prenota

Anno VIII

sabato, 17 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Olimpiadi di matematica, le ragazze del Marconi ancora numero uno d'Italia

sabato, 6 marzo 2021, 08:00

Ebbene sì, le leonesse del Marconi: Arianna Domenichelli (capitana), Sofia Rizzuti (consegnatrice), Elisa Sabadini, Olga Massa, Giulia Pe, Francesca Pregliasco ed Anna Passani (con Arianna Ussi come prima riserva), sono scese in campo con lo scudetto cucito sulla maglia, meritatamente conquistato nella finale nazionale dello scorso anno, ed ancora una volta hanno ribadito che le migliori sono loro dominando in modo indiscusso le gare di qualificazione ufficiali per le finali nazionali femminili delle Olimpiadi di Matematica a Squadre 2021.

Oggi, 5 marzo, oltre 150 squadre femminili, in rappresentanza di altrettante scuole superiori di tutta Italia, sono scese in campo divise in 3 sessioni di gara parallele. 120 minuti di tempo per tentare di risolvere in modo collaborativo 21 difficili problemi di matematica e conquistarsi il diritto a disputare la finale nazionale edizione 2021. Causa covid la gara si è disputata online e le ragazze del Marconi, causa chiusura temporanea della scuola ordinata dal sindaco, hanno dovuto disputare la gara ognuna da casa propria. La cosa non ha però turbato più di tanto le nostre ragazze che erano state allenate a fondo ad affrontare la gara in questa situazione disagiata sfruttando al massimo tutte le possibilità di interazione remota a loro disposizione: la piattaforma Microsoft Teams utilizzata al Marconi per le lezioni a distanza, WhatsApp e naturalmente i normali telefoni.

Fin dalle prime battute le giovani apuane mostravano di tenere bene il passo delle migliori avversarie del proprio girone, poi a metà gara l’allungo e a 30 minuti dalla fine era evidente che ormai si parlava di un dominio indiscusso, una marcia trionfale verso una vittoria ineluttabile con le avversarie più quotate, pisane, piacentine e trevisane, lasciate in lontananza a disputarsi la piazza d’onore. Cosa ancora più sorprendente a fine gara, la giuria, grazie all’informatica, ricostruisce la gara come se tutte le squadre dei tre gironi avessero fatto una gara unica, e nella classifica virtuale resa pubblica le sette leonesse del Marconi risultano le n. 1 senza possibilità alcuna di appello da parte delle avversarie. Una vittoria, seppur virtuale, ancora più netta di quella che si era vista alla scorsa finale nazionale: Marconi Carrara primo con 1550 punti, secondo, con distacco abissale, Magrini di Gemona del Friuli a pari merito col Romita di Campobasso entrambe con 1303 punti, seguono Marzoli di Palazzolo sull’Oglio con 1267, Dini di Pisa con 1191, Galilei di Perugia con 1172. E se qualcuno si domandasse “ma le grandi metropoli italiane con le loro mega scuole, … c’erano?”, certo che si, ma evidentemente non sono particolarmente interessate alla matematica in rosa se questi sono i loro migliori risultati: Volta Milano 35-esimo con 762 punti, Kennedy Roma 45-esimo con 625 punti, Ferraris Torino 52-esimo con 581 punti … !

Incontenibile la gioia dei quattro allenatori del Marconi, Giorgia Benassi, Jacopo Degl’Innocenti, Giacomo Bertolucci e Giuseppe Pezzica ora che pare davvero possibile rimanere sulla vetta d’Italia per due anni a fila. Un caloroso “grazie ragazze!” arriva poi dalla Dirigente Scolastica Proff.ssa Marta Castagna e da tutto il personale del Marconi che ormai stravede per queste sue fortissime MathGirls.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 15 aprile 2021, 14:48

Olimpiadi di matematica, sette ragazzi ammessi alle finali nazionali individuali

Causa emergenza covid, quest’anno la selezione dei ragazzi che parteciperanno alle finali nazionali individuali per le Olimpiadi di Matematica si sono svolte online in due turni successivi, il primo c’è stato il 30 marzo ed il secondo il 9 aprile


mercoledì, 14 aprile 2021, 09:53

Appuntamento con la storia nascosta di Massa

Creando collegamenti tra i loro libri editi da Giovani Holden Edizioni e da Eclettica Edizioni, Simona e Sara racconteranno la storia e le storie per meglio conoscere il territorio massese così ricco di curiosità e di genti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 8 aprile 2021, 09:26

La resistenza femminile al centro di un incontro online

La cultura vince sulla pandemia e nel giorno della liberazione di Massa, il 10 aprile, Francesca Bianchi, presidente di Bookcrossing Massa in collaborazione con la libreria Libri in Armonia di Anna Bigini, ospita nel suo salotto on line la collega Angela Maria Fruzzetti per parlare di resistenza femminile


mercoledì, 7 aprile 2021, 09:23

Continua la manifestazione a base di video su Dante, Carrara e la Lunigiana Storica

Un notevole successo sta riscuotendo l’iniziativa “Carrara per Dante” promossa da un gruppo di carraresi, tra i quali Riccardo Canesi, Daniele Canali, Donatella Beneventi, Beniamino Gemignani e Carmine Mezzacappa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 6 aprile 2021, 10:14

L'Accademia di Belle Arti di Carrara ospita la conferenza dal vivo del critico d'arte Luca Nannipieri "A cosa serve la storia dell'arte"

L'Accademia di Belle Arti di Carrara, dopo il Museo Novecento di Firenze, il MUS.E - Musei Civici Fiorentini e i Musei Civici di Treviso, ospita dal vivo e da remoto, l'8 aprile, ore 11, la conferenza del noto critico d'arte Luca Nannipieri, A cosa serve la storia dell'arte, dal suo libro...


giovedì, 1 aprile 2021, 11:39

Al via il restauro del Napoleone I di Canova: un atteso ritorno a Palazzo Cybo-Malaspina

L'opera, tra le più importanti e certamente la più imponente della collezione, tratta dal calco insieme ad altri quattro esemplari oggi conservati a Possagno, Roma, Milano e Napoli, venne donata dal maestro all'Accademia nel 1810, insieme al ritratto di Madame Mère, a pegno dell'ipoteca che gravava su alcuni marmi acquistati...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara