prenota

Anno 1°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Brilla il Repetti nella Notte Nazionale dei Licei Classici

domenica, 13 gennaio 2019, 12:53

di vinicia tesconi

Kalòs kai agathòs: il bello e il buono, la summa delle migliori virtù umane, inscindibili, nell’ideale supremo della cultura greca, tanto da farne un unico pensiero e da riconoscerlo come prerogativa solo dei grandi. Kalòs kai agathòs è un  concetto tra i  più famigliari per  gli studenti del liceo classico di tutti i tempi. Non si può passare da lì senza imbattersi e quindi riflettere su un concetto che, subito al di là della sua immediata condivisione, apre un mondo immenso di considerazioni sul senso della vita di ogni uomo, mai tramontato dall’epoca degli antichi Greci. Kalòs kai agathòs era il tema prescelto dal liceo classico Emanuele Repetti di Carrara, per la Notte Nazionale dei Licei Classici che si è tenuta in tutta Italia l’11 gennaio, tradotto con “La bellezza salverà il mondo”, dove  “ bellezza” nell’accezione più greca del termine: la bellezza di ciò che è buono, la bellezza di ciò che è giusto. Uno spunto che ha permesso ai ragazzi e ai docenti del Repetti di creare un evento di grande livello culturale che ha bissato i successi delle passate edizioni. La serata dedicata ai licei classici italiani, nata dall’idea del professor Rocco Schembra, docente di latino e greco nel liceo classico Gulli e Pennisi di Acireale, ha infatti uno schema fisso che deve essere seguito in ogni scuola che aderisce all’evento. Si parte con l’apertura in contemporanea alle 18 con il video creato dal Coordinamento Nazionale e la chiusura sempre in contemporanea alle 23,45 con la drammatizzazione di un brano di letteratura greca fornito a tutte le scuole dagli organizzatori. All’interno del contenitore, il cui scopo è quello di promuovere la cultura e il valore della formazione scolastica che viene dal liceo classico, ogni scuola può spaziare liberamente con la propria creatività scegliendo il tema da sviluppare e i tipi di performances da proporre ai visitatori. La serata del Repetti  dopo il video “ Ti porterò a Pompei” di Francesco Rainero e la lettura dei brani che hanno vinto il concorso della Notte Nazionale 2019 ad opera degli attori Emanuele Cucurnia, Jacopo Marconi e Ariana Santini, è partita con tre conferenze affidate, come ogni anno, a illustri ex alunni del Repetti. Di fronte a un’aula magna stracolma di studenti e di visitatori hanno parlato in successione  il professor Mariano Andrenucci, ordinario di Sistemi Speziali presso la facoltà di Ingegneria Aerospaziale dell’Università di Pisa, il regista Nicola Martini, autore di spot, videoclip e fiction con all’attivo collaborazioni con brand quali Audi, Smeg, Nestlè, De Agostini, Siemens e con  la società di produzione Endemol e la dottoressa Valentina Nardi medico ricercatore presso l’Università di Pisa e presso la Mayo Clinic di Rochester in Minnesota. “ Restate curiosi, restate collegati con chi ha i vostri interessi che, spesso nascono proprio dai banchi del liceo”: questo il messaggio che è stato lanciato ai ragazzi e a tutto il pubblico che ha seguito con interesse gli interventi dei tre ospiti. 

Molto apprezzate anche le mostre e le performances preparate dai ragazzi per l’edizione 2019 della Notte Nazionale: suggestive la mostra Vita e morte nella Grande Guerra, che ha raccolto tutti i caduti che furono allievi del Repetti e la mostra dei libri antichi che appartengono alla biblioteca del liceo, arricchita dall’interessantissima esposizione dei primi registri del Repetti risalenti alla metà dell’ottocento. Esthesis era il titolo della mostra di disegni grafici realizzati da Emma Brambilla, studentessa della scuola, già plurivincitrice del Premio Il Foglio Bianco, organizzato dall’associazione degli Ex studenti del Repetti. Molto seguiti anche i laboratori,, da quello teatrale di Dioniso che in biblioteca ha fatto conoscere il brano “Amiamo il bello con semplicità” di Tucidide con la collaborazione dei lettori della LaAV di Carrata, a quello di inglese Beauty is the truth – Truth beauty a cui ha collaborato Rachele Valentini, talentuosa pianista, scrittrice e attrice   uscita un anno fa dal Repetti, al  laboratorio di scienze “Il classico del futuro”.  Alcuni studenti hanno presentato I canti della bellezza, un coro preparato per l’evento,  accompagnati al piano dalla professoressa Laura Panizzi. Altri due momenti musicali   dal vivo col complesso dei Nomera, guidati da Filippo Tassinari, ex allievo del Repetti e con Lodovica Lazzerini, studentessa del liceo e promessa della musica d’autore con diversi successi già pubblicati.

A chiudere l’evento, dopo la condivisione con tutti gli ospiti di un ricco buffet,  un quarto d’ora prima della mezzanotte: la lettura de “Il lamento dell’esclusa”, brano in greco comune a tutti i licei, ad opera di Stella Tramontana, giovane scrittrice e grecista, uscita pochi anni fa dal Repetti.


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 17 giugno 2019, 17:16

L'arte internazionale a White Carrara Downtown

Consenso e soddisfazione da parte dei numerosi soggetti coinvolti nell'organizzazione di White Carrara Downtown, il "contenitore" targato Internazionale Marmi e Macchine Carrara, quest'anno alla sua terza edizione, che dal 1 al 9 giugno ha animato la città con un palinsensto di eventi dedicati all'arte, alla cultura, all'architettura, al turismo e...


lunedì, 17 giugno 2019, 12:36

Al via i "Giovedì Musicali" del Carmi

Dopo il successo della prima edizione, le serate estive del giovedì saranno nuovamente caratterizzate dall’intrattenimento musicale presso il Carmi Museo Carrara e Michelangelo, a Villa Fabbricotti, presso il Parco della Padula


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 giugno 2019, 10:18

Tutto pronto per il Magione Beer Art Festival

Un evento da non perdere con sette birrifici artigianali, abbinamenti cibo - birra, wi-fi gratis, 12 disegnatori e "scontri" tra vignettisti


domenica, 16 giugno 2019, 15:18

Van Gogh tra arte e terapia

Si è svolta domenica mattina a Villa Cuturi la kermesse dedicata a Vincent Van Gogh dal titolo “Tra arte e terapia”. L’Associazione Zecora, in collaborazione con la Cooperativa Di Vittorio che gestisce il Centro Diurno Alzheimer Pelù hanno presentato il lavoro svoltosi durante l’inverno


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 15 giugno 2019, 10:16

La violenza non ha genere, anche uomini maltrattati: mostra e convegno a Torano

Torano, il borgo dei cavatori di Carrara simbolo di tante battaglie contro il femminicidio affronta per la prima volta la delicata e “sconosciuta” prospettiva dell’uomo che subisce la violenza fisica e psicologica. Lo farà nell’ambito della seconda edizione della giornata annuale di “RispettiAmoci”


venerdì, 14 giugno 2019, 16:54

Al Cap si raccolgono le memorie della Marmifera

Iniziativa per coinvolgere i carraresi, Barandoni: "Chiunque ha ricordi sulla Marmifera è benvenuto. Sarà un contributo alla storia della ferrovia"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara