Anno 1°

mercoledì, 19 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Confindustria a tutela della attività dei porti turistici

lunedì, 12 marzo 2018, 13:22

Prosegue la polemica di alcuni pescatori professionisti, che pretenderebbero di ormeggiare gratuitamente nel porto Cala de’ Medici, costruito nel 1999, pur non essendo previste aree di banchina per la pesca professionale.

Il tema è noto. Il Master Plan dei Porti toscani, che costituisce parte integrante del PIT 2007, indica tra gli indirizzi da perseguire nella pianificazione delle aree portuali, tra gli altri, quello diretto “a ridurre la conflittualità tra funzione pesca e attività del porto turistico, prevedendo strutture, servizi e dotazioni portuali specificatamente destinate avendo cura di favorire la migliore integrazione tra dette attività”. Tale indirizzo può essere perseguito nei nuovi porti turistici, ma è difficilmente applicabile a realtà portuali turistiche già consolidate, realizzate antecedentemente al Master Plan ed al PIT.

Allo stato attuale, poiché la concessione demaniale e il regolamento del porto turistico non prevedono la funzione della pesca, concedere l’ormeggio alle unità da moto-pesca metterebbe in grave difficoltà le altre attività portuali, oltre a rappresentare una violazione delle clausole concessorie con le conseguenti implicazioni amministrative. 

Va inoltre ricordato che il 12 febbraio di quest’anno, è entrato in vigore il nuovo Codice della Nautica da Diporto che contiene una nuova normativa sugli ormeggi al transito, anche per disabili. Anche queste nuove disposizioni difficilmente potranno essere applicabili alle infrastrutture portuali preesistenti, dal momento che ciò determinerebbe  lo stravolgimenti delle assegnazioni dei posti barca già definiti .

Su questi temi Confindustria Livorno e Massa Carrara e la Commissione Regionale per la Nautica di Confindustria, si sono già confrontati con la Regione avanzando proposte dirette ad affrontare sia il problema della promiscuità di funzioni nei porti turistici, sia l’applicazione della nuova normativa del diporto.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


mercoledì, 19 dicembre 2018, 09:25

Pensionati, obbligo della dichiarazione reddituale

Il Modello RED è un modulo che va compilato e comunicato all’INPS da parte di quei pensionati che percepiscono prestazioni previdenziali e assistenziali integrative collegate al reddito


martedì, 18 dicembre 2018, 12:29

Mascardi: "Eliminano il Sistri? Una vittoria di Confartigianato"

E' la prima reazione di Gabriele Mascardi, direttore di Confartigianato Imprese Massa Carrara, alla notizia giunta nei giorni scorsi: nella bozza del "Decreto semplificazioni" in esame al prossimo Consiglio dei Ministri c'è la proposta di una completa abrogazione definitiva del SISTRI, il sistema della tracciabilità dei rifiuti, dal 1° gennaio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 dicembre 2018, 09:30

170 imprese apuo-lunigianesi sulle tracce dell’Oscar Green: aperte le iscrizioni

Scatta la corsa all’Oscar per 3 mila imprese toscane che hanno investito in agricoltura, protagonisti di un cambiamento epocale che vede le nuove generazioni sognare un futuro in campagna. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sulla base di dati Unioncamere, in occasione del via all’Oscar Green 2019


lunedì, 17 dicembre 2018, 22:18

Si rompono i freni del bus, si salvi chi può

Ennesimo disagio per gli utenti, bus che oltre ad essere sporchi e non arrivare, bus ai quali si rompono i freni quindi nuovo rischio per l'incolumità degli utenti fermi in attesa alla fermata del capolinea dell'ospedale vecchio di Marina di Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 16 dicembre 2018, 17:23

Legambiente: "No al ricatto occupazionale: le imprese che hanno violato i limiti garantiscano il salario ai lavoratori"

Legambiente Carrara ha diffuso un comunicato su chi dovrebbe pagare il salario ai cavatori che dovessero restare a casa nel caso di mancata o tardiva approvazione dei piani di risistemazione e sicurezza


venerdì, 14 dicembre 2018, 15:39

Blocchi, arte e design protagonisti dell'asta della Fondazione Marmo per il sociale

Grande partecipazione alla seconda edizione dell'asta dei blocchi di marmo, di scena presso la Marmi Carrara. Pubblico delle grandi occasioni, praticamente tutto il mondo del lapideo, rappresentanti della regione Toscana come Giacomo Bugliani, dello stato come Cosimo Ferri e del comune di Carrara, il sindaco De Pasquale e alcuni assessori


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara