prenota

Anno 1°

domenica, 18 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Riciclo e re-interpretazione degli oggetti tra arte, artigianato e consumo di massa

martedì, 14 maggio 2019, 11:43

Venerdì 17 maggio alle 18 a Spazio Repetti, a Carrara, si parlerà di riciclo di materiali e re-interpretazione degli oggetti, di arte, artigianato e tutela dell’ambiente.

Nell’ambito dell’esposizione “La seconda pelle delle cose”, inaugurata lo scorso 26 aprile e prorogata fino a sabato 18 maggio, Catia Paoli e Danilo Araldo parleranno delle storia della loro azienda e della loro filosofia produttiva. Dal riuso di materiali “vecchi” alla loro rivisitazione in chiave moderna, dalla realizzazione di oggetti di alto artigianato artistico al design innovativo dove attenzione al particolare e funzionalità si incontrano in produzioni uniche ed originali. Il tutto mantenendo come obiettivo fondamentale il concetto di “zero spreco”, a garanzia e tutela dell’ambiente, reso possibile da un’attenta e continua ricerca e innovazione tecnologica unita ad una grande sensibilità che ha reso possibile importanti collaborazioni con grandi nomi dell’arte e del design.

Durante l’incontro gli architetti Massimiliano Pigoni e Umberto Sauvaigne, esperti in architettura bioclimatica e energy manager, porranno loro delle domande sulla cultura del riciclo oggi e sul riutilizzo di oggetti recuperati dal passato ai quali viene garantito un nuovo ciclo di vita. Dal passato infatti troviamo ispirazioni che si materializzano in oggetti che possono essere reinterpretati e portati ad un nuovo utilizzo nel futuro. Ma quanto è importante oggi, in una cultura italiana che ha costruito sulla storia la propria identità, il “creare qualcosa di nuovo” rispetto al passato? E che valenza ha il “nuovo” rispetto alla cultura contemporanea europea e mondiale? Non stiamo parlando di “copiare” bensì di “re-interpretare” in chiave moderna ciò che arriva dal passato...ma che differenza c’è? Non siamo forse più in grado di creare cose nuove? Quanto conta oggi l’utilizzo della tecnologia nel processo creativo? Quanto contano nell’arte e nell’artigianato creatività e innovazione tecnologica?

Walter Gropius nel 1919 scriveva che “non c’è alcuna differenza essenziale tra l’artista e l’artigiano. L’artista è un artigiano esaltato. Il cielo misericordioso, nei rari momenti d’ispirazione e al di là della volontà dell’uomo, può far sbocciare l’opera d’arte. Ma la competenza è il mestiere essenziale per ogni artista. Questa è la fonte originale dell’immaginazione creativa.” Dal Bauhaus ad oggi cosa è cambiato? Valgono ancora tali concetti?

In che modo oggi, in una cultura consumistica, possiamo tornare ad acquistare prodotti unici e di qualità al posto di produzioni seriali a basso prezzo? Cosa chiede il mercato? E’ ancora attuale il concetto basato sull’essenzialità “Less is more”, coniato in architettura da Ludwig Mies van der Rohe e ripreso oggi anche in altri settori fino ad essere utilizzato perfino sul lavoro e nella vita quotidiana?

Temi di grande interesse ed attualità vi aspettano a Carrara per l’evento di finissage dell’esposizione “La seconda pelle delle cose”….un’immersione totale tra tessuti colorati e oggetti di alto design, storia e innovazione, arte e creatività.

L’esposizione rimarrà aperta fino a sabato 18 maggio con orario 16,00 - 19,30.

“La seconda pelle delle cose”

Spazio Repetti, Via Santa Maria n. 14 – Carrara (MS)

Orario: da martedì a sabato dalle ore 16,00 alle ore 19,30. Ingresso libero.

Venerdì 17 maggio ore 18,00: incontro-dibattito sui materiali riutilizzabili, creatività e ambiente.

Per info e appuntamenti: cell.  349 6703729 - 335 5484003   e-mail: exxit4@gmail.com

Pagina Facebook “Spazio Repetti” – www.iltappezziere.com


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 17 agosto 2019, 11:40

Una massese e una carrarina tra le prime sei di Miss Cinema Toscana

Non facile il lavoro della giuria che era presieduta da Massimo Fedeli sindaco di Bibbona e da Simone Rossi vice-sindaco, nel dover scegliere tra il nutrito e qualificato gruppo delle finaliste regionali in gara la vincitrice della prestigiosa fascia di Miss Cinema Toscana


sabato, 17 agosto 2019, 11:06

Con-vivere, Edoardo Leo ospite del Festival 2019

E’ la Formazione a tutto tondo, quella affrontata nella rassegna cinematografica di Con-vivere 2019. Non solo quella intesa come crescita culturale o educazione, ma anche la formazione di una famiglia, dei rapporti umani, delle relazioni genitori - figli, alunni-insegnanti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 17 agosto 2019, 10:25

Fiordaliso in concerto a Marina di Massa

Con Fiordaliso arrivano gli anni Ottanta al Fusion Club, locale rilevato a giugno dall'imprenditore Marco Gelardi.L'artista piacentina martedì 20 agosto ripercorrerà i successi che l'hanno resa celebre al grande pubblico e si esibirà in una location senza eguali, che si affaccia sul meraviglioso lungomare di Marina di Massa


sabato, 17 agosto 2019, 10:20

Mercurio d'Argento su Rai Uno: parla il patron De Martino

A pochi giorni dal termine della prima edizione del festival Mercurio d'Argento, concorso di musica per l'immagine che ha avuto come palcoscenico Piazza Mercurio di Massa, l'autore Stefano De Martino ha voluto manifestare alcune considerazioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 17 agosto 2019, 09:12

18° Festival internazionale della chitarra: in scena il duo Masini-Costantino

Il programma della serata è un percorso tra vari ritmi di danza dall'800 ad oggi con le Tre Polonesi Concertanti di Giuliani, la Rumba e Marcia in Sib maggiore di Castelnuovo-Tedesco, Danza del Sur e Nazca del francese Marchelie, il Valse e Schottish del brasiliano Radamès Gnattali, la nota Suite...


venerdì, 16 agosto 2019, 09:42

"Sharing Creativity" al Castello Malaspina

Nuovo appuntamento sabato 17 agosto al Castello Malaspina di Massa con Sharing Creativity progetto di David Campbell nato allo scopo di valorizzare  l'aspetto di  condivisione  e compartecipazione nella realizzazione dei percorsi artistici e creativi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara