prenota

Anno 1°

domenica, 7 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Dall’abbattimento dei pini di Viale Colombo a un convegno sul verde urbano: tra i relatori Florida Nicolai

lunedì, 18 maggio 2020, 12:24

Ambientalista e membro del Grig, ha combattuto sin dall’inizio la battaglia per salvare i pini di viale Colombo e proprio dell’esperienza, purtroppo conclusa in maniera negativa, di Marina di Carrara è diventata relatrice in un convegno sulla gestione del verde urbano che ha preso spunto dal caso locale per esaminare i moltissimi episodi di abbattimenti di piante inutili e dannosi. Il convegno: “Verde urbano: una questione di salute, economia, legalità. Dai servizi ecosistemici ai diritti degli alberi” è stato organizzato da Agnese Amato (DICI, Università di Pisa) Paola Ascani (Lipu-BirdLife Italia) Ettore Beccari (Presidente dell'Accademia dei Rinnovati di Massa) Paolo Canepa (Lipu-BirdLife Italia) Fabrizio Cinelli (DESTeC Ingegneria, Università di Pisa) Dino Del Giudice (Socio dell'Accademia dei Rinnovati di Massa) Marco Dinetti (Lipu-BirdLife Italia) Florida Nicolai (GrIG Onlus) Pamela O'Shaughnessy (Lipu-BirdLife Italia)  ed ha avuto come relatori Rita Baraldi (Istituto per la BioEconomia IBE, CNR) Carlo Blasi (Direttore scientifico del Centro Interuniversitario "Biodiversità, Servizi ecosistemici e Sostenibilità", Sapienza Università di Roma) Marta Buffoni (Presidente dell’Ordine degli Agronomi e Forestali di Pisa, Lucca e Massa Carrara) Giulia Caneva (Dipartimento Scienze, Università Roma Tre) Anna Chiesura (Ispra - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) Marcello Di Paola (Loyola University Chicago JFRC; Luiss - Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli, Roma) Renato Ferretti (Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali) Bruno Giampaoli (Italia Nostra, Sezione Massa-Montignoso) Luciano Massetti (Istituto per la BioEconomia IBE, CNR) Massimo Rovai (DICI, Università di Pisa) Giovanni Sanesi (Università di Bari) Francesca Ugolini (Istituto per la BioEconomia IBE, CNR) Silvia Viviani (Architetto, Assessore al verde urbano del Comune di Livorno). Il convegno si è tenuto online sulla piattaforma Google Drive  ed ha avuto un altissimo numero di iscritti. I materiali  presentati dai relatori sono accessibili sulla stessa piattaforma. Per gli iscritti all'Ordine degli Architetti PCC,  il convegno sarà disponibile come FAD, erogata da OAPPC MS con iscrizione su iMateria ai fini del rilascio dei crediti formativi professionali.

Tutti i relatori del convegno hanno condiviso l’appello basato sulla Carta di Roma sul Capitale Naturale e Culturale e su New Urban Agenda, adottata dalle Nazioni Unite a Quito,  che sostiene: “  Specie, habitat, ecosistemi, unità territoriali e le infrastrutture sono parte di una struttura multifunzionale e spazialmente interconnessa di aree naturali e semi-naturali. Le infrastrutture verdi collegano aree naturali e semi-naturali con le aree urbane e rurali. Sono i conduttori per la transizione verso un'economia verde e connettono diversi ambiti: naturale, culturale, sociale ed economico.” e che contiene una lunga serie di indicazioni pratiche per la gestione del verde urbano. Nel suo intervento la Nicolai ha ricordato  come l’abbattimento dei pini nel viale principale di Marina di Carrara sia paradigmatico di molti casi, sul territorio nazionale, accomunati da disinvoltura delle amministrazioni nel gestire il verde pubblico, anche quando si tratta di siti di rilevante interesse. “Si tratta di casi  - ha detto la Nicolai – in cui  manca una consultazione pubblica;  non vengono richieste le necessarie autorizzazioni paesaggistiche e/o storico-culturali ;i tagli nel periodo della nidificazione dell’avifauna selvatica (marzo-luglio) vengono evitati o fermati solo, e non sempre, a seguito di esposti/diffide da parte di associazioni e comitati ecologisti;si manifesta un comportamento non uniforme degli organi statali preposti alla tutela paesaggistica e storico-culturale; le Soprintendenze per Archeologia, Beni Culturali e Paesaggio, in diversi casi, pur formalmente sollecitate, non intervengono, salvo lodevoli eccezioni, in caso di tagli privi di autorizzazioni di loro specifica competenza ;residuale appare l’intervento dei competenti Uffici Giudiziari per l’accertamento delle eventuali ipotesi di reato.”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 3 giugno 2020, 08:42

La musica non si ferma alla scuola media A. Dazzi

Quando si dice: "La musica unisce". Sembra una frase fatta, trita e ritrita. Eppure, se pensiamo alla quarantena da cui pian piano stiamo uscendo, è stata proprio la musica suonata e cantata dai balconi a regalarci conforto, facendoci sentire per un momento insieme, vicini e pieni di speranza


lunedì, 1 giugno 2020, 17:17

Francesco Gabbani in radio con “Il sudore ci appiccica”

"Viceversa", l'ultimo singolo di Francesco Gabbani, presentato al Festival di Sanremo 2020, si è rivelato una grande successo: dopo essersi aggiudicato il podio sul palco dell'Ariston, è stato certificato platino  e il video ha superato i 42 milioni di views su YouTube


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 1 giugno 2020, 14:29

Il “Premio Montale Fuori di Casa” conferito dal web a Rodolfo Vettorello per la Sezione Poesia

Dopo l’inevitabile stop imposto, come a tutte le attività anche a quelle culturali, ritornano alcuni fra gli appuntamenti preventivati dal Premio Montale Fuori di Casa prima dello scoppio della pandemia


giovedì, 28 maggio 2020, 23:13

Il cielo in letteratura

Questo venerdì 29 maggio, i seguitissimi appuntamenti di "Planetario on line", i video che sostituiscono le lezioni previste al planetario comunale di Marina di Carrara, avranno stavolta come tema "Il cielo in letteratura"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 maggio 2020, 09:36

La scomparsa di Mercurio e Venere

Per un paio d'ore dopo il tramonto, nella sera del 24 maggio, sono stati visibili, nel cielo, verso nord ovest, vicini fra loro, una sottilissima falce di Luna, Mercurio e Venere. Nella foto, delle ore 21:36:12, ora estiva, di Dusan Baruffetti, ripresa con un normale macchina fotografica dotata di un...


venerdì, 22 maggio 2020, 16:06

Carta di Viareggio, il primo premio va all'istituto Artemisia Gentileschi di Massa

E’ andato alla classe 5a C indirizzo grafico-visivo dell’istituto Artemisia Gentileschi di Massa il primo premio, pari a 7 mila euro, del concorso Carta di Viareggio rivolto ai licei artistici e agli istituti tecnici e professionali della Toscana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara