prenota

Anno 1°

martedì, 25 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Il verdetto pieno di ombre di Sanremo assegna a Gabbani il secondo posto

domenica, 9 febbraio 2020, 11:07

di vinicia tesconi

Era facile immaginarlo perché chi è primo in classifica nelle serate precedenti la finale al festival di Sanremo quasi mai risulta essere il vincitore. Era onesto ipotizzare che potesse vincere Diodato, autore di una canzone veramente molto bella - non a caso premiata all'inizio del festival, dalla giuria di esperti del Premio Lunezia che è un'autorità nel valore musical letterario delle canzoni. Era anche prevedibile che il verdetto del più stiracchiato Sanremo della storia dovesse almeno dare un piccolo sussulto di novità rispetto ai pronostici che da giorni hanno quotato vincente lo stesso nome.

Quindi nessuno stupore per il bellissimo secondo posto di Francesco Gabbani che si conferma comunque Mr Sanremo anche con il triplete mancato per un soffio, ma molto stupore per l'incapacità della RAI e dell'organizzazione del festival di tenere almeno apparentemente occulti i reali meccanismi dello show.

L'ubriacatura di infiniti spot pubblicitari, di ancor più infiniti e inutili stacchetti con ospiti e duetti per far ribadire da Fiorello che Amadeus è non il top, ma in fondo è bravo, devono aver stordito anche gli stessi autori del programma, per contratto costretti ad allungare il brodo fino a raccattare l'estremo centesimo di pubblicità e qualcosa ovviamente è sfuggito.

Casualmente, quest'anno, è uscito con quasi un'ora di anticipo, proprio il verdetto finale passato da Sky nelle strisce degli aggiornamenti notizie. Mentre alcuni poveri nottambuli cercavano di resistere fin quasi alle tre del mattino per vedere la proclamazione del vincitore di Sanremo sopportando sul palco dell'Ariston inspiegabili interventi e partecipazioni giustificate dalla scusa di un televoto ancora aperto, in realtà i giochi erano fatti da almeno un'ora, come, appunto, ha spoilerato Sky.

Rabbia e dubbi per tanti telespettatori. Rabbia e delusione per il pubblico social carrarese, compatto nel sostegno a Gabbani, che ha segnalato più volte anche l'impossibilità di accedere alla piattaforma per votare telefonicamente il cantante preferito.

Dai rendiconti finali esibiti dalla RAI, comunque Gabbani ha stravinto al televoto con il 38 per cento di voti contro il 23 preso da Diodato. Podio a Gabbani anche nella classifica dei brani più scaricati che ha valso al cantante carrarese il Premio Tim Music. A penalizzare Gabbani sarebbe quindi stata la giuria della sala stampa.

Il pubblico in sala a Sanremo invece lo aveva già incoronato vincitore tributandogli un'ovazione con cori da stadio al termine della sua esibizione. Le ombre lunghe di Sanremo non hanno intaccato, comunque, in alcun modo, l'affetto e la stima dei carraresi per Gabbani: il vincitore  a Carrara è solo lui. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 22 febbraio 2020, 14:19

Alunni in partenza per New York

Pronti alla partenza nella Grande Mela una quarantina di alunni appartenenti ad alcune scuole della nostra città quali: Liceo Scientifico G. Marconi, Liceo Classico Repetti, IIS D. Zaccagna corso AFM  e Liceo Linguistico M. Montessori


venerdì, 21 febbraio 2020, 17:29

Gabbani entra al secondo posto della classifica dei dischi più venduti in Italia

"Viceversa", il quarto disco di Francesco Gabbani uscito venerdì 14 febbraio per BMG, entra direttamente al secondo posto della classifica dei dischi e al primo posto della classifica dei vinili più venduti in Italia questa settimana (classifica Top of The Music FIMI/GfK diffusa oggi)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 21 febbraio 2020, 15:55

Workshop sui cambiamenti climatici al Liceo Marconi

Si è svolto stamattina, presso il Liceo Scientifico “Guglielmo Marconi”, il workshop di trasferimento dal titolo “Adattarsi ai Cambiamenti Climatici per un Territorio Resiliente


venerdì, 21 febbraio 2020, 15:00

Orsini e i suoi “Gatti” al Teatro Ferdinando Quartieri di Bagnone

Umberto Orsini, una delle più note colonne del teatro italiano (e non solo), prende spunto da una poesia di Charles Baudelaire dedicata al felino più amato dalla letteratura e porta in scena A proposito di gatti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 21 febbraio 2020, 14:52

Sold-out per il concerto di Vinicio Capossela

Il concerto arriva al Teatro degli Animosi, dopo il debutto lo scorso 14 febbraio alla Union Chapel di Londra, quarta tappa del tour italiano, organizzato da International Music and Arts, che ha fatto registrare il sold out in tutte le piazze, riscuotendo un grande successo di pubblico


giovedì, 20 febbraio 2020, 18:56

Grande successo per i Giochi Logici provinciali alla Comasca dei Ronchi

Hanno riempito la palestra della Comasca dei Ronchi, lo scorso 18 febbraio, per partecipare alla fase provinciale della VII ° edizione del Campionato Studentesco dei Giochi Logici e per poter permettere la partecipazione a tutti i novecento ragazzi iscritti alla competizione, la gara, patrocinata dal comune di Massa, si è...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara