prenota

Anno 1°

lunedì, 27 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Riciclo e re-interpretazione degli oggetti tra arte, artigianato e consumo di massa

martedì, 14 maggio 2019, 11:43

Venerdì 17 maggio alle 18 a Spazio Repetti, a Carrara, si parlerà di riciclo di materiali e re-interpretazione degli oggetti, di arte, artigianato e tutela dell’ambiente.

Nell’ambito dell’esposizione “La seconda pelle delle cose”, inaugurata lo scorso 26 aprile e prorogata fino a sabato 18 maggio, Catia Paoli e Danilo Araldo parleranno delle storia della loro azienda e della loro filosofia produttiva. Dal riuso di materiali “vecchi” alla loro rivisitazione in chiave moderna, dalla realizzazione di oggetti di alto artigianato artistico al design innovativo dove attenzione al particolare e funzionalità si incontrano in produzioni uniche ed originali. Il tutto mantenendo come obiettivo fondamentale il concetto di “zero spreco”, a garanzia e tutela dell’ambiente, reso possibile da un’attenta e continua ricerca e innovazione tecnologica unita ad una grande sensibilità che ha reso possibile importanti collaborazioni con grandi nomi dell’arte e del design.

Durante l’incontro gli architetti Massimiliano Pigoni e Umberto Sauvaigne, esperti in architettura bioclimatica e energy manager, porranno loro delle domande sulla cultura del riciclo oggi e sul riutilizzo di oggetti recuperati dal passato ai quali viene garantito un nuovo ciclo di vita. Dal passato infatti troviamo ispirazioni che si materializzano in oggetti che possono essere reinterpretati e portati ad un nuovo utilizzo nel futuro. Ma quanto è importante oggi, in una cultura italiana che ha costruito sulla storia la propria identità, il “creare qualcosa di nuovo” rispetto al passato? E che valenza ha il “nuovo” rispetto alla cultura contemporanea europea e mondiale? Non stiamo parlando di “copiare” bensì di “re-interpretare” in chiave moderna ciò che arriva dal passato...ma che differenza c’è? Non siamo forse più in grado di creare cose nuove? Quanto conta oggi l’utilizzo della tecnologia nel processo creativo? Quanto contano nell’arte e nell’artigianato creatività e innovazione tecnologica?

Walter Gropius nel 1919 scriveva che “non c’è alcuna differenza essenziale tra l’artista e l’artigiano. L’artista è un artigiano esaltato. Il cielo misericordioso, nei rari momenti d’ispirazione e al di là della volontà dell’uomo, può far sbocciare l’opera d’arte. Ma la competenza è il mestiere essenziale per ogni artista. Questa è la fonte originale dell’immaginazione creativa.” Dal Bauhaus ad oggi cosa è cambiato? Valgono ancora tali concetti?

In che modo oggi, in una cultura consumistica, possiamo tornare ad acquistare prodotti unici e di qualità al posto di produzioni seriali a basso prezzo? Cosa chiede il mercato? E’ ancora attuale il concetto basato sull’essenzialità “Less is more”, coniato in architettura da Ludwig Mies van der Rohe e ripreso oggi anche in altri settori fino ad essere utilizzato perfino sul lavoro e nella vita quotidiana?

Temi di grande interesse ed attualità vi aspettano a Carrara per l’evento di finissage dell’esposizione “La seconda pelle delle cose”….un’immersione totale tra tessuti colorati e oggetti di alto design, storia e innovazione, arte e creatività.

L’esposizione rimarrà aperta fino a sabato 18 maggio con orario 16,00 - 19,30.

“La seconda pelle delle cose”

Spazio Repetti, Via Santa Maria n. 14 – Carrara (MS)

Orario: da martedì a sabato dalle ore 16,00 alle ore 19,30. Ingresso libero.

Venerdì 17 maggio ore 18,00: incontro-dibattito sui materiali riutilizzabili, creatività e ambiente.

Per info e appuntamenti: cell.  349 6703729 - 335 5484003   e-mail: exxit4@gmail.com

Pagina Facebook “Spazio Repetti” – www.iltappezziere.com


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 26 maggio 2019, 10:26

L’avvocato Andrea Baldini presenta la conferenza "Amore e opera lirica dal Classicismo Viennese alla Dodecafonia"

Dopo l’incontro, tenuto a febbraio sul tema l’Amore e l’opera lirica, l’avvocato Andrea Baldini concluderà la sua esposizione con la conferenza intitolata Amore e opera lirica dal Classicismo Viennese alla Dodecafonia


domenica, 26 maggio 2019, 10:13

Successo per la giornata di studio "Il Giardino di Alberico"

Si è tenuta mercoledì 22 maggio la Giornata di Studio organizzata dalle Associazioni 28 Aprile, Apuamater e dall’Accademia de’ Rinovati, sul tema Il Giardino di Alberico di Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 maggio 2019, 09:34

Stupendo Gruppo Teatrale del Centro Giovanile di Carrara: il loro “Giulietta e Romeo tornano al liceo” incanta e diverte e va in tourneè

Bravi, bravissimi. Ma questo si sapeva già: da anni, ormai, il loro spettacolo di fine primavera è diventato un appuntamento classico e imperdibile per quel centro città nel quale, il grande oratorio in cui sono cresciuti e che adesso guidano con le loro iniziative, è rimasto l’unico faro che propone...


venerdì, 24 maggio 2019, 15:51

Gabbani ospite al Marble Cafè di White Carrara Downtown

Il grosso nome, della cui presenza all’interno di White Carrara Downtown si vocifera da giorni,  è proprio il suo: Francesco Gabbani torna ufficialmente nella sua città, sul palco del Marble Cafè di David De Filippi, in piazza Battisti, a due passi da casa sua.  L’arcano segreto è stato svelato stamani...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 maggio 2019, 12:09

"Un tesoro di biblioteca": il fondo antico dell’Accademia di Belle Arti si presenta

“Un tesoro di Biblioteca”. Questo il ttolo dell’evento che la Biblioteca dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, in collaborazione con Associazione Surus e Scuola di Grafica dell’Isttuto ha organizzato per il 29 maggio


venerdì, 24 maggio 2019, 11:35

"Segni convenzionali": incontro per far conoscere la disciplina sportiva dell'Orienteering

Sabato 8 giugno in via Apuana 3c a Carrara presso la sede Cai comunale, il Comitato Provinciale Aics Massa Carrara con la collaborazione di Avis Carrara promuovono l'incontro alle ore 10.00 denominato "Segni convenzionali" per far conoscere la disciplina sportiva dell'Orienteering


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara