prenota

Anno 1°

giovedì, 9 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Piccoli matematici crescono alla scuola media Dazzi

mercoledì, 10 giugno 2020, 12:21

 

A che serve la scuola se non a guidare i ragazzi alla scoperta delle proprie attitudini? C'è chi trova se stesso nella scrittura, chi si esprime attraverso l'arte e la musica, chi realizza le proprie potenzialità nello sport e... chi dà il meglio di sé coi numeri.

A quest'ultima categoria appartiene Diego Barcellone. Arrivato quest'anno alla scuola media "Dazzi" di Carrara, classe prima A, si è rivelato fin da subito un asso della matematica e della logica. Ha iniziato così a frequentare il corso extracurricolare di potenziamento della matematica tenuto ogni mercoledì dalle Prof.sse Loredana Briganti e Maria Vittoria Boeri ed è entrato a far parte della squadra della scuola.

Passione, costanza e impegno non sono venuti meno neppure durante l'emergenza Covid-19 e la conseguente sospensione delle attività didattiche in presenza: Diego ha infatti continuato ad allenarsi autonomamente e il 28 maggio ha partecipato alla gara individuale online del Kangourou, un'importante gara matematica di livello nazionale, qualificandosi per la finale che si svolgerà a Cervia (Mirabilandia) il 25, 26 e 27 settembre.

Unico della sua categoria nella Provincia di Massa Carrara ad approdare alla finale, è riuscito a svolgere tutti gli esercizi necessari a qualificarsi in 32 minuti, con un tempo massimo a disposizione di 45 minuti.

"Non mi aspettavo questo risultato, sono molto sorpreso ed emozionato" dice l'allievo di prima media. Il suo stupore nasce forse dal fatto che, partecipando nella categoria Benjamin (prima e seconda media), si è confrontato non solo coi suoi coetanei, ma anche con ragazzi più grandi che avevano quindi il vantaggio di un bagaglio di conoscenze maggiore.

Le "imprese" di Diego Barcellone non sono finite qui: il piccolo matematico in erba ha infatti partecipato anche ai famosi giochi internazionali della Bocconi, svoltisi online il 6 giugno, conquistando la medaglia di bronzo nella categoria C1 (prima e seconda media).

Nella stessa gara si sono distinti anche altri due studenti della "Dazzi": Yari Neofet (classe 2 D) e Gabriel Florio (classe 3 A), medaglie di bronzo rispettivamente nelle categorie C1 e C2 (terza media).

Infine, insieme alla sua squadra "I fantastici quattro" (formata da Mattia Cimino, Emma Del Monte e Diego Pezzica), si è qualificato alla finale dei Giochi logici organizzati da Alberto Fabris, superando la fase provinciale.

Con grande soddisfazione di tutto l'istituto, hanno conquistato la finale anche le altre tre squadre della scuola: "I matemitici" (Alexandro Curbat, Mattia Benassi, Giulio Salvetti, Xu Jiade), "I Pellicani" (Gabriel Florio, Nicolò Botrugno, Luca Marcuccetti, Leandro Orlandi), "Non importa il nome" (Daniele Benassi, Yari Neofet, Lorenzo Tranchina e Matteo Maggiani).

Insomma, tutta la "Dazzi" fa il tifo per i suoi ragazzi, che hanno davvero i "numeri"!


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 9 luglio 2020, 15:38

Un libro-favola dedicato ai bambini della Pediatria O.P.A

La giovane scrittrice di 8 anni D.R frequentante la scuola elementare “ Le Grazie” di Massa e suo padre il professor Nicola Ricci sono gli autori di questo piacevole e coloratissimo libro-favola dal titolo “La Cicala”


mercoledì, 8 luglio 2020, 19:57

Carrara ha ottenuto il riconoscimento “Città che legge” per il biennio 2020/2021

Si tratta di una iniziativa promossa dal Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’ANCI, finalizzata a promuovere e valorizzare con la qualifica di “Città che legge” l’amministrazione comunale che si impegni a svolgere con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 7 luglio 2020, 18:22

Festival Nuvole a Montereggio: il vincitore del premio letterario

Le ragazze del Pillar battono Gipi e l’Apocalisse di Castelli e Roi! È questo il risultato, per alcuni versi sorprendente, per altri una conferma per il duo Turconi/Radice, decretato dalla giuria per il Premio letterario del Festival Nuvole a Montereggio


martedì, 7 luglio 2020, 17:42

Il marmo è la materia suprema, Carrara diventa una galleria urbana

Decine di artisti, 50 tra opere e installazioni, mostre personali: l'imprevedibilità del marmo contamina tutta la città dal 18 al 26 luglio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 6 luglio 2020, 13:36

L’arte e le parole per condividere il senso della vita

L’arte è pura espressione dello spirito umano, che arriva in appoggio soprattutto quando non riusciamo a spiegare completamente con le parole quello che accade nella vita


sabato, 4 luglio 2020, 08:36

Consegna dei diplomi di terza media alla Carducci

La grande idea della preside Ceccarelli per restituire almeno un bel ricordo dell’anno scolastico sconvolto dal Covid


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara