Anno 1°

domenica, 19 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Cave, proroga di un anno per i Piani attuativi dei bacini estrattivi

mercoledì, 13 giugno 2018, 13:50

Prorogati di un anno, con scadenza al 5 giugno 2019, i termini per l'approvazione dei Piani Attuativi dei Bacini estrattivi, strumenti previsti dalla legge regionale urbanistica 65/2014 e dal Piano Paesaggistico regionale per assicurare la pianificazione delle attività estrattive e garantire una programmazione che, in un'ottica di insieme, tenga conto sia del bacino estrattivo che del contesto paesaggistico di riferimento. La proroga è stata decisa nel corso della seduta di ieri della Giunta regionale, con l'approvazione di una delibera proposta dall'assessore regionale al territorio Vincenzo Ceccarelli, che adesso passa all'attenzione del Consiglio Regionale.

"Abbiamo ascoltato le richieste dei Comuni e degli imprenditori del settore e deciso di venire loro incontro - ha detto l'assessore - Abbiamo accordato un anno in più per la predisposizione dei Piani attuativi, ma il nuovo termine non sarà ulteriormente prorogabile. Ora tutti devono fare la propria parte, compreso il Comune di Carrara dove ricadono la maggior parte degli interventi".
Al Comune di Carrara, viste le tensioni emerse anche sulla stampa nei giorni scorsi, l'assessore ha voluto ricordare che "né dalla legge regionale 35/2015 né dalla stessa Regione Toscana derivano problemi per la definizione del contributi di competenza regionale. Pertanto il Comune può lavorare serenamente, nel rispetto dei tempi".

Si ricorda che i Piani Attuativi dei Bacini estrattivi dovevano essere redatti dai Comuni interessati entro 3 anni dall'approvazione della nuova normativa regionale sul paesaggio. Per agevolare questo compito e stabilire modalità condivise ed uniformi di elaborazione, la Regione Toscana ha avviato con i Comuni apuani un percorso di confronto, che
potrà essere portato a compimento nella maniera più proficua, proprio grazie alla proroga concessa dalla Giunta.

Da segnalare anche che in assenza di un Piano Attuativo delle attività estrattive, gli ampliamenti delle attività estrattive all'interno del perimetro autorizzato non possono superare il 30% del volume consentito dall'autorizzazione vigente, se arrivata alla scadenza.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 17 agosto 2018, 11:18

Confartigianato: "Regolamento urbanistico di Massa, è fatta. Lo stralcio non è un problema"

E' il commento di Confartigianato Massa Carrara che, tramite il presidente Sergio Chericoni, il vice Stefano Bellè, il presidente degli edili, Emil Turba, e il segretario Gabriele Mascardi, analizza il voto del consiglio comunale di Massa sul regolamento urbanistico


giovedì, 16 agosto 2018, 14:26

Online è sempre meglio che offline?

Il mondo di internet si evolve a una velocità strabiliante, al punto che sempre più aspetti della nostra vita si svolgono ormai largamente online, o comunque sono fortemente influenzati dall'uso della rete. Ma questo ha sempre reso la nostra vita più semplice? Giudicate voi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 14 agosto 2018, 16:59

Lavori di manutenzione sui rii di Carrara

Prosegue l’impegno del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord per la sicurezza idraulica di Carrara. L’Ente consortile sta portando avanti la manutenzione ordinaria dei corsi d’acqua del territorio, rispettando le tempistiche previste nel piano annuale dei lavori sui corsi d’acqua di competenza, e concordate con la regione Toscana


venerdì, 10 agosto 2018, 19:39

Le critiche di Amare Marina al water-front

Molte le criticità evidenziate dall’associazione Amare Marina sul progetto del water front presentato dalla nuova amministrazione che partono già dallìascolto limitato dei problemi presentati dai membri dell’associazione stessa.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 10 agosto 2018, 16:11

Aumentano gli accessi in tutti i pronto soccorso dell'azienda USL Toscana nord ovest

Un aumento di accessi che ha coinvolto sia le strutture dell’entroterra che quelle presenti sulla costa, a prescindere dai flussi turistici. E’ il fenomeno a cui sta assistendo in questo caldo agosto


giovedì, 9 agosto 2018, 15:31

La USL risponde alla CGIL: "La sanità locale procede con risultati in gran parte positivi"

In merito all'intervento della CGIL funzione pubblica su presunti ritardi nei servizi sul territorio di Carrara, USL Toscana nord ovest precisa quanto segue


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara