prenota

Anno 1°

venerdì, 5 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

'Facciamo luce sul Sole' al planetario Masani

giovedì, 11 aprile 2019, 09:10

di mario ceccarelli

Questo venerdì 12 aprile, alle ore 21,15 al Planetario comunale "A. Masani" di Marina di Carrara, il consueto appuntamento settimanale avrà come titolo "Facciamo luce sul Sole". Il gioco di parole si riferisce al tema della serata, ovvero spiegare come funzioni, come sia nato, come viene studiato, come evolverà in futuro la nostra stella e le strette correlazioni esistenti fra il Sole e la Terra. Scopriremo cioè la stretta dipendenza fra la vita sul nostro pianeta ed il Sole, a partire dal fatto che tutte le attività umane traggono pressoché completamente la loro energia (direttamente o indirettamente) dalla nostra stella e le potenzialità di un corretto utilizzo dell'enorme quantità di energia che il Sole libera in ogni istante della sua vita. Nonché le relazioni e gli influssi culturali e religiosi che la luce dell'astro ha avuto nei secoli.

L'incontro sarà pure occasione per comprendere meglio le recentissime prime immagini di "buchi neri" ottenute in questi giorni.

Al termine della lezione "teorica", i consueti appuntamenti col cielo proiettato sotto la cupola del planetario e, meteo permettendo, col cielo reale all'aperto, in cui splendono ancora le più celebri costellazioni invernali, assieme alla Luna ed alle costellazioni primaverili.

Ricordiamo che il Planetario si trova in via Bassagrande 47 a Marina di Carrara (nel complesso delle scuole del Paradiso). Per ulteriori informazioni sugli incontri, nonché per la segnalazione (gradita) della propria partecipazione si ricordano i recapiti: sms, whatsapp e voce (333/1731533), e l'indirizzo mail del planetario stesso: planetario@comune.carrara.ms.it.

Nell'immagine: un'impressionante aurora boreale ripresa dall'Islanda. Anche questo fenomeno è un esempio di interazione fra il Sole e la Terra (essendo frutto della cattura, da parte dei poli magnetici della Terra, di materiale ionizzato espulso dal Sole).


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 3 giugno 2020, 08:42

La musica non si ferma alla scuola media A. Dazzi

Quando si dice: "La musica unisce". Sembra una frase fatta, trita e ritrita. Eppure, se pensiamo alla quarantena da cui pian piano stiamo uscendo, è stata proprio la musica suonata e cantata dai balconi a regalarci conforto, facendoci sentire per un momento insieme, vicini e pieni di speranza


lunedì, 1 giugno 2020, 17:17

Francesco Gabbani in radio con “Il sudore ci appiccica”

"Viceversa", l'ultimo singolo di Francesco Gabbani, presentato al Festival di Sanremo 2020, si è rivelato una grande successo: dopo essersi aggiudicato il podio sul palco dell'Ariston, è stato certificato platino  e il video ha superato i 42 milioni di views su YouTube


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 1 giugno 2020, 14:29

Il “Premio Montale Fuori di Casa” conferito dal web a Rodolfo Vettorello per la Sezione Poesia

Dopo l’inevitabile stop imposto, come a tutte le attività anche a quelle culturali, ritornano alcuni fra gli appuntamenti preventivati dal Premio Montale Fuori di Casa prima dello scoppio della pandemia


giovedì, 28 maggio 2020, 23:13

Il cielo in letteratura

Questo venerdì 29 maggio, i seguitissimi appuntamenti di "Planetario on line", i video che sostituiscono le lezioni previste al planetario comunale di Marina di Carrara, avranno stavolta come tema "Il cielo in letteratura"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 maggio 2020, 09:36

La scomparsa di Mercurio e Venere

Per un paio d'ore dopo il tramonto, nella sera del 24 maggio, sono stati visibili, nel cielo, verso nord ovest, vicini fra loro, una sottilissima falce di Luna, Mercurio e Venere. Nella foto, delle ore 21:36:12, ora estiva, di Dusan Baruffetti, ripresa con un normale macchina fotografica dotata di un...


venerdì, 22 maggio 2020, 16:06

Carta di Viareggio, il primo premio va all'istituto Artemisia Gentileschi di Massa

E’ andato alla classe 5a C indirizzo grafico-visivo dell’istituto Artemisia Gentileschi di Massa il primo premio, pari a 7 mila euro, del concorso Carta di Viareggio rivolto ai licei artistici e agli istituti tecnici e professionali della Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara