Anno XI 
Domenica 25 Settembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cultura
16 Agosto 2022

Visite: 217

Quest'anno denominato Las Seis Cuerdas da una poesia del poeta e chitarrista Garcia Lorca, il Festival internazionale della chitarra di Massa nasce 20 anni fa internamente all'Associazione Musicale Massese, che quest'anno di anni ne compie 40, dalla passione dei chitarristi massesi Roberto Masini e Simona Costantino per questo strumento e per il suo repertorio sia originale che di trascrizioni e dal desiderio di divulgarlo soprattutto fra chi non lo conosce.

In tutti questi anni, ed anche ad oggi, è grazie ai preziosi contributi della Fondazione Cassa Risparmio di Carrara e Comune di Massa che questa rassegna ha potuto avere tra i protagonisti noti artisti sia italiani che esteri che dedicano con professionalità la loro vita alla chitarra e sempre con un occhio di riguardo verso la partecipazione di giovani talentuosi chitarristi locali e non.

Il 18 Agosto un programma di "Ritmi e colori" con i giovani talenti e virtuosi di chitarra Nicola Bertozzi e Federico De Angeli, entrambi ex alunni del Liceo scientifico cittadino e formatisi come musicisti presso la Scuola Comunale di Musica di Massa gestione Associazione Musicale Massese, che suoneranno brani solistici con complessi intrecci ritmici di danze in un viaggio attraverso i colori musicali di Spagna, Brasile, Italia, Francia, Grecia, Argentina e Turchia.

Nicola Bertozzi nato nel 1996 frequenta il corso di chitarra classica presso la Scuola Comunale di Musica di Massa gestione Associazione Musicale Massese dall'età di otto anni sotto la guida di Simona Costantino, partecipando a numerosi saggi e concerti sia all’interno della scuola che in numerose manifestazioni cittadine. Suona svariate volte nei concerti per il Festival Internazionale della Chitarra sia come solista che come parte dell'ensemble di chitarre della scuola. Nel 2008 riceve il diploma di merito della scuola per lo studio dello strumento, mentre nel 2011 supera l'esame di Teoria e Solfeggio al Conservatorio "G.Puccini" di La Spezia con la prof.ssa Daniela Pardini; nel 2014 è finalista nel concorso per giovani musicisti indetto dal Rotary di Massa Carrara e nel 2015 vince una borsa di studio per merito presso la Scuola Comunale di Musica all'interno della quale raggiunge il massimo livello di studi corrispondente al concerto di laurea di secondo livello di conservatorio ministeriale. Ex alunno del liceo scientifico "E.Fermi" di Massa, si è appena laureato in matematica all'Università di Pisa.

 

Federico De Angeli nato nel 2001 è allievo di Roberto Masini presso la Scuola Comunale di Musica di Massa gestione Associazione Musicale Massese fin dalle scuole medie. Ha al suo attivo già numerose esibizioni come solista in saggi, concerti in diverse manifestazioni cittadine, concorsi, nel Festival della chitarra e come parte dell’Ensemble di Chitarre della Scuola Comunale di Musica. Ottiene diversi riconoscimenti in concorsi per giovani musicisti tra cui il Riviera della Versilia nel 2018 e il  Primo premio al concorso del Rotary Club Premio Raffaella Ceccopieri Villa Maruffi nel giugno 2019. Ha superato brillantemente le certificazioni di primo livello in chitarra e di secondo livello in solfeggio con la prof.ssa Daniela Pardini presso il Conservatorio “G.Puccini” di La Spezia e frequenta il V anno del Liceo Scientifico “E.Fermi” di Massa. Attualmente è studente di medicina presso l'Università di Pisa.

  Federico sarà in scena con la mistica Koyunbaba dell'italiano Domeniconi dal sapore turco, la spagnola Asturias di Albeniz e il famoso tango popolare di Villoldo El Choclo trascritto da Dyens per chitarra.

Nicola eseguirà il cantabile Preludio 1 del grande brasiliano Villa Lobos, la travolgente Jongo del brasiliano Bellinati dove la chitarra diventa anche uno strumento a percussione, la danza greca Sousta di Fampas, l'imprevedibile Saudade n.3 del francese Dyens e la danza spagnola Canarios del barocco Sanz.

Tutti i concerti si svolgono nella Chiesa di San Martino a Borgo del ponte, ore 21.15 con ingresso libero secondo le norme vigenti e info al 3471761981. Prossime date 23 e 28 agosto, 6 settembre. Sul social Facebook: Festival Internazionale della chitarra di Massa.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Comitato dei Cittadini per la chiusura di Cava Fornace intervengono in merito alla Cava Fornace dopo il 18 settembre data…

"La deputata Martina Nardi del Pd, per coprire le responsabilità dell'amministrazione regionale guidata dal…

Spazio disponibilie

La Società della Salute della Lunigiana, con deliberazione della giunta esecutiva, ha approvato l'avviso pubblico per il conferimento dell'incarico di…

Dopo varie perplessità da parte di diversi utenti, Circolo PD Carrara Centro fa il punto della situazione riguardo al servizio…

Spazio disponibilie

Alessandro Nicodemi non crede più alle promesse elettorali fatte sulle bonifiche, ma anche il vicepresidente del Movimento 5 stelle, Riccardo…

"Non fare le bonifiche - ha affermato Andrea Figaia - ha il sapore della beffa. Il comunicato sindacale unitario CGIL,…

L’associazione Ducato di Massa è indignata con il sindaco Francesco Persiani perché non ha concesso Piazza Aranci per riportare la…

Emessa allerta codice gialloper rischio Idrogeologico idraulico reticolo minore, temporali forti dalle ore 12 sabato, 24 settembre alle ore…

Spazio disponibilie

A pochi giorni dalle elezioni il coordinamento del Partito Comunista Italiano di Massa  Carrara, chiama tutte le comuniste e i…

Una volta individuata la sede provvisoria per le classi del biennio dell'Istituto alberghiero Minuto di Marina di Massa per…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie