prenota

Anno 1°

sabato, 8 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Inaugura il laboratorio serigrafico "La Luce Rossa" alla Tekè Gallery

giovedì, 16 gennaio 2020, 08:38

Venerdì 24 gennaio dalle 18 Tekè Gallery di Carrara è orgogliosa di ospitare la presentazione di SUCA, un progetto, che vuole valorizzare lo sviluppo dei rapporti umani nati dalla condivisione di una passione comune coinvolgendo 5 artisti: Nemo's, Jesse Jacobs, Miguel Angel Martin, Federica Cela e ResEbe. Ognuno invitato a realizzare una illustrazione a tema "suca!" per la produzione di serigrafie. Insieme al progetto verrà presentato anche il laboratorio serigrafico "La Luce Rossa D.I.Y.", con una session di serigrafia dal vivo, in cui il pubblico partecipante potrà scegliere quale tra le 5 opere farsi stampare su t-shirt, felpe, shopper e quant'altro. Ad accompagnare il tutto sarà inoltre l'inaugurazione della nuova vetrina-bookshop di Tabularasa edizioni all'interno di una delle sale della galleria.

Evento organizzato in collaborazione con Bisso Edizioni Palermo

PROGETTO "SUCA" - LA LUCE ROSSA D.I.Y.

SUCA

/*Terza persona singolare dell'indicativo presente di sucare 

/*Seconda persona singolare dell'imperativo di sucare

Interiezione 

/*(volgare) esortazione a praticare una fellatio 

/*(popolare) esortazione a smettere e andarsene

Il Progetto SUCA, ideato durante la recente esperienza come espositori a Lucca Comics and Games 2019, nasce dallo sconforto e dallo sdegno per la presa di coscienza del periodo storico attuale, in cui sempre maggiormente e in tutti gli ambiti conta il denaro a discapito dei rapporti personali, dell'etica e del rispetto. "Mors tua, Vita mea" è l'unico motto che fa da padrone. Quindi? "SUCA"! Ed è proprio questo il titolo del nostro progetto.

Tekè Gallery è la galleria d'arte che dal 2015 cerca di promuovere artisti indipendenti e le loro autoproduzioni in tutte le sue sfaccettature. Tabularasa Edizioni è il passaggio successivo, per dare continuità alle mostre e lasciare un documento tangibile del lavoro degli artisti promossi dalla galleria. Le esperienze vissute al Lucca Comics ci hanno spinti a creare un progetto che valorizzi alcune delle qualità intrinseche alla creazione artistica, ovvero lo sviluppo dei rapporti umani nati dalla condivisione di una passione in comune.

Abbiamo chiesto ad alcuni artisti, provenienti dall'ambiente underground, che condividono il nostro stato d'animo, una illustrazione dove la scritta "SUCA" è presente in modo inequivocabile, di cui ne abbiamo fatto delle stampe serigrafiche su diversi tipi di supporti (T-shirt, carta, shoppers). Il ricavato va interamente a finanziare il neo laboratorio serigrafico "La Luce Rossa D.I.Y" di Carrara, che produrrà il materiale messo poi in vendita. Il laboratorio nasce con lo scopo di coinvolgere il più possibile giovani artisti e autori, facendogli conoscere la parte sana dell'editoria, quella dei festival underground dedicati all'autoproduzione; ha la volontà di farli partire con il piede giusto, grazie ad un laboratorio dove possano imparare le basi per realizzare serigrafie in maniera totalmente manuale e analogica, che sia un luogo di incontro e scambio di idee per mettersi alla prova e dare forma ai propri progetti.

Per questo è per noi un piacere riproporre il ragionamento di Gianluca Lerici aka Prof. Bad Trip tratto dall'Intervista Apocalittica realizzata da Vittore Baroni venti anni fa oggi sempre più attuale, e lo sarà finché continueremo a sentirci "spore" o "brace".

"Un certo tipo di rivoluzione esiste, è tra noi, anche se magari non ce ne accorgiamo perché va troppo lenta. Tutti gli scrittori visionari, gli artisti devianti, i musicisti rivoluzionari, gli editori liberi, i registi cinematografici innovativi, gli inventori pazzi, contribuiscono con la propria opera in maniera decisiva all'evoluzione delle opinioni e dei gusti della gente nel progresso del costume della società, in una rivoluzione fredda che nessuno stato, nessun potere militare, religioso, culturale, politico o finanziario può fermare. Ogni artista pop-underground, ognuno nel suo piccolo, anche chi non abbia avuto successo commerciale, né immediato né postumo, con la propria opera, come un'amanita muscaria, rilascia spore culturali pronte a rifiorire magari ad anni o chilometri di distanza. Anche in momenti come quello attuale, che per certi versi mi ricordano molto l'inizio degli anni '80, in molti tengono la brace accesa sotto la cenere".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 8 agosto 2020, 08:49

Cortometraggio “Cave Cavem” di Alberto Grossi a Marilleva

Non si tratta di ottusa ed astratta difesa dell’ambiente contrapposta a lavoro e sviluppo socioeconomico, bensì invito alla ricerca di future alternative per uno sviluppo realmente sostenibile, ossia per uno “sviluppo volto a soddisfare i bisogni della generazione presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di far fronte ai...


venerdì, 7 agosto 2020, 14:30

Premiata una fotografa di Marina di Massa

Ieri pomeriggio, presso il Terminal1 di piazzale Fiorillo di La Spezia, si è svolta la cerimonia della premiazione del "Premio Fotografico Nazionale Mitilicoltori della Spezia”, giunto alla sua seconda edizione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 6 agosto 2020, 14:31

È in libreria “Martin, l’altro anatroccolo”: l’ultima fatica di Angela Maria Fruzzetti dedicata ai bambini

La prima volta di angela Maria Fruzzetti, scrittrice e giornalista massese, nel mondo della letteratura per l’infanzia: è uscito in questi giorni  “Martin, l’altro anatroccolo”, edizioni Giovane Holden


mercoledì, 5 agosto 2020, 14:26

Doppio appuntamento con la rassegna “Salotti d’Autore. Gli autori presentano i loro libri”

Gli incontri dedicati alla letteratura proseguono venerdì 7 agosto, con Cinzia Leone che presenta il suo “Ti rubo la vita”, mentre sabato 8 agosto sarà la volta de “Le cartoline di Leonardo” di Margherita Melani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 5 agosto 2020, 09:37

Sabato 8 agosto arrivano le chitarre corsare a Montemarcello

Prosegue la rassegna teatrale organizzata dal Comune di Ameglia in collaborazione con il Teatro Pubblico Ligure giungendo alla terza e penultima serata, questa volta a Montemarcello, nella splendida cornice di Piazza XIII Dicembre


martedì, 4 agosto 2020, 16:31

Cinzia Leone ai "Salotti d'autore"

Ai "Salotti Letterari" venerdì 7 agosto a partire dalle 21 presso la meravigliosa cornice di Palazzo Binelli, Cinzia Leone presenta il suo libro "Ti rubo la vita" edito da Mondadori.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara