prenota

Anno 1°

venerdì, 25 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Il Mercurio d’Argento sbarca al Festival di Venezia per il premio alla carriera a Federico Savina

sabato, 12 settembre 2020, 16:20

di vinicia tesconi

E’ arrivato solo alla sua seconda edizione ma ha già raggiunto il prestigiosissimo red carpet del 77esimo Festival del cinema di Venezia. Stiamo parlando del premio Mercurio d’Argento – Città di Massa, nuovo festival dedicato alla musica per immagini, nato dalla prorompente creatività di Stefano De Martino, già patron del Premio Lunezia, per diventare un fondamentale appuntamento culturale per la città di Massa. L’edizione appena conclusa, di cui  Laura Morante è stata madrina, ha avuto un’appendice che ha portato il premio Mercurio d’Argento fino al più importante evento italiano  legato al mondo del cinema. Ieri, infatti, Stefano De Martino e Loredana D’Anghera, direttrice artistica del premio,  hanno consegnato il Mercurio D’oro alla carriera a Federico Savina, l’ormai famosa statuetta che riproduce la statua del Mercurio dell’omonima piazza massese, realizzata dalle Fonderie Massimo Del Chiaro, all’interno dello Spazio Fondazione Ente dello spettacolo Hotel Excelsior  di Venezia Lido in un evento condotto da  Lorella Ridenti, direttrice dei settimanali Lei STYLE , Ora, Voi.

Padrini d’eccezione della cerimonia di consegna del Premio Mercurio d’Argento sono stati Massino Dapporto e l’attrice pluripremiata, Lucianna De Falco nota per essere stata diretta sul grande schermo da maestri del calibro di Marco Ferreri, Paolo Sorrentino, Mario Martone. Ecco la motivazione del premio a Federico Savina:

“Federico Savina ha attraversato la storia recente del Cinema e della musica leggera italiana apportando sempre con ingegno, fantasia, e dedizione il proprio stile ed un sound che sono parte integrante di quella stessa storia. Ha impresso la propria cifra in incisioni ormai mitiche regalandoci oggetti sonori iconici come l’armonica a bocca di “C’era una volta il west” o i riverberi utilizzati dal M° Lavagnino. Di fatto contribuendo alla costruzione dell’immaginario dell’età dell’oro del cinema italiano che ancora oggi riverbera nel mondo.

Il suo lavoro a fianco di Maestri come Nino Rota, Ennio Morricone, Carlo Savina, Carlo Rustichelli, restano come pietre miliari del Cinema trascendendo i confini della fonia per trovare posto nel più ampio orizzonte della cultura italiana tout court contribuendo in maniera insostituibile e personalissima come un artista all’incisione del suono di un’epoca nella storia”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 21 settembre 2020, 00:00

Presentato l'ultimo libro di Laura Efrikian

Si è tenuta sabato scorso 19 settembre presso il Bagno Nuovo Lido di Marina di Massa, la presentazione dell’ultimo libro di Laura Efrikian “Lettere a Laura dal mondo dei nessuno”


domenica, 20 settembre 2020, 16:17

Oggi Mimì avrebbe compiuto 73 anni: l’omaggio del pittore Fabio Colasante a Mia Martini

Era nata il 20 settembre del 1947 a Bagnara Calabra ma era cresciuta nelle Marche dove il padre e la madre, insegnanti, si erano trasferiti. La passione per la musica l’aveva sviluppata da subito Domenica Bertè che tutti chiamavano Mimì e che presto sarebbe diventata Mia Martini, una delle voci...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 15 settembre 2020, 20:02

Massa Carrara stravince nella finale dei Giochi Logici 2019-2020

Tre medaglie d’oro su sette disponibili, vinte da studenti delle scuole della provincia di Massa Carrara nella finale dei Giochi Logici 2019-2020. L’evento, che si è tenuto il 10 e  l’11 settembre, avrebbe dovuto essere inserito  come sempre accade, nella  Fiera Modena Play, che però è stata annullata a causa...


martedì, 15 settembre 2020, 09:17

Alessandro entra in Normale!

Alessandro Tedeschi, ex campione di matematica del Liceo Scientifico Marconi di Carrara, centra un ultimo difficile ed importante obiettivo ed entra alla Scuola Normale Superiore di Pisa per la classe di Scienze, corso di laurea in Matematica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 14 settembre 2020, 16:50

Successo per la regista carrarese Margherita Caravello al Forum Fedic del Festival del Cinema di Venezia

Carrarese, cresciuta a pane e cinema perché i suoi genitori, Laura Biggi e Lorenzo Caravello da anni portano avanti progetti di propedeutica all’arte del cinema nelle scuole sia per l’associazione Cineamatori delle Apuane sia per Fedic Scuola, Margherita Caravello non poteva non intraprendere la strada della regia sia nel cinema,...


lunedì, 14 settembre 2020, 15:36

Francesco Gabbani: l'album “Viceversa” disco d'oro

Certificazione che si aggiunge a quella del singolo "Viceversa" già platino e con più di 52 milioni di views su youtube al quale ha fatto seguito "Il sudore ci appiccica" che conta quasi 10 milioni di views


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara