prenota

Anno 1°

giovedì, 20 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Fa tappa a Carrara per la prima volta il Simposio di scultura “Tracce sulla Francigena”

martedì, 10 settembre 2019, 15:15

Fa tappa a Carrara per la prima volta il Simposio di scultura “Tracce sulla Francigena”, un progetto dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, che ha coinvolto nei mesi scorsi il Comune di Montignoso e nei prossimi giorni toccherà Carrara. I due Comuni hanno subito aderito all’iniziativa, quale occasione di promozione turistica nell’ottica di rilancio del tracciato della Via Francigena, che nel nostro Comune passa per Avenza.

“La presenza del Simposio ad Avenza, è il commento dell’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Carrara Federica Forti, segna l’importante avvio di un programma turistico-culturale condiviso tra Montignoso e Carrara: con l’augurio che anche Massa voglia aderirvi il prossimo anno, potrebbe diventare il primo progetto del neonato “Riviera Apuana”, l’ambito turistico che riunisce i tre comuni di Costa. Nell’occasione rivolgo un ringraziamento anche alla Pro Loco Avenza sulla Francigena”.

Soddisfazione è espressa dal Direttore dell’Accademia di Belle Arti, Prof. Luciano Massari: “Questo Simposio è il frutto di un grande impegno da parte di tutti, studenti, docenti e Istituzioni. Siamo felici che questo percorso iniziato a Montignoso faccia tappa a Carrara. È un’occasione importante per i nostri studenti che lasceranno una traccia permanente sul nostro territorio. La Via Francigena è un percorso carico di storia che è sempre stato un luogo di scambio tra popoli e culture e auspichiamo che dopo queste tappe altre seguano in altre località, sia nella nostra regione che nel resto d’Italia.”

“Per noi è motivo di grandissima soddisfazione il fatto che anche il Comune di Carrara abbia voluto aderire e sostenere il progetto de Il Simposio, spiega l'Assessore del Comune di Montignoso Eleonora Petracci: la partecipazione della città capitale mondiale del marmo, infatti, non può che aumentare il prestigio della manifestazione. Insieme all'Assessore Forti stiamo valutando anche altre forme di collaborazione per attività da poter svolgere nel corso del prossimo anno, questo grazie a una sinergia che si sta creando tra i nostri due Comuni e ad un rapporto di fiducia e stima reciproca che riesce a legare i nostri territori nel corso di iniziative e progetti”.

Per l’Accademia di Belle Arti di Carrara sono coinvolti i docenti Piergiorgio Balocchi, che è anche curatore dell’iniziativa, Simonetta Baldini e Cristina Fumagalli. Sono sei gli studenti dell’Accademia iscritti a Scultura che realizzeranno le opere: Susha Yang (Cina), Martin Brusinelli (Bolzano), Spryros Anastasiou (Cipro), Radu Galli (Cremona), Abdulkadir Hocaoglu (Turchia), Claudia Zanaga (Padova).

I giovani artisti saranno impegnati nei prossimi giorni tra la sede dei laboratori di Scultura alla Padula e Piazza Finelli ad Avenza. Da questa settimana alla sede della Padula arriveranno i blocchi di marmo, generosamente offerti dall’azienda Furrer, e da mercoledì inizierà l’opera degli scultori. Il pubblico potrà assistere dalle ore 9.00 alle 18.00. Da sabato 21 settembre, a partire dalle ore 16.30, alla presenza delle autorità, gli artisti si sposteranno ad Avenza, in Piazza Finelli, per completare le loro opere scolpendo all’aperto fino al 30 settembre. Infine le opere verranno poste in sede definitiva nel tracciato della Francigena tra Carrara e Massa.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 19 febbraio 2020, 21:22

Il pianeta nano

Novanta anni fa, per l'esattezza il 18 febbraio 1930, Clayde Tombaugh, un figlio di contadini dell'Illinois, astrofilo appassionato di costruzione di telescopi e disegnatore di pianeti, che era stato da poco assunto all'osservatorio di Flagstaff, in Arizona


mercoledì, 19 febbraio 2020, 09:48

"Il Noir In Tutte Le Salse": arriva Alice Basso

Sabato 22 febbraio, ore 18,00 alla Rassegna Il Noir In Tutte Le Salse presso la Libreria Mondadori Book store di Massa, Piazza Bertagnini, arriva Alice Basso, con il romanzo Un caso speciale per la ghostwriter (Garzanti editore)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 09:09

A Palazzo Cucchiare l’annuale convegno sui temi sociali

Venerdì 21 febbraio, alle ore 20.45, a Palazzo «Cucchiari» a Carrara, avrà luogo l’annuale Convegno «Mons. Taliercio», sul rapporto tra i cattolici e l’attività politica, intesa nel senso alto del termine, come servizio per il bene comune.


martedì, 18 febbraio 2020, 19:47

Le foto di Paolo Maggiani scelte dal Fondo Malerba ed esposte a Tokyo nella mostra Visuali Italiane

Un po’ di Carrara nella lontanissima Tokyo: è in corso in questi giorni nella capitale giapponese, presso lo spazio Roonee 247 Fine Arts Gallery, specializzato in fotografia grazie alla lunga esperienza del presidente Toshi Shinoara e della direttrice Kanako Sugimori, la mostra fotografica Visuali Italiane 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 febbraio 2020, 12:15

Conferenza per il finissage della mostra documentaria

In occasione della chiusura della  mostra documentaria Apuania 1938-1943. L’applicazione delle leggi razziali nei documenti dell’Archivio di Stato di Massa,  l’Archivio di Stato di Massa organizza una conferenza con l’Associazione Apuana Israele-Italia Massa Carrara


lunedì, 17 febbraio 2020, 10:38

Successo per le conferenze di Giuseppe Benelli e Andrea Baldini

Cento persone erano presenti ieri sera, nella sala grande dell’Hotel Eden di Cinquale, per assistere alle due conferenze organizzate da Apuamater in occasione della tradizionale ricorrenza di San Valentino


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara