prenota

Anno 1°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

In visita alle cave e al centro storico di Carrara i musicisti dell’orchestra multietnica di Arezzo

giovedì, 14 febbraio 2019, 15:31

Sono partiti nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì, alla scoperta delle cave e poi del centro storico di Carrara, i musicisti dell’orchestra multietnica di Arezzo, che accompagnano Ottavia Piccolo nello spettacolo “Occident Express”, in scena sul palco della Sala Garibaldi nell’ambito della stagione di prosa promossa da comune di Carrara e Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Scritto da Stefano Massini, “Occident Express (Haifa è nata per star ferma)” è a cura di Enrico Fink e Ottavia Piccolo, musica composta e diretta da Enrico Fink.

Con Ottavia Piccolo, l’Orchestra multietnica di Arezzo, composta da Gianni Micheli clarinetti e fisarmonica, Massimo Ferri oud, cümbüş, bouzouki, chitarra, Luca Roccia Baldini basso e contrabbasso, Mariel Tahiraj violino, Leidy Natalia Orozco viola, Maria Clara Verdelli violoncello, Massimiliano Dragoni salterio e percussioni, Enrico Fink flauto.

I musicisti hanno accolto l’invito dell’Assessore alla Cultura e Turismo Federica Forti a partecipare a una visita guidata per conoscere da vicino le bellezze naturali e artistiche del territorio, in collaborazione con gli aderenti all’Associazione Operatori Turistici del Marmo.

Molto apprezzate dai partecipanti le dettagliatissime spiegazioni fornite dalla guida, che li ha accompagnati nel tour tra cave e centro storico che ha regalato loro emozioni difficili da dimenticare.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:21

Alessandro Haber e Boosta nuovi protagonisti del salotto letterario di IMM

Saranno molte le sorprese per i visitatori, locali e non, del Marble Café di quest'anno, durante la terza edizione di White Carrara Downtown, a calendario dal primo al 9 giugno


mercoledì, 22 maggio 2019, 12:47

"Mettici la faccia!": Con-vivere cerca i volti per i manifesti 2019

Al via "Mettici la faccia" la campagna di ricerca volti per promuovere il Festival con-vivere. Una tradizione che si ripete fin dalla prima edizione, del principale evento promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, che quest’anno si terrà da giovedì 5 a domenica 8 settembre


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 22 maggio 2019, 10:15

“Giulietta & Romeo, tornano al liceo”: in scena il gruppo teatrale del Centro Giovanile di Carrara

L’appuntamento è per venerdì 24 maggio alle 21 presso l’Oratorio della chiesa delle Grazie a Carrara con ingresso libero e gratuito


mercoledì, 22 maggio 2019, 09:54

Strage di Capaci: a Marina di Carrara l’iniziativa “Vivi la Memoria”

Giovedì 23 maggio, in occasione dell’anniversario della strage di Capaci, si terrà a Marina di Carrara l’iniziativa “Vivi la Memoria”, un importante momento di ricordo e di valorizzazione del Parco intitolato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 22 maggio 2019, 09:32

Alternanza Scuola-Lavoro al centro del progetto “La Buona Alternanza Plus”

Il 24 maggio dalle 9 alle 12,presso la saletta rossa della Camera di Commercio in piazza 2 Giugno a Carrara, si svolgerà il seminario tecnico relativo ad Alternanza Scuola Lavoro”. Il seminario è riferito al Progetto “La Buona Alternanza Plus” progettato e seguito da IAL Toscana con capofila l’I.I.S.


martedì, 21 maggio 2019, 14:45

L’architetto Paolo Camaiora racconta “I marmi e l’architettura del novecento a Carrara”: sabato all’autorità portuale

E’ l’autore del restauro della Sala Marmi dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, progetto che ha valso all’Istituto la vittoria del premio Art Bonus nel 2018. E’ uno dei più precisi e attenti storici locali, esperto di storia militare, di storia del comprensorio apuano e, ovviamente di architettura


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara