prenota

Anno VIII

martedì, 15 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Cultura: verso #ToranoCarrara21, tanti artisti "local" per edizione post-Covid

giovedì, 6 maggio 2021, 08:46

Un'edizione molto "local" per valorizzazione e promuovere gli artisti del territorio attraverso il linguaggio del marmo e delle arti.

La prossima edizione di Torano Notte e Giorno, rassegna d'arte e sapori promossa dal Comitato Pro Torano in programma nel borgo di Torano, a Carrara, dal 27 luglio al 13 agosto, non è mai stata così ambita dagli scultori ed artisti del territorio che sono tornati, con una presenza sempre più crescente nel corso delle ultime edizione, a voler esporre ed essere protagonisti della kermesse.

Un ritorno alle origini, in un certo senso, che è frutto di un percorso identitario che la direzione artistica di Emma Castè, edizione dopo edizione, ha calato sulla struttura storica della rassegna con l'obiettivo di rilanciarla attraverso le espressioni del territorio.

I numeri parlano da soli: in cinque anni hanno esposto nel paese degli artisti ai piedi delle bianche cave di marmo oltre 150 artisti, provenienti da tre continenti, che complessivamente hanno messo in mostra 600 opere d'arte. "L'adesione di tanti artisti locali a questa edizione, che segna il ritorno alla vita e all'arte, credo sia un segnale chiaro. La rassegna si è conquistata con la sua rusticità e semplicità un posto di rilievo nel panorama delle manifestazioni estive all'aperto in Toscana e non solo.

Le opere degli artisti non sono semplicemente arredi nel contesto di un borgo bellissimo, ma dialogano con la sua storia, con le sue prospettive. L'opera valorizza il borgo e vice versa. Si comunicano a vicenda. E' una alchimia magica. – analizza Castè – Il tema di questa edizione è il dialogo tra il sacro ed il profano. Un tema di grande difficoltà interpretativa. Sono due le novità rappresentate dall'istituzione della residenza artistica in onore di Bernardo Rossi con la residenza per tutto il periodo della manifestazione di Domenico Pellegrino e Carlo Galli e dalla cui esperienza poseremo le basi per la nascita del parco della scultura toranese. Gli artisti che nel corso delle prossime edizioni parteciperanno alla residenza doneranno il loro lavoro alla comunità di Torano. L'opera resterà di proprietà della comunità valorizzandone il borgo. E' un progetto ambizioso, che si realizza nel tempo, con pazienza e passione. Ma porterà un grande valore aggiunto a tutta la comunità toranese e di Carrara". 

Le adesioni alla prossima edizione della manifestazione del Premio Franco Borghetti non sono ancora chiuse. Gli artisti per esserci dovranno presentare la loro candidatura entro il 30 maggio via mail scrivendo a toranomanifestazione@libero.it. Il bando è visibile sulla pagina @Torano Notte e Giorno e sul sito del Comune di Carrara. A questa edizione hanno già dato la loro adesione artisti come il giovanissimo Dale, entrato con la sua opera più lunga del mondo (The Walf of Peace), nel libro dei guinness dei primati, Silvana Pianadei, Carmen Menchini, Achille Pardini, Michele Monfroni, Alberto Gasparotti, Ilaria Adastrea Bertagnini, Giancarlo Pardini e Francesca Menconi. Sulla pagina Facebook è possibile conoscere tutti gli artisti attraverso l'iniziativa #VersoToscanoCarrara21.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 14 giugno 2021, 19:12

Conferenza di Silvia Mascheroni: 'Mi sta a cuore. Patrimonio culturale e il prendersi cura'

L’edizione 2021 di con-vivere Carrara Festival, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, che si terrà dal 9 al 12 settembre, presenterà anche degli eventi prima dell’inizio del Festival. Il primo, in collaborazione con il MutaMenti Jazz Festival organizzato dall’Istituto Valorizzazione Castelli, sabato 19 giugno nella c hiesa SS.


venerdì, 11 giugno 2021, 21:03

I maestri del '700 al Carmi: Carrara riparte con l'arte

Più di cinquanta dipinti di artisti italiani e internazionali, che raccontano i generi artistici della pittura nel settecento, negli anni in cui visse Giovanni Antonio Cybei, primo direttore dell'Accademia di Belle Arti di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 11 giugno 2021, 09:27

“La Moglie”, il primo romanzo della giovane apuana Alice Spadoni edito da Porto Seguro

È stato pubblicato ieri l'altro, 9 giugno, il primo libro della giovane autrice apuana Alice Spadoni e presentato a Firenze. Il libro, dal titolo "La Moglie", edito da Porto Seguro, è già disponibile in prevendita su Amazon e sarà presto acquistabile nelle librerie


giovedì, 10 giugno 2021, 17:19

Al Galilei presentato il progetto “La plastica e noi”

L’iniziativa prende le mosse dal progetto didattico “La plastica e noi”, nell’ambito delle lezioni di educazione civica tenute dalla prof.ssa Chiara Colotti, riguardante tre seconde classi: AEL, DCH e BCH del plesso Galilei.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 10 giugno 2021, 12:41

La strage di Forno, un ricordo indelebile, un orrore indimenticabile, un oltraggio schifoso

Nella ricorrenza della orrenda strage nazi-fascista perpetrata a Forno il 13 giugno del 1944 e perché i giovani non dimentichino, crediamo utile riportare l'inedita testimonianza di Aldo Sgadò, uno dei quattro giovani, miracolosamente sopravvissuti


mercoledì, 9 giugno 2021, 17:08

Primo fine settimana all'insegna del jazz: parte il 'Festival MutaMenti'

Il ritorno ad una quasi normalità, spalanca le porte alla seconda sessione 2020 del festival MutaMenti che, rinviata a dicembre a causa delle restrizioni correlate alla pandemia covid 19, verrà realizzata tra l'11 e il 20 giugno 2021.con 6 tappe che toccheranno la Costa e soprattutto la Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara