prenota

Anno 1°

domenica, 9 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

“La Grammatica della Fantasia”: un percorso di spunti e riflessioni

lunedì, 27 luglio 2020, 19:41

"Quello che io sto facendo è di ricercare le "costanti" dei meccanismi fantastici, le leggi non ancora approfondite dell'invenzione, per renderne l'uso accessibile a tutti. Insisto nel dire che, sebbene il Romanticismo l'abbia circondato di mistero e gli abbia creato attorno una specie di culto il processo creativo è insito nella natura umana ed è quindi, con tutto quel che ne consegue di felicità di esprimersi e di giocare con la fantasia, alla portata di tutti."

In occasione dei cento anni dalla nascita di Gianni Rodari, l'Istituto Valorizzazione Castelli quale coordinamento della Re.Pro.Bi. Massa-Carrara, prende spunto da uno dei testi più importanti dello scrittore di Omegna, “la Grammatica della fantasia”, per costruire un percorso di approfondimento ed incontro, affascinante e coinvolgente, sulle “costanti” dei meccanismi fantastici che hanno permesso a personaggi noti e meno noti di tradurre la loro esistenza in un prodotto della propria fantasia.

Come possiamo reinterpretare il messaggio di Rodari ai nostri giorni? Come può la fantasia dare forma alla vita reale? Di cosa si nutre la fantasia? Si può coltivare la fantasia negli adulti? La fantasia ha dei codici? Rigore e fantasia possono camminare di pari passo? In una società in cui il desiderio è soppiantato dal tutto e subito, dove le cose ottenute e fatte si moltiplicano, ma si svuotano le esperienze profonde e la bellezza insita nell'approfondimento così come la soddisfazione derivante dalla fatica del fare, quali possono essere gli strumenti per alimentare la fantasia e il desiderio e rendere le vite piene, ricche e soddisfacenti? Sarà un percorso fatto di magici incontri e laboratori con personaggi che hanno nutrito le “costanti dei loro meccanismi fantastici” non solo attraverso la loro formazione, ma attraverso un perpetuo lifelong learning, a dare originali risposte a questi quesiti e a fornire stimoli e nuova linfa a chi ancora crede nel potere della fantasia.

Il ciclo estivo di appuntamenti si aprirà il 4 agosto a LICCIANA NARDI con un doppio evento realizzato in collaborazione con il Comune di Licciana Nardi e grazie al supporto del Centro Icaro, della Società della Salute e dell'ArciAgogo. Sarà Max De Aloe il musicista che parafrasando Rodari “Suona una musica senza parole; ma, per chi sa capire, la sua canzone vuol dire:Via le nuvole, fuori il sole!” dedicherà un laboratorio nel pomeriggio, ai ragazzi, e la sera alle 21.00 un concerto aperto a tutti.

La musica è un racconto fantastico senza parole, una poesia senza “a capo”, un quadro meraviglioso senza colori, una foto ad occhi chiusi, una scultura senza forma, un film senza pellicola. Ma è davvero proprio così? Il percorso attraverso il meraviglioso mondo dell'armonicista e fisarmonicista jazz Max De Aloe e la sua musica è un viaggio alla scoperta delle commistioni tra codici e linguaggi fantastici che sempre accompagnano chi sceglie di dedicare la propria vita a quest'arte.

A causa del numero limitato delle presenze in riferimento alle normite Covid 19, si consiglia vivamente di effettuare la prenotazione contattando la Segreteria dell'Istituto Valorizzazione Castelli allo 0585816524 oppure al 3203306197 o ancora scrivendo una e-mail a info@istitutovalorizzazionecastelli.it

Prossimi appuntamenti dell'estate il 20 agosto a Pontremoli con Gian Luca Favetto e il 2 settembre a Carrara con Stefano Orlandi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 9 agosto 2020, 11:45

Festival Sinfonico, concerto nel Cortile di Palazzo Ducale

Martedì 11 agosto alle 21.30 serata di grande musica con il Festival Sinfonico 2020, presso il Cortile di Palazzo Ducale a Massa. Sarà protagonista l’ensemble di Fiati dell’Orchestra del Teatro del Giglio di Lucca, diretto da Paolo Biancalana, con un originale programma interamente dedicato a Mozart


sabato, 8 agosto 2020, 08:49

Cortometraggio “Cave Cavem” di Alberto Grossi a Marilleva

Non si tratta di ottusa ed astratta difesa dell’ambiente contrapposta a lavoro e sviluppo socioeconomico, bensì invito alla ricerca di future alternative per uno sviluppo realmente sostenibile, ossia per uno “sviluppo volto a soddisfare i bisogni della generazione presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di far fronte ai...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 7 agosto 2020, 14:30

Premiata una fotografa di Marina di Massa

Ieri pomeriggio, presso il Terminal1 di piazzale Fiorillo di La Spezia, si è svolta la cerimonia della premiazione del "Premio Fotografico Nazionale Mitilicoltori della Spezia”, giunto alla sua seconda edizione


giovedì, 6 agosto 2020, 14:31

È in libreria “Martin, l’altro anatroccolo”: l’ultima fatica di Angela Maria Fruzzetti dedicata ai bambini

La prima volta di angela Maria Fruzzetti, scrittrice e giornalista massese, nel mondo della letteratura per l’infanzia: è uscito in questi giorni  “Martin, l’altro anatroccolo”, edizioni Giovane Holden


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 5 agosto 2020, 14:26

Doppio appuntamento con la rassegna “Salotti d’Autore. Gli autori presentano i loro libri”

Gli incontri dedicati alla letteratura proseguono venerdì 7 agosto, con Cinzia Leone che presenta il suo “Ti rubo la vita”, mentre sabato 8 agosto sarà la volta de “Le cartoline di Leonardo” di Margherita Melani


mercoledì, 5 agosto 2020, 09:37

Sabato 8 agosto arrivano le chitarre corsare a Montemarcello

Prosegue la rassegna teatrale organizzata dal Comune di Ameglia in collaborazione con il Teatro Pubblico Ligure giungendo alla terza e penultima serata, questa volta a Montemarcello, nella splendida cornice di Piazza XIII Dicembre


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara