prenota

Anno VIII

mercoledì, 23 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

Finale giochi logici: risultati strepitosi per Massa-Carrara

sabato, 5 giugno 2021, 08:39

Nelle giornate del 25 e 26 maggio si è tenuta on line la finale del VIII Campionato Studentesco di Giochi Logici, manifestazione in cui da anni la nostra provincia ottiene risultati eccellenti. Ma quest’anno i nostri ragazzi sono andati oltre ogni più rosea aspettativa.

Massa Carrara ha sbaragliato tutti conquistando con merito ben sei ori nazionali su sette.

La premiazione, che anch’essa si è svolta ovviamente on line sul canale Antelacus di Twitch ed in contemporanea sulla piattaforma Gsuite, è iniziata dalla categoria Primarie, in cui la nostra unica finalista, l’esordiente Emma Bellè, della classe quarta della Dante Alighieri di Massa, ha conquistato un importante nono posto nella gara vinta da Michele Scaramuzzo di Feltre (BL).

Nella categoria Medie, altri buoni piazzamenti: Sara Galletti della Scuola Media Alfieri-Bertagnini di Massa18°,Nicolò Brizzi 16° e Maria Cannas 14° entrambi della Carducci di Carrara. Già questi sarebbero stati risultati sufficienti a renderci orgogliosi, ma nella top ten abbiamo ben sette partecipanti: Jacopo Bortolan ancora della Carducci 10°, Daniele Benassi della Dazzi di Carrara 9°, Filippo Francini 6° e Giacomo Bellè 5° entrambi del IC Malaspina di Massae sul podio, tutto nostrano, Veronica Lucia della Malaspina 3°, Francesco Manetti della Taliercio di Carrara 2° e Linda Babboni della Carducci, già seconda l’anno scorso per pochi punti, conquista il primo oro della giornata. L’ingegnere Alberto Fabris, organizzatore della manifestazione, ha calorose parole di elogio per Linda, facendo notare a tutti che con il punteggio ottenuto la ragazza, pur essendo soltanto in seconda media, avrebbe vinto anche la gara del Biennio e sarebbe arrivata sul podio anche nel Triennio.

Ottimi i risultati anche nella categoria Biennio: Mattia Sini del ITI Galilei di Carrara 10°, Rosario Gentile del Liceo Marconi 7°, Andrea Paglini ancora del Galilei 5° e Tommaso Teani del Liceo Fermi di Massa 4°. Ma eccellente è senz’altro l’oro conquistato, per il secondo anno consecutivo pur cambiando categoria, da Matteo Massa del Liceo Marconi, che batte con merito le gemelle Gloria ed Isabella Monastero della Scuola Media Volterra di San Donà del Piave.

Nella difficile categoria del Triennio individuale i nostri otto finalisti si sono ben comportati: Alice Bertelloni del Liceo Fermi di Massa 12°; Tizziana Vulpe 9°, Avio Baccioli 8°, Mauro Cannas 7°, Niccolò Benassi 6°, Niccolò Consigli 5° e Tommaso Coppelli 4° tutti del Liceo Marconi di Carrara. Sul podio tutto al femminile stravince, con ben 74 punti sulla seconda, Sofia Oliverio del Galilei di Legnano, Arianna Domenichelli che conquista il terzo oro della giornata per Massa Carrara ed il quinto personale nelle gare individuali (2 alla scuola media, 1 al biennio e 2 al triennio).

Finita la premiazione delle categorie individuali si passa alle squadre. La loro gara, “Escape Room”, consisteva in 8 stanze con 4 difficili giochi ciascuna e in particolare l’ottava, quella del Mistero, è stata volutamente concepita dall’organizzatore per essere quasi impossibile da completare.

Per le medie troviamo al 16° posto gli Infinity Logik della Malaspina, al 11° Le 4 logiche della Taliercio, al 10° i Non importa il nome della Dazzi. Nei primi otto posti troviamo 7 squadre della provincia: Quattro parcheggiatori abusivi della Carducci 8°, Matematica sold out della Dazzi 7°, poi raccolti in un paio di punti H24 della Taliercio 5°, Persi in labirinto magico della Malaspina 4° e Caduti dai grattacieli, squadra della Alfieri Bertagnini, composta da Sara Galletti, Tobia Segato, Alice Cullotta e Saverio Giannantoni, che conquista un ottimo terzo posto nazionale.

Al secondo posto ecco I Mandrilli logici della Malaspina, squadra composta da Giacomo Bellè, Giacomo Umbri, Filippo Cocolli e Federico Monteleone, tutti allievi della classe 1C.

Il quarto oro provinciale ce lo porta la squadra de Gli scienziatici della Carducci, composta da Linda Babboni (già oro nell’individuale), Jacopo Bortolan, Nicolò Brizzi e Francesco Granai, migliorando l’ottimo terzo posto nazionale dell’anno scorso.

Per la categoria biennio a squadre solo tre erano i nostri finalisti. Ottimi i piazzamenti delle Illogiche del Gentileschi 8° e i Senza Nome del Fermi 5°. Eccellente la prestazione dei Camping tra gli alberi sotto il moonlight del Marconi, squadra composta da Rosario Gentile, Matteo Massa, Noemi Coppedè e Sofia Rizzuti, che, con quasi 100 punti di distacco dai secondi, i BioLogici del Magrini di Gemona UD, vincono l’ennesimo meritatissimo oro della giornata (per Matteo il secondo dopo quello dell’individuale).

Infine nella categoria regina della manifestazione, Triennio a squadre, troviamo quattro rappresentative del Liceo Marconi: al 9° posto gli Essesselunga, al 8° i Maja e al 6° le Scimmie instancabili e primi, dominatori assoluti della gara con ben 130 punti sui secondi, gli Obi Wan Kenoia del Copernico di Udine, i Per Fari Alberi ci vuole un Campo, squadra composta da Avio Baccioli, Niccolò Benassi, Tommaso Coppelli ed Arianna Domenichelli, che portano a Massa Carrara il sesto oro su sette possibili (loro terzo consecutivo e secondo della giornata per Arianna). I nostri sono stati gli unici a risolvere la famigerata ottava stanza.

L’ing. Fabris ha fatto molti complimenti a tutti i finalisti, in particolare al folto gruppo delle Medie, ed ai loro insegnanti. Inoltre ha sottolineato il fatto che sia le nostre tre punte di diamante, Linda, Matteo ed Arianna, sia le loro squadre, hanno letteralmente sbaragliato gli avversari nella loro categoria pur non essendo nell’ annata più forte, creando non poco sconforto nei finalisti di tutta Italia che se li ritroveranno contro anche il prossimo anno.

La Dirigente dell’IIS Barsanti, prof.ssa Addolorata Langella e gli insegnanti del Salvetti, che organizzano la fase provinciale, danno appuntamento a tutti al IX Campionato, che presenterà alcune novità e si spera potrà essere svolto in presenza.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 23 giugno 2021, 15:25

'Maggio Musicale Fiorentino' il 3 luglio in piazza Aranci

Verso il sold out il concerto musicale sinfonico del Maggio Musicale Fiorentino che accoglierà il pubblico in piazza Aranci, la sera di sabato 3 luglio alle ore 21.30


mercoledì, 23 giugno 2021, 14:35

'Festa della musica' nella piazzetta della Conca

Il luogo è stato scelto non a caso dall'organizzatore Franco Frediani, perché, per caso o per felice combinazione, ha visto nascere o abitarvi alcuni musicisti "de cà nostra": Pietro Alessandro Guglielmi, Dante Marchetti, Luigi Gavarini e Davide Sacchetti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 23 giugno 2021, 14:26

'La storia di Carrara' arriva in libreria e in edicola con Typimedia

Dici Carrara e pensi al marmo, alle cave. “La Storia di Carrara” segue le vicende straordinarie e i personaggi che hanno “scolpito” la storia della città


martedì, 22 giugno 2021, 18:26

Firmata convenzione tra Dipartimento di Architettura di Firenze e Accademia di Carrara

L'identità territoriale della città di Carrara e del suo comprensorio economico-produttivo è fortemente caratterizzata da un materiale, il marmo, che si estrae e si lavora in zona e che, nel corso dei secoli, ha attratto artisti, commercianti, acquirenti, amanti e cultori e stimolato la formazione di intere generazioni di scultori,...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 22 giugno 2021, 09:38

Cultura: Premio Anita Fiaschi Città di Carrara, menzioni speciali per Fondazione Marmo e compianto Paolo Armenise

Un premio nel ricordo dell'architetto Paolo Armenise scomparso nel 2014 ed una menzione speciale per la Fondazione Marmo. Sono le due candidature "fuori gara" della seconda edizione del Premio Anita Fiasci - Città di Carrara ufficializzate dall'associazione Polartis organizzatrice dell'iniziative


lunedì, 21 giugno 2021, 21:22

L'Accademia di Belle Arti di Carrara conferisce il titolo di Accademica d'Onore a Marina Abramović

Sarà l'artista Marina Abramović a essere proclamata Accademica d'Onore quest'anno dall'Accademia di Belle Arti di Carrara. Il direttore Luciano Massari, insieme all'intero consiglio accademico, hanno voluto assegnare alla celebre performer serba l'alto merito 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara