prenota

Anno 1°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

La favolosa storia di Carlo Dacomo

giovedì, 2 luglio 2020, 01:29

di donatella beneventi

Una storia di altri tempi, in una Carrara molto diversa da quella di oggi: da Bra, agli inizi del 1900, arriva Carlo Da Como, appassionato di teatro e in particolare di marionette; la città allora contava su almeno tre teatri disponibili, oltre agli Animosi e il Politeama, anche il teatro all'interno di Palazzo Pisani e un pubblico  appassionato di opera e arte drammatica, quindi un ambiente stimolante e vivace.

Della presenza di Carlo e della sua famiglia , che ha risieduto in città per diverso tempo, non si sa molto e la pronipote, Adele d'Ippolito, guida turistca residente a La Spezia, ha conservato scrupolosamente fotografie, ritagli di giornale, documenti vari riguardanti il suo bisnonno: suo desiderio sarebbe quello di farne un romanzo, per cui, tramite la Gazzetta, lancia un appelo per poter raccogliere notizie da chi lo avesse conosciuto o da chi avesse in casa qualche piccola informazione a riguardo.

"Il mIo bisnonno Carlo - dice Adele - è morto a Carrara nel 1941 e mia nonna Adele aveva in via Rossi una merceria piuttosto nota: mi piacerebbe sapere di più su di lui, ma anche sul teatro di Palazzo Pisani, so che aveva fatto spettacoli anche ad Avenza. Ho provato a fare ricerche all'Archivio di Stato di Massa e anche alla Camera di Commercio, ma non ho trovato nulla. Se ci fosse qualcuno che possiede anche una fotografia, o un ricordo personale, mi farebbe piacere che mi contattasse".

Dal materiale in suo possesso, si sa che "Il teatro dei Pupi" era molto famoso all'epoca, aveva divertito generazioni di bambini fra Liiguria e Toscana: una delle maschere più famose era quella di Barudda e il ricavato degli spettacoli andava sempre in beneficenza.

La generosità era un tratto distintivo evidentemente, infatti  nel 1957 la famiglia decise di donare le marionette e tutto il corredo ai detenuti di Porto Azzurro, addirittura su interessamento dell'allora ministro Angelini : da questo momento in poi, non si sa praticamente più nulla e poter, quindi, recuperare altre fonti sarebbe  importante anche riportare alla luce un pezzo di storia della città.Per chi avesse notizie in merito, può contattare direttamente Adele D'Ippolito alla seguente email :Dele69@hotmail.itDonatella Beneventi


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 12 agosto 2020, 22:29

Proseguono gli appuntamenti di Carrara E…State 2020: giovedì 13 agosto il teatro di figura, la lirica e per finire lo spazio cantautori

Giovedì 13 agosto, in via del Plebiscito a Carrara, proseguono le iniziative di Carrara E…State, organizzate dall’Assessorato alla Cultura del Comune, con il coinvolgimento di alcune Compagnie, Associazioni del territorio e dei docenti della Scuola comunale di Musica


lunedì, 10 agosto 2020, 12:50

Appuntamento con la grande lirica: le eccellenze del belcanto apuano in concerto a Carrara

Tra gli appuntamenti promossi dall’assessorato alla Cultura del Comune per la stagione estiva, mercoledì 12 agosto, in via del Plebiscito a Carrara, con inizio alle ore 21.00, è in programma il Concerto Lirico organizzato in collaborazione con il  Circolo Carrarese Amici della Lirica “A. Mercuriali”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 9 agosto 2020, 11:45

Festival Sinfonico, concerto nel Cortile di Palazzo Ducale

Martedì 11 agosto alle 21.30 serata di grande musica con il Festival Sinfonico 2020, presso il Cortile di Palazzo Ducale a Massa. Sarà protagonista l’ensemble di Fiati dell’Orchestra del Teatro del Giglio di Lucca, diretto da Paolo Biancalana, con un originale programma interamente dedicato a Mozart


sabato, 8 agosto 2020, 08:49

Cortometraggio “Cave Cavem” di Alberto Grossi a Marilleva

Non si tratta di ottusa ed astratta difesa dell’ambiente contrapposta a lavoro e sviluppo socioeconomico, bensì invito alla ricerca di future alternative per uno sviluppo realmente sostenibile, ossia per uno “sviluppo volto a soddisfare i bisogni della generazione presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di far fronte ai...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 agosto 2020, 14:30

Premiata una fotografa di Marina di Massa

Ieri pomeriggio, presso il Terminal1 di piazzale Fiorillo di La Spezia, si è svolta la cerimonia della premiazione del "Premio Fotografico Nazionale Mitilicoltori della Spezia”, giunto alla sua seconda edizione


giovedì, 6 agosto 2020, 14:31

È in libreria “Martin, l’altro anatroccolo”: l’ultima fatica di Angela Maria Fruzzetti dedicata ai bambini

La prima volta di angela Maria Fruzzetti, scrittrice e giornalista massese, nel mondo della letteratura per l’infanzia: è uscito in questi giorni  “Martin, l’altro anatroccolo”, edizioni Giovane Holden


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara