prenota

Anno 1°

domenica, 24 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Brilla il Repetti nella Notte Nazionale dei Licei Classici

domenica, 13 gennaio 2019, 12:53

di vinicia tesconi

Kalòs kai agathòs: il bello e il buono, la summa delle migliori virtù umane, inscindibili, nell’ideale supremo della cultura greca, tanto da farne un unico pensiero e da riconoscerlo come prerogativa solo dei grandi. Kalòs kai agathòs è un  concetto tra i  più famigliari per  gli studenti del liceo classico di tutti i tempi. Non si può passare da lì senza imbattersi e quindi riflettere su un concetto che, subito al di là della sua immediata condivisione, apre un mondo immenso di considerazioni sul senso della vita di ogni uomo, mai tramontato dall’epoca degli antichi Greci. Kalòs kai agathòs era il tema prescelto dal liceo classico Emanuele Repetti di Carrara, per la Notte Nazionale dei Licei Classici che si è tenuta in tutta Italia l’11 gennaio, tradotto con “La bellezza salverà il mondo”, dove  “ bellezza” nell’accezione più greca del termine: la bellezza di ciò che è buono, la bellezza di ciò che è giusto. Uno spunto che ha permesso ai ragazzi e ai docenti del Repetti di creare un evento di grande livello culturale che ha bissato i successi delle passate edizioni. La serata dedicata ai licei classici italiani, nata dall’idea del professor Rocco Schembra, docente di latino e greco nel liceo classico Gulli e Pennisi di Acireale, ha infatti uno schema fisso che deve essere seguito in ogni scuola che aderisce all’evento. Si parte con l’apertura in contemporanea alle 18 con il video creato dal Coordinamento Nazionale e la chiusura sempre in contemporanea alle 23,45 con la drammatizzazione di un brano di letteratura greca fornito a tutte le scuole dagli organizzatori. All’interno del contenitore, il cui scopo è quello di promuovere la cultura e il valore della formazione scolastica che viene dal liceo classico, ogni scuola può spaziare liberamente con la propria creatività scegliendo il tema da sviluppare e i tipi di performances da proporre ai visitatori. La serata del Repetti  dopo il video “ Ti porterò a Pompei” di Francesco Rainero e la lettura dei brani che hanno vinto il concorso della Notte Nazionale 2019 ad opera degli attori Emanuele Cucurnia, Jacopo Marconi e Ariana Santini, è partita con tre conferenze affidate, come ogni anno, a illustri ex alunni del Repetti. Di fronte a un’aula magna stracolma di studenti e di visitatori hanno parlato in successione  il professor Mariano Andrenucci, ordinario di Sistemi Speziali presso la facoltà di Ingegneria Aerospaziale dell’Università di Pisa, il regista Nicola Martini, autore di spot, videoclip e fiction con all’attivo collaborazioni con brand quali Audi, Smeg, Nestlè, De Agostini, Siemens e con  la società di produzione Endemol e la dottoressa Valentina Nardi medico ricercatore presso l’Università di Pisa e presso la Mayo Clinic di Rochester in Minnesota. “ Restate curiosi, restate collegati con chi ha i vostri interessi che, spesso nascono proprio dai banchi del liceo”: questo il messaggio che è stato lanciato ai ragazzi e a tutto il pubblico che ha seguito con interesse gli interventi dei tre ospiti. 

Molto apprezzate anche le mostre e le performances preparate dai ragazzi per l’edizione 2019 della Notte Nazionale: suggestive la mostra Vita e morte nella Grande Guerra, che ha raccolto tutti i caduti che furono allievi del Repetti e la mostra dei libri antichi che appartengono alla biblioteca del liceo, arricchita dall’interessantissima esposizione dei primi registri del Repetti risalenti alla metà dell’ottocento. Esthesis era il titolo della mostra di disegni grafici realizzati da Emma Brambilla, studentessa della scuola, già plurivincitrice del Premio Il Foglio Bianco, organizzato dall’associazione degli Ex studenti del Repetti. Molto seguiti anche i laboratori,, da quello teatrale di Dioniso che in biblioteca ha fatto conoscere il brano “Amiamo il bello con semplicità” di Tucidide con la collaborazione dei lettori della LaAV di Carrata, a quello di inglese Beauty is the truth – Truth beauty a cui ha collaborato Rachele Valentini, talentuosa pianista, scrittrice e attrice   uscita un anno fa dal Repetti, al  laboratorio di scienze “Il classico del futuro”.  Alcuni studenti hanno presentato I canti della bellezza, un coro preparato per l’evento,  accompagnati al piano dalla professoressa Laura Panizzi. Altri due momenti musicali   dal vivo col complesso dei Nomera, guidati da Filippo Tassinari, ex allievo del Repetti e con Lodovica Lazzerini, studentessa del liceo e promessa della musica d’autore con diversi successi già pubblicati.

A chiudere l’evento, dopo la condivisione con tutti gli ospiti di un ricco buffet,  un quarto d’ora prima della mezzanotte: la lettura de “Il lamento dell’esclusa”, brano in greco comune a tutti i licei, ad opera di Stella Tramontana, giovane scrittrice e grecista, uscita pochi anni fa dal Repetti.


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 23 marzo 2019, 19:20

Campionati italiani della Geografia, vince la "Calvino" di Sanremo con la benedizione di Francesco Gabbani

Si è svolta stamani all'I.I.S. "D.Zaccagna" di Carrara la quarta edizione dei Campionati Italiani della Geografia, dedicati alle classi terze della scuola secondaria di primo grado


venerdì, 22 marzo 2019, 14:58

Grandissimo successo per i Giochi interregionali della geografia allo Zaccagna

Liguria, Emilia Romagna e Toscana protagoniste della prima giornata dei Campionati della Geografia, gara interregionale, che ha visto l'adesione di 130 partecipanti, studenti delle classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 marzo 2019, 12:35

Giuseppe Cederna, Valentina Sperlì, Roberto Valerio sono i protagonisti dello spettacolo "Tartufo"

Chiude la stagione un grande classico di Molière, Tartufo, con l’adattamento e la regia di Roberto Valerio. In scena con Giuseppe Cederna, Valentina Sperlì, Roberto Valerio ci sono Paola De Crescenzo, Massimo Grigò, Elisabetta Piccolomini, Roberta Rosignoli, Luca Tanganelli


giovedì, 21 marzo 2019, 17:25

Tutto pronto per "Oltre il ponte", la rassegna di spettacoli e performance teatrali

La rassegna, ideata e prodotta dalle Officine San Giacomo, sostenuta da Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Comune di Carrara, E.R.P. Massa Carrara, Regione Toscana, MIBACT, Collettivo San Giacomo, si svolgerà all’interno degli spazi del ex ospedale San Giacomo a Carrara e rappresenta una finestra sul panorama del teatro di...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 21 marzo 2019, 15:04

Con lo spettacolo Gli alti e bassi di Biancaneve prosegue domenica la rassegna Carrara Contemporanea

La favola per famiglie, con testo e regia di Emma Dante, con Italia Carroccio, Davide Celona, Daniela Macaluso, è in scena alla Sala Garibaldi, domenica 24 marzo, alle ore 17.30. Produzione Compagnia Sud Costa Occidentale


giovedì, 21 marzo 2019, 09:21

A Carrara un importante convegno sulla meditazione

Un evento unico nel panorama italiano con una forte valenza di tipo inter-religioso e inter-culturale. Si terrà a Carrara il convegno "Meditazione, percorsi cristiani in dialogo con Buddhismo, Induismo e Yoga", in programma sabato 23 marzo dalle 14,30 alle 18,30, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Carrara, in Via...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara