Anno XI 
Venerdì 8 Dicembre 2023
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cultura
20 Novembre 2022

Visite: 350

La conferenza di Paola Bombardi sul tema Ritratti di Maestri di Pietra e di Legname, tenuta lo scorso venerdì nell’aula magna del liceo artistico Felice Palma si è rivelata un vero successo.

Di fronte ad un nutrito e qualificato pubblico, la relatrice ha illustrato, attraverso un originale metodo comparativo, come le molte rappresentazioni medioevali raffiguranti personaggi che reggono cartigli e abbigliamenti particolari - che compaiono nel corredo scultoreo di molte chiese di tutt’Italia – altro non siano che auto-rappresentazioni degli architetti e delle maestranze d’arte che hanno realizzato i capolavori che sono giunti fino a noi.

Fino ad oggi, le fantasiose interpretazioni che riguardavano queste figurazioni, in assenza di una visione generale e rigorosa, erano soggette a letture localistiche dettate da tradizioni poco verosimili ma assunte come vere e ripetute
acriticamente anche in eruditi saggi accademici.

Il metodo proposto da Paola Bombardi, supportato da solidi argomenti di merito, offre una nuova chiave di lettura innovativa, che interpreta le molte figurazioni come auto rappresentazioni delle maestranze che hanno realizzato le sculture che ornano con la loro presenza chiese e cattedrali d’Italia. Non si tratta, dunque di “decorazioni” o di figure mitologiche o religiose, ma vere e proprie firme degli autori, con tanto di ritratto, a stabilire in modo inequivoco una consapevolezza artistica di elevato profilo che fa giustizia dell’idea che il medioevo sia stato un periodo buio della nostra storia comune, nel quale anonimi artigiani hanno operato senza una piena coscienza del proprio lavoro. 

Le molte domande del pubblico hanno costituito dimostrazione dell’interesse suscitato dalla conferenza, che è stata registrata ed è visibile sulla pagina Facebook dell’Associazione Apuamater.

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Inaugurazione l'8 dicembre alle 18 presso MUG2 di Massa per l'attesissima mostra di Gio Glitch, a cura di Clara…

Torna l'appuntamento con il giallo a Carrara, con Gioca Mistero in collaborazione con la Dickens…

Spazio disponibilie

"Il lapideo è un comparto strategico e simbolo del Made in Italy nel mondo e dell'identità del nostro territorio. Il…

Questo fine settimana (8.9.10 dicembre dalle ore 14 alle ore 19) a Fontia ci sarà la seconda edizione de Il…

Spazio disponibilie

I capigruppo di maggioranza Frugoli, Ortori, Ronchieri e Casotti tendono la mano ai lavoratori Sanac ed alle rappresentanze sindacali, riaffermando…

«Sinestesie d'autore - Leggerezza in controtendenza» è l'evento multidisciplinare di cultura, arte e spettacolo che si svolgerà domenica 10 dicembre…

Il 12 dicembre alle ore 21 presso il nuovo cinema Garibaldi, si terrà lo spettacolo " Vola...un Natale per te…

Lo spettacolo Uno sguardo dal ponte con Massimo Popolizio, in programma al Teatro degli Animosi domenica 19 novembre 2023 e…

Spazio disponibilie

Francesco riscopre al tempo della pandemia una passione iniziata sin da bambino ma poi accantonata, quella appunto per la…

Fervono i preparativi per il doppio appuntamento di martedì 12 dicembre a Palazzo Binelli alle ore 17 e alla…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie