prenota

Anno 1°

martedì, 25 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

I Cineamatori Apuani Laura Biggi e Lorenzo Caravello alla 76^ Mostra del Cinema di Venezia

venerdì, 13 settembre 2019, 16:17

di vinicia tesconi

Una passione per il fare cinema lunga ormai vent’anni che li vede impegnati costantemente nella diffusione, promozione e produzione di film per motivi culturali e non per scopi commerciali: sono i Cineamatori Apuani che anche quest’anno hanno partecipato al Forum , Federazione Italiana Cineclub, della Mostra del cinema di Venezia. Laura Biggi, presidente dei Cineamatori Apuani è anche responsabile nazionale di Fedic Scuola dal 2013, mentre suo marito, Lorenzo Caravello è presidente della Fedic già da due mandati. Entrambi sono stati i fondatori dei Cineamatori Apuani insieme ad Angelo Iannattone.  Uniti  nella vita e anche nella comune passione per il cinema, Biggi e Caravello, hanno all’attivo molti progetti di avvicinamento all’arte cinematografica destinati ai ragazzi e diversi cortometraggi di indiscusso valore.  A Venezia, Caravello ha preso parte la Forum “Il futuro del corto d’autore” organizzato dal critico Paolo Micalizzi, ed ha parlato dei  cambiamenti a livello organizzativo e comunicativo che si stanno attuando all’interno  della federazione giunta al suo settantesimo anno di vita. “Una delle principali finalità  - ha detto Caravello - resta quella della formazione specifica per ogni età con particolare attenzione alle nuove generazioni.  A tal fine si organizzano in tutta Italia eventi di cultura cinematografica: festival, masterclass, proiezioni ed incontri con autori e laboratori.”. Laura Biggi ha curato un intervento sul cinema nella scuola, come presidente di Fedic Scuola ed ha anche presentato,come regista, il cortometraggio “ Elisir” girato lo scorso luglio in Sardegna in collaborazione con il cineclub Fedic Cagliari nell’ambito della sesta edizione del  Campus NaturalmenteCinema , progetto che  coinvolge  ragazzi provenienti da diverse città e che è stato creato dalla coppia di registi. Nel corto “Elisir”  ci sono tra gli interpreti due giovani ragazze carraresi:  Silvia Novelli e Lisa Marchini. La Biggi ha presentato anche “Oltre il tempo”  un cortometraggio girato ad agosto a Monterosso Almo, in provincia di Ragusa di cui ha curato la regia. Si tratta di un film che si ispira  alla storia de “Il barone di Canalazzo” e che racconta dell’incontro tra un ragazzo di oggi con lo spirito inquieto di un ragazzo di un tempo passato. Una narrazione articolata su diverse dimensioni temporali, costantemente  in bilico tra presente e passato, il cui trailer, a Venezia, ha suscitato grande interesse e curiosità tra il pubblico e gli addetti ai lavori  e particolare apprezzamento per la fotografia curata da  Lorenzo Caravello.

Successo anche per Gabriele Gasparotti, giovane iscritto ai Cinamatori Apuani sin dagli anni del liceo, che ha presentato il corto “ La nascita di Zelda” nel quale ha sperimentato tecniche video associate all’uso di suoni inusuali. Gasparotti che è anche musicista  e si esibisce coniugando musica, performance teatrali e suggestioni video, aveva già visto apprezzato il proprio talento a Venezia, anni fa, con la realizzazione del film “Sampled” di cui aveva scritto il soggetto.

“L’appuntamento con la mostra del cinema di Venezia è molto importante per noi Cineamatori Apuani – ha detto Laura Biggi -  non solo  perché ci permette di vedere le anteprime dei film più attesi, ma anche perché ci fa  scoprire quelle piccole perle nate dal coraggio e dalla passione di chi ha necessità di raccontare una storia. Ad esempio :“Nevia”, un film che ha ricevuto la Menzione speciale Fedic, realizzato  dalla giovane regista Nunzia De Stefano, in parte autobiografico, che  presenta una  impensabile ma reale situazione di profondo degrado della periferia napoletana. Quest’anno poi la presenza a Venezia era particolarmente importante perché il  Gruppo Cineamatori delle Apuane  festeggia i suoi vent’anni  di attività cioè di  percorso continuo di  formazione e produzione cinematografica svolto soprattutto nel territorio di Massa Carrara.”

 E proprio a Carrara nel prossimo mese di novembre si terrà un importante evento “Il cinema che cresce” rivolto a tutti gli appassionati di cinema curato dal gruppo Cineamatori delle Apuane.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 22 febbraio 2020, 14:19

Alunni in partenza per New York

Pronti alla partenza nella Grande Mela una quarantina di alunni appartenenti ad alcune scuole della nostra città quali: Liceo Scientifico G. Marconi, Liceo Classico Repetti, IIS D. Zaccagna corso AFM  e Liceo Linguistico M. Montessori


venerdì, 21 febbraio 2020, 17:29

Gabbani entra al secondo posto della classifica dei dischi più venduti in Italia

"Viceversa", il quarto disco di Francesco Gabbani uscito venerdì 14 febbraio per BMG, entra direttamente al secondo posto della classifica dei dischi e al primo posto della classifica dei vinili più venduti in Italia questa settimana (classifica Top of The Music FIMI/GfK diffusa oggi)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 21 febbraio 2020, 15:55

Workshop sui cambiamenti climatici al Liceo Marconi

Si è svolto stamattina, presso il Liceo Scientifico “Guglielmo Marconi”, il workshop di trasferimento dal titolo “Adattarsi ai Cambiamenti Climatici per un Territorio Resiliente


venerdì, 21 febbraio 2020, 15:00

Orsini e i suoi “Gatti” al Teatro Ferdinando Quartieri di Bagnone

Umberto Orsini, una delle più note colonne del teatro italiano (e non solo), prende spunto da una poesia di Charles Baudelaire dedicata al felino più amato dalla letteratura e porta in scena A proposito di gatti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 21 febbraio 2020, 14:52

Sold-out per il concerto di Vinicio Capossela

Il concerto arriva al Teatro degli Animosi, dopo il debutto lo scorso 14 febbraio alla Union Chapel di Londra, quarta tappa del tour italiano, organizzato da International Music and Arts, che ha fatto registrare il sold out in tutte le piazze, riscuotendo un grande successo di pubblico


giovedì, 20 febbraio 2020, 18:56

Grande successo per i Giochi Logici provinciali alla Comasca dei Ronchi

Hanno riempito la palestra della Comasca dei Ronchi, lo scorso 18 febbraio, per partecipare alla fase provinciale della VII ° edizione del Campionato Studentesco dei Giochi Logici e per poter permettere la partecipazione a tutti i novecento ragazzi iscritti alla competizione, la gara, patrocinata dal comune di Massa, si è...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara