prenota

Anno VIII

sabato, 17 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

La rassegna di teatro digitale si arricchisce con le puntate di ‘Canzoni ad alta fedeltà’

giovedì, 25 marzo 2021, 19:25

Il 27 marzo ricorre la Giornata Mondiale del Teatro. In questa occasione l’amministrazione comunale ha raccolto in un video che verrà trasmesso sui canali social del Teatro e su youtube del Comune di Massa, tutti gli eventi realizzati in quest’ultimo anno, nonostante la chiusura del Teatro dei Servi.

Un tempo lunghissimo, a tratti buio, ma illuminato prima dagli spettacoli della stagione estiva, poi da un’idea di programmazione in presenza purtroppo sospesa, e infine da spettacoli, concerti, laboratori, letture e incontri a distanza.

“Il Comune di Massa e Fondazione Toscana Spettacolo onlus non si sono mai arresi – dichiara l’assessore alla Cultura Nadia Marnica - e sono arrivati direttamente nelle case degli spettatori in attesa che il Teatro possa nuovamente interpretare il necessario ruolo di collante sociale, confermandosi luogo d’incontro e confronto di persone e idee, necessario per la crescita e il benessere della collettività.

Voglio ringraziare a nome dell’A.C. tutti gli spettatori, gli artisti e i lavoratori che in questi mesi hanno permesso ai palcoscenici della città di tornare a respirare e ritrovare, anche in un contesto diverso, il proprio senso. Averci scelto, continuare a farlo, condividendo con noi questo momento così difficile, rappresenta la spinta più grande a non fermarci. Non appena le condizioni lo permetteranno ripartiremo con gli spettacoli in presenza e in sicurezza, nel frattempo, a dimostrazione del nostro continuo investimento in ambito culturale, mi fa piacere presentare la quarta parte della rassegna digitale “Restiamo in contatto – il Teatro a casa”.

La rassegna Il teatro a casa – Restiamo in contatto torna online a partire da lunedì 29 marzo con Canzoni ad alta fedeltà.

Simona Bencini, Marco Cocci, Marco Parente, Alessandro Nutini sono solo alcuni dei protagonisti della mini serie a puntate dedicata agli interpreti della scena musicale italiana e ai loro gusti.
Si arricchisce così, il cartellone digitale nato dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale di Massa e la Fondazione Toscana Spettacolo onlus, con l’obiettivo di mantenere vivo il dialogo con gli spettatori, nonostante la sospensione degli spettacoli aperti al pubblico.

Canzoni ad alta fedeltà è un progetto a cura di Blackcandy Produzioni, realizzato con il sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Regione Toscana, nell’ambito di Così remoti, così vicini - Nuove idee per un teatro a distanza.

Dal 29 marzo al 24 maggio, tutti i lunedì alle ore 19.00, saranno online gli episodi del nuovo format in cui Costanza Castiglioni intervista personaggi di spicco della scena musicale italiana che raccontano le loro Top5 sulla musica, i film e la letteratura.

Un viaggio intimo e culturale attraverso l’arte e le sue forme, disponibile sul canale YouTube Canzoni ad alta fedeltà, sotto-canale di Blackcandy Produzioni.

Gli episodi di Canzoni ad alta fedeltà sono disponibili sul canale Youtube Canzoni ad alta fedeltà, sotto-canale di Blackcandy Produzioni.

Il format, a cura di Blackcandy Produzioni, Ben Sherman, Il sito di Firenze www.ilsitodifirenze.it e Arte Videomaking è realizzato con il sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Regione Toscana, nell’ambito di Così remoti, così vicini - Nuove idee per un teatro a distanza.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 15 aprile 2021, 14:48

Olimpiadi di matematica, sette ragazzi ammessi alle finali nazionali individuali

Causa emergenza covid, quest’anno la selezione dei ragazzi che parteciperanno alle finali nazionali individuali per le Olimpiadi di Matematica si sono svolte online in due turni successivi, il primo c’è stato il 30 marzo ed il secondo il 9 aprile


mercoledì, 14 aprile 2021, 09:53

Appuntamento con la storia nascosta di Massa

Creando collegamenti tra i loro libri editi da Giovani Holden Edizioni e da Eclettica Edizioni, Simona e Sara racconteranno la storia e le storie per meglio conoscere il territorio massese così ricco di curiosità e di genti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 8 aprile 2021, 09:26

La resistenza femminile al centro di un incontro online

La cultura vince sulla pandemia e nel giorno della liberazione di Massa, il 10 aprile, Francesca Bianchi, presidente di Bookcrossing Massa in collaborazione con la libreria Libri in Armonia di Anna Bigini, ospita nel suo salotto on line la collega Angela Maria Fruzzetti per parlare di resistenza femminile


mercoledì, 7 aprile 2021, 09:23

Continua la manifestazione a base di video su Dante, Carrara e la Lunigiana Storica

Un notevole successo sta riscuotendo l’iniziativa “Carrara per Dante” promossa da un gruppo di carraresi, tra i quali Riccardo Canesi, Daniele Canali, Donatella Beneventi, Beniamino Gemignani e Carmine Mezzacappa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 6 aprile 2021, 10:14

L'Accademia di Belle Arti di Carrara ospita la conferenza dal vivo del critico d'arte Luca Nannipieri "A cosa serve la storia dell'arte"

L'Accademia di Belle Arti di Carrara, dopo il Museo Novecento di Firenze, il MUS.E - Musei Civici Fiorentini e i Musei Civici di Treviso, ospita dal vivo e da remoto, l'8 aprile, ore 11, la conferenza del noto critico d'arte Luca Nannipieri, A cosa serve la storia dell'arte, dal suo libro...


giovedì, 1 aprile 2021, 11:39

Al via il restauro del Napoleone I di Canova: un atteso ritorno a Palazzo Cybo-Malaspina

L'opera, tra le più importanti e certamente la più imponente della collezione, tratta dal calco insieme ad altri quattro esemplari oggi conservati a Possagno, Roma, Milano e Napoli, venne donata dal maestro all'Accademia nel 1810, insieme al ritratto di Madame Mère, a pegno dell'ipoteca che gravava su alcuni marmi acquistati...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara