prenota

Anno 1°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

“Italia addio, non tornerò”: arriva a Carrara il docufilm di Barbara Pavarotti

lunedì, 18 febbraio 2019, 20:42

di vinicia tesconi

Un’inchiesta accurata, lucida e spietata che restituisce l’ennesima sfaccettatura non brillante dell’Italia del nostro tempo : l’emorragia continua di cervello, entusiasmo, creatività e potenzialità delle generazioni più giovani che riescono, sempre più spesso, a trovare il modo di affermarsi solo in paesi diversi dall’Italia.

“Italia addio, non tornerò” è il docufilm scritto, diretto e pensato da Barbara Pavarotti per conto della Fondazione Paolo Cresci di Lucca che si occupa di storia dell’emigrazione italiana. La Pavarotti è una voce tra le più brillanti nel panorama giornalistico italiano: una lunghissima militanza al Tg5 sin dal giorno della creazione e poi collaborazioni continue e importanti per moltissime testate di grande prestigio. E’ stata allieva di Ida Magli e fa parte dell’eccellente “Gruppo di discepoli” della notissima antropologa. Il docufilm della durata di 50 minuti, raccoglie le testimonianze di moltissimi giovani che hanno dovuto cercare la loro fortuna in altri paesi in Europa, in America e anche in Australia e spinge alla riflessione sulle responsabilità che hanno condotto a questa situazione non solo i giovani ma anche le generazioni di adulti, che, anche loro malgrado, hanno contribuito a creare una realtà dalla quale i giovani di oggi sono costretti a scappare. Presentato il 12 febbraio nella sala Nilde Iotti alla Camera dei deputati, è stato particolarmente richiesto dai deputati e senatori piddini Massimo Ungaro, Angela Schirò, Laura Garavini, Andrea Marcucci, Simona Flavia Malpezzi e Fabio Porta ed ha introdotto un importante dibattito sul problema a cui hanno preso parte Giuseppe Della Noce e Maria Ferrante, rispettivamente direttori di Aise e Italian Network, ed Eleonora Bianchini, che cura per Il Fatto Quotidiano la rubrica “Cervelli in fuga” dedicata ai cosiddetti “expat”; il presidente di Idos, Luca Di Sciullo, la sociologa Brunella Rallo, fondatrice del blog “Mamme dei cervelli in fuga”, e il direttore generale della Fondirigenti “Giuseppe Taliercio”, Costanza Patti. Il docufilm è uscito lo scorso 26 ottobre ed è già stato presentato a Lucca, all’ambasciata italiana di Madrid, a Roma Milano e Pisa ed ha fatto alcuni passaggi televisivi sia in Rai sia in Mediaset. Molte sono le tappe già fissate che porteranno il documentario in giro per l’Italia ed anche all’estero: a Monaco e a Los Angeles, ma altre se ne potrebbero aggiungere perché l’autrice è disponibile a renderlo visibile il più possibile specialmente negli ambiti scolastici o universitari.

Il 22 febbraio alle 18 “ Italia addio, non tornerò” verrà proiettato al Centro Giovanile di via 7 Luglio a Carrara nell’ambito di un incontro con l’autrice Barbara Pavarotti, organizzato dall’Associazione Ex studenti del liceo classico Repetti di Carrara. Alla proiezione seguirà un piccolo dibattito a cui ha già dato la sua adesione l’onorevole Cosimo Maria Ferri. L’incontro è aperto a tutti.

Dopo l’evento ci sarà un’apericena curato da Mulino Pandolfo. Per prenotazioni chiamare il numero 3388394050.


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:21

Alessandro Haber e Boosta nuovi protagonisti del salotto letterario di IMM

Saranno molte le sorprese per i visitatori, locali e non, del Marble Café di quest'anno, durante la terza edizione di White Carrara Downtown, a calendario dal primo al 9 giugno


mercoledì, 22 maggio 2019, 12:47

"Mettici la faccia!": Con-vivere cerca i volti per i manifesti 2019

Al via "Mettici la faccia" la campagna di ricerca volti per promuovere il Festival con-vivere. Una tradizione che si ripete fin dalla prima edizione, del principale evento promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, che quest’anno si terrà da giovedì 5 a domenica 8 settembre


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 22 maggio 2019, 10:15

“Giulietta & Romeo, tornano al liceo”: in scena il gruppo teatrale del Centro Giovanile di Carrara

L’appuntamento è per venerdì 24 maggio alle 21 presso l’Oratorio della chiesa delle Grazie a Carrara con ingresso libero e gratuito


mercoledì, 22 maggio 2019, 09:54

Strage di Capaci: a Marina di Carrara l’iniziativa “Vivi la Memoria”

Giovedì 23 maggio, in occasione dell’anniversario della strage di Capaci, si terrà a Marina di Carrara l’iniziativa “Vivi la Memoria”, un importante momento di ricordo e di valorizzazione del Parco intitolato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 22 maggio 2019, 09:32

Alternanza Scuola-Lavoro al centro del progetto “La Buona Alternanza Plus”

Il 24 maggio dalle 9 alle 12,presso la saletta rossa della Camera di Commercio in piazza 2 Giugno a Carrara, si svolgerà il seminario tecnico relativo ad Alternanza Scuola Lavoro”. Il seminario è riferito al Progetto “La Buona Alternanza Plus” progettato e seguito da IAL Toscana con capofila l’I.I.S.


martedì, 21 maggio 2019, 14:45

L’architetto Paolo Camaiora racconta “I marmi e l’architettura del novecento a Carrara”: sabato all’autorità portuale

E’ l’autore del restauro della Sala Marmi dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, progetto che ha valso all’Istituto la vittoria del premio Art Bonus nel 2018. E’ uno dei più precisi e attenti storici locali, esperto di storia militare, di storia del comprensorio apuano e, ovviamente di architettura


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara