Anno XI 
Mercoledì 1 Febbraio 2023
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cultura
19 Gennaio 2023

Visite: 233

La commedia in dialetto per la ricerca che cura della Monasterio. In scena al teatro Guglielmi "En convento... ajè talento", la commedia musicale in dialetto massese tratta dal film "Sister act 1", nei giorni 27/28/29 gennaio alle 21.

Arte, intrattenimento e solidarietà: il ricavato sarà destinato all'attività di ricerca, cura e accoglienza dell'Ospedale del Cuore di Massa della Fondazione Monasterio. 

Monasterio, centro di alta specialità per la cura del cuore di tutte le età, dal feto fino al grande anziano, da sempre è molto legata al territorio e alla cittadinanza, e iniziative come questa ne sono una testimonianza.

Dopo il successo ottenuto nel 2017, torna - dunque - al Teatro Guglielmi lo spettacolo "En convento...ajè talento": sul palco, la Compagnia Teatrale "El Convento" con la partecipazione della Compagnia "Pan fatto n' cà". L'intero cast ha aderito - nuovamente - al progetto per lo scopo benefico condiviso.

Appuntamento per le serate di 27/28/29 alle ore 21.

Un centinaio le persone coinvolte, sia sul palco che dietro le quinte: Direzione Artistica di Anna Maria Mosti, regia di Fernando Petroli, trasposizione del testo dall'italiano al dialetto massese a cura di Fabio Cristiani, coreografie del Maestro Franco Bernardini (Bernadini Dance Academy), costumi di scena della Scuola Alta Moda di Cristina Bertuccelli, Maestra di canto Simona Palagi, ed il coro è costituito da varie voci, appartenenti anche ad alcuni cori parrocchiali. Videoriprese di Pierpaolo Bondielli, service audio e luci di Extrapalco di Maurizio Borghetti. 

Il progetto è sostenuto da Lions Club Massa Carrara Apuania e da Pro Loco Castagnola, e ha ricevuto il patrocinio gratuito del Comune di Massa.

«Un grazie di cuore alle 100 persone, fra attori, ballerini, cantanti, regia, che hanno pensato a noi - ha commentato Marco Torre, Direttore Generale della Monasterio. Iniziative di questo genere sono la testimonianza che ciò che facciamo ogni giorno per i pazienti e per il territorio è apprezzato».

«Avevo questo sogno - ha detto Anna Maria Mosti, Direttore Artistico. L'ho condiviso con Fabio Cristiani e immediatamente ci siamo messi al lavoro. La trasposizione del testo in dialetto, la regia, il coro, il corpo di ballo, i costumi. Già l'edizione del 2017, e poi questa del 2023 sono dedicate a Giuliana Andreazzoli, un pilastro del dialetto massese».

«Dalla riapertura del Teatro, abbiamo ricevuto molte richieste per portare in scena commedie in dialetto massese: da ciò è nata la rassegna dialettale di questa stagione teatrale - ha concluso Nadia Marnica, Assessore alla Cultura del Comune di Massa. Mi piace continuare la tradizione del dialetto, che - credo - non debba essere dimenticato mai in nessun luogo. Inoltre, il valore aggiunto è la devoluzione del ricavato alla Monasterio, eccellenza del nostro territorio e oltre».

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Dalle ultime direttive, sembra proprio che arriverà una vera e propria installazione massiccia di antenne di telefonia su tutto il…

Domenica 5 febbraio dalle ore 17 al Jack Rabbit a Massa  ci sarà il terzo incontro dedicato alla situazione…

Spazio disponibilie

Continuano gli attacchi all’assessore del comune di Carrara Moreno Lorenzini. Il politico sembra incontrare le antipatie dei partiti di ogni…

Domani 31 gennaio alle ore 15 il coordinamento comunale di Forza Italia Massa e l'associazione Massa Futura, insieme al consigliere…

Spazio disponibilie

Domani al circolo arci "Spazio Alber1ca, in piazza Alberica 1 a Carrara, si terrà il secondo incontro, dei tre…

Confartigianato Imprese Massa Carrara Lunigiana comunica che sono aperte le iscrizioni (𝗶𝗻𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼 𝗺𝗮𝗿𝘁𝗲𝗱𝗶̀ 𝟳 𝗳𝗲𝗯𝗯𝗿𝗮𝗶𝗼) a due nuovi corsi integrali e di…

"Nella riunione dell’11 gennaio convocata dall’assessore Paolo Balloni con delega all’ambiente, al fine di discutere ed approfondire il tema della…

Dal 2 al 5 febbraio alla Villa Cuturi, l’associazione musicale Diapason APS con il patrocinio del Comune di Massa organizza…

Spazio disponibilie

La sezione AISM di Massa Carrara ha a disposizione 3 posti per giovani dai 18 ai 28 anni per svolgere il servizio…

Orgoglio e soddisfazione per l’assessore del comune di Massa Elena Mosti, invitata a partecipare e intervenire al forum nazionale degli…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie