Anno 1°

lunedì, 22 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Gaia, tre agevolazioni sulla bolletta dell'acqua

domenica, 5 agosto 2018, 10:09

Da quest'anno sono in totale tre le agevolazioni che l'utente di Gaia può vedersi riconosciute in bolletta ottenendo un risparmio anche consistente. Infatti, le agevolazioni sono cumulabili, quindi, se in possesso dei requisiti di reddito idonei, il gestore è nella facoltà di applicarle tutte. Vediamo qual è la procedura corretta per accedere a questi benefici e quali sono.

1. L'agevolazione ISEE è gestita da GAIA, la quale prosegue ad applicare il beneficio per il 2018 seguendo il "vecchio" regolamento, senza nessuna variazione. Per vedersela riconosciuta basta recarsi a uno sportello di GAIA o chiamare il numero verde 800-223377 (199-113377 da telefonia mobile, a pagamento) e compilare il modello dedicato. L'agevolazione ISEE sarà nei prossimi mesi sostituita dal Bonus idrico integrativo, seguendo le prescrizioni della normativa nazionale. Una volta in vigore, la Società informerà gli utenti su come accedervi. 

2. Il Bonus Sociale idrico è una nuova agevolazione in vigore dal 1 luglio e la richiesta va presentata al proprio Comune di residenza o Caf (e non al Gestore GAIA, che solo successivamente la eroga in bolletta). Questa agevolazione si somma alle altre esistenti e permette agli utenti, con tariffa Domestico Residente e con Indicatore ISEE  inferiore a 8.107,50 euro (limite che sale a 20.000 euro se si hanno più di 3 figli fiscalmente a carico) nonché ai titolari di Carta Acquisti o di carta REI, di usufruire di uno sconto in bolletta pari al costo di 18,25 mc annui (equivalenti a 50 litri al giorno di acqua, cioè il quantitativo minimo stabilito per legge per il soddisfacimento dei bisogni personali) per ciascun componente.

3. Il Fondo Utenze Disagiate (F.U.D.) è uno strumento di tutela attivato esclusivamente da GAIA e derivante dalle proprie somme in bilancio, con lo scopo di implementare il supporto alle utenze deboli. Per richiederlo è sufficiente recarsi a uno sportello di GAIA: infatti prima il FUD era riservato solo a famiglie in difficoltà seguite dagli assistenti sociali, oggi, grazie a un ampliamento dei requisiti, possono accedervi tutti coloro che attestino un livello di reddito ISEE al di sotto del "reddito di inclusione" (6.000 euro, sale a 20.000 in presenza di 4 figli a carico). La somma da scontare in bolletta grazie al F.U.D viene calcolata su tutte le 3 voci di costo presenti in bolletta: acqua, ma anche fognatura e depurazione, se presenti; altresì tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare. 

Inoltre, ricordiamo anche che GAIA attribuisce agli utenti che ne fanno richiesta un'articolazione tariffaria agevolata per famiglie numerose (più di 3 componenti), indipendentemente dal reddito.

Ulteriori informazioni su tutte le agevolazioni attive sono presenti sul sito web istituzionale www.gaia-spa.it, nella sezione sotto la voce del menu laterale destro "Agevolazioni". 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 19 ottobre 2018, 17:07

L’assessore Raggi diserta l’appuntamento con FITA Cna e Confartigianato Trasporti, richiesto da mesi: lo sconcerto dei sindacati

La prima richiesta per un incontro con l’assessore alle attività produttive, Andrea Raggi risale al 6 luglio. A richiederlo FITA CNA e Confartigianato Trasporti che avevano profilato l’urgenza di risolvere alcune serie criticità relative alle imprese dell’autotrasporto locale


venerdì, 19 ottobre 2018, 15:38

Lavoro in nero, decine di segnalazioni allo sportello di Confartigianato

Un mese dalla sua nascita e lo sportello contro il lavoro nero di Confartigianato Massa Carrara sta già avendo ottimi risultati: decine di segnalazioni telefoniche con alcune che si sono trasformate in un denunce messe nero su bianco


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 ottobre 2018, 17:18

Cave, disposizioni speciali fino a giugno 2019

Per porre fine ad ogni incertezza e a interpretazioni dubbie relative al sanzionamento degli abusi oltre i 1000 mc, la Regione ha fissato, in via eccezionale e solo fino al 5 giugno 2019, una procedura 'alternativa' per chi ha effettuato, all'interno del perimetro estrattivo indicato nelle autorizzazioni comunali, prelievi importanti...


mercoledì, 17 ottobre 2018, 17:17

Cave, Rossi: "No a condoni, sì alla tutela dei lavoratori durante eventuali sospensioni dell'attività"

Le precisazioni di Rossi, a Massa insieme all'assessore regionale alle cave Vincenzo Ceccarelli per illustrare la modifica alla LR35/2015 alle categorie ed agli enti locali


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 ottobre 2018, 15:50

Abusivismo, i numeri di Cna dopo il tavolo dell'ispettorato del lavoro

Saloni della bellezza allestiti in casa e lavanderie a gettone (self service) che effettuano il servizio tradizionale con tanto di stireria e confezionamento. Due imprese artigiane su tre danneggiate dall'abusivismo e dalla concorrenza sleale: sono i numeri presentati da Cna in occasione dell'incontro organizzato dall'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Lucca – Massa Carrara che si...


martedì, 16 ottobre 2018, 13:11

Bilancio 4x4Fest 2018: la parola ai protagonisti

Archiviata domenica la diciottesima edizione di 4x4Fest, è tempo di bilanci a CarraraFiere. Il Salone Nazionale dell’Auto a Trazione Integrale 2018 da venerdì 12 a domenica 14 ottobre ha attratto oltre 33 mila visitatori di provenienza italiana ed estera, incluse persone che hanno partecipato alla manifestazione per la prima volta


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara