Anno 1°

mercoledì, 18 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Cgil Massa Carrara: "Un’altra vittima del lavoro"

mercoledì, 11 luglio 2018, 15:02

La segreteria CGIL Massa Carrara interviene in merito all'incidente di questa mattina dove ha perso la vita Luca Savio di 41 anni, travolto da un blocco di marmo.

"A distanza di 2 mesi un altro infortunio mortale sul lavoro si è portato via un lavoratore della provincia - esordisce con un comunicato CGIL Massa Carrara -. Dalle prime notizie sembra che il giovane stesse lavorando intorno ad un blocco di marmo in un deposito vicino al porto che improvvisamente lo ha colpito mentre lo stava movimentando. Al momento risulta che avesse un contratto di lavoro attivato il 6 luglio e della durata di soli 5 giorni. Un ragazzo di 41 anni ha perso la vita per un contratto di lavoro di soli 5 giorni! Appresa la notizia, nelle cave è scattata la solidarietà di tutti i cavatori che hanno immediatamente abbandonato il lavoro e così hanno fatto tanti lavoratori del piano del settore lapideo - prosegue la nota -. La tragedia di oggi è indice di fallimento di tutta la nostra comunità. Nonostante la task-force messa in campo dalla Regione Toscana continua la strage, perché di vera e propria strage si parla, di lavoratori. La nostra posizione è sempre la stessa: le imprese che non rispettano le leggi e le regole in materia di salute e sicurezza sul lavoro devono essere chiuse! Inoltre tutti gli attori coinvolti devono riflettere sull' opportunità di consorziare le piccole imprese in maniera tale da avere più garanzie e tutele per lavoratori e lavoratrici. La CGIL di Massa Carrara oltre ad esprimere cordoglio ai familiari del ragazzo e lancia ancora una volta un appello affinchè tutti i soggetti istituzionali coinvolti si impegnino fermamente per fermare questa strage" conclude la CGIL Massa Carrara.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 13 luglio 2018, 23:48

Nasce a Massa la cooperativa L'Abbraccio, casa famiglia per madri e figli in difficoltà

Un'occasione di crescita e riscatto, una chance per costruire una nuova vita lasciandosi alle spalle storie di abusi e maltrattamenti, psicologici e fisici. E' questo che offre la neonata cooperativa sociale L'Abbraccio, con sede a Montignoso, che sta anche realizzando la sua prima casa famiglia a Massa


venerdì, 13 luglio 2018, 23:45

Amministratori di condominio a lezione

Si è concluso presso la sede provinciale della Confartigianato Imprese di Massa Carrara il corso di aggiornamento obbligatorio per gli amministratori di condominio 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 12 luglio 2018, 11:33

Giovani e beni comuni, due progetti delle associazioni di Massa Carrara hanno vinto bando Cesvot

La riscoperta degli “erbi” e delle usanze enogastronomiche del territorio Massa Carrara, ma anche il recupero del mulino di Canevara e delle tradizioni legate al castagno. Due progetti promossi dalle associazioni della provincia di Massa Carrara hanno ottenuto i finanziamenti previsti dal bando “Giovani e beni comuni”


giovedì, 12 luglio 2018, 11:26

Nasce la cooperativa "L'Abbraccio", casa famiglia per madri e figli in difficoltà

Un'occasione di crescita e riscatto, una chance per costruire una nuova vita lasciandosi alle spalle storie di abusi e maltrattamenti, psicologici e fisici. E' questo che offre la neonata cooperativa sociale L'Abbraccio, con sede a Montignoso, che sta anche realizzando la sua prima casa famiglia a Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 10 luglio 2018, 09:55

Importante collaborazione tra Fenapi e l’Associazione Nazionale Ipovedenti e Ciechi

Tra la FENAPI con le proprie strutture CAF e Patronato e l’ l’Associazione Nazionale Ipovedenti e Ciechi, Sezione di Massa Carrara, è stata stipulata un’importante collaborazione finalizzata a supportare i soci ANIC in merito a ogni loro esigenza in materia di Patronato e CAF


lunedì, 9 luglio 2018, 17:41

Conflavoro Pmi sul rapporto Irpet sull'economia toscana: "Meno tasse e burocrazia per le piccole e medie imprese"

Anche lo studio dell’Irpet Toscana conferma qualche timido segnale di ripresa, stavolta riferito all’economia toscana. Ma fra le pieghe dell’analisi non mancano le criticità, che fanno riflettere anche il presidente di Conflavoro Pmi, Roberto Capobianco


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara