà spunto da temi e fatti astronomici presenti in una delle pietre miliari della storia del cinema (non solo di fantascienza): "2001: Odissea nello spazio"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara