prenota

Anno 1°

domenica, 25 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

"La scatola di legno": Simone Caffaz racconta la Shoah attraverso i ricordi di famiglia

martedì, 22 gennaio 2019, 15:03

di donatella beneventi

Una scatola di legno nascosta nel retrobottega, è uno scrigno di storie, incontri, lettere e ritagli di giornale che Esterina, anziana commerciante di Carrara, raccoglie nel corso del tempo, pazientemente, meticolosamente. La scatola aspetta, nessuno la nota, ma un giorno, alla chiusura dell'attività, Esterina la tira fuori e la apre per il nipote, ed instaura con lui un dialogo fatto di ore ed ore a leggere e raccontare, la storia di una famiglia ebrea che da Livorno a Carrara, ha conosciuto personalmente e nelle vite di altri che si sono inseriti nel percorso, l'orrore delle persecuzioni , delle leggi razziali e di tutto ciò che è importante non venga dimenticato per evitare che possa ripetersi. Quel nipote, è Simone Caffaz, giornalista, persona che ha ricoperto a Carrara incarichi di prestigio, uno per tutti, presidente dell'Accademia di Belle Arti per due mandati : sabato 26 gennaio alle ore 18 nella sala di rappresentanza del comune di Carrara,  verrà presentato il  libro "La scatola di legno", edito da Acrobat, già accolto con  entusiasmo  in anteprima a Villafranca.

Nell'introduzione , l'autore si definisce uno dei "30.000 ebrei in Italia ma solo per la ventura di esserci nato" e che cerca di comportarsi bene, pur non essendo uno stretto osservante della religione ebraica:  "il libro che avete tra le mani è il racconto di questo viaggio nel tempo. Un racconto che parte proprio dalla storia della mia famiglia che subì a pieno le discriminazioni e le persecuzioni ma riuscì, in modo avventuroso, a evitare la deportazione nei campi di sterminio".In questi giorni di commemorazioni in occasione della giornata della memoria, il racconto di Esterina per mezzo del nipote Simone, non mancherà di regalare grandi emozioni.


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 24 agosto 2019, 11:58

L'arte e la bellezza: speciali strumenti di formazione

Quale ruolo occupano l'arte e la bellezza nella nostra formazione? A questo tema,Con-vivere Festival, che quest'anno è dedicato Formazione, riserva momenti di riflessione e di esperienza, cadenzati nella quattro giorni di appuntamenti in programma, da giovedi 5 a domenica 8 settembre


sabato, 24 agosto 2019, 09:46

A Poveromo il Premio San Domenichino: ospiti d’eccezione per i 60 anni del premio

Edizione specialissima, quella numero sessanta del Premio San Domenichino Città di Massa, che si terrà domani, 25 agosto nel sagrato della chiesa di San Domenichino a Poveromo a partire dalle 16


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 24 agosto 2019, 09:30

"Sotto la torre... al chiaro di luna": ultimo appuntamento

Domani, domenica 25 agosto, si chiude la rassegna "Sotto la Torre...al chiaro di luna" realizzata dall'Istituto Valorizzazione Castelli


sabato, 24 agosto 2019, 09:25

Fabio Montomoli al 18° Festival Internazionale della Chitarra

Prosegue lunedì 26 agosto, presso la saletta di Villa Rinchiostra, il "18° Festival Internazionale della chitarra 2019": in scena il noto chitarrista toscano Fabio Montomoli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 24 agosto 2019, 09:07

Al via la quarta selezione di Miss Mondo Toscana

Domani sera la quarta selezione di Miss Mondo Toscana si svolgerà al bagno La Romanina della famiglia Buffon. Le selezioni saranno seguite da Susanna Taviani e Danny Puccini


venerdì, 23 agosto 2019, 13:03

Il presidente Lorenzetti in visita alla mostra fotografica di Elia Pegollo

Il presidente della provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti, ha visitato questa mattina la mostra fotografica di Elia Pegollo “Alpi Apuane: montagne irripetibili”, allestita nel cortile di Palazzo Ducale, nella grotta del Nettuno e nelle sale della ex presidenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara