Anno 1°

martedì, 22 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Gaia, tre agevolazioni sulla bolletta dell'acqua

domenica, 5 agosto 2018, 10:09

Da quest'anno sono in totale tre le agevolazioni che l'utente di Gaia può vedersi riconosciute in bolletta ottenendo un risparmio anche consistente. Infatti, le agevolazioni sono cumulabili, quindi, se in possesso dei requisiti di reddito idonei, il gestore è nella facoltà di applicarle tutte. Vediamo qual è la procedura corretta per accedere a questi benefici e quali sono.

1. L'agevolazione ISEE è gestita da GAIA, la quale prosegue ad applicare il beneficio per il 2018 seguendo il "vecchio" regolamento, senza nessuna variazione. Per vedersela riconosciuta basta recarsi a uno sportello di GAIA o chiamare il numero verde 800-223377 (199-113377 da telefonia mobile, a pagamento) e compilare il modello dedicato. L'agevolazione ISEE sarà nei prossimi mesi sostituita dal Bonus idrico integrativo, seguendo le prescrizioni della normativa nazionale. Una volta in vigore, la Società informerà gli utenti su come accedervi. 

2. Il Bonus Sociale idrico è una nuova agevolazione in vigore dal 1 luglio e la richiesta va presentata al proprio Comune di residenza o Caf (e non al Gestore GAIA, che solo successivamente la eroga in bolletta). Questa agevolazione si somma alle altre esistenti e permette agli utenti, con tariffa Domestico Residente e con Indicatore ISEE  inferiore a 8.107,50 euro (limite che sale a 20.000 euro se si hanno più di 3 figli fiscalmente a carico) nonché ai titolari di Carta Acquisti o di carta REI, di usufruire di uno sconto in bolletta pari al costo di 18,25 mc annui (equivalenti a 50 litri al giorno di acqua, cioè il quantitativo minimo stabilito per legge per il soddisfacimento dei bisogni personali) per ciascun componente.

3. Il Fondo Utenze Disagiate (F.U.D.) è uno strumento di tutela attivato esclusivamente da GAIA e derivante dalle proprie somme in bilancio, con lo scopo di implementare il supporto alle utenze deboli. Per richiederlo è sufficiente recarsi a uno sportello di GAIA: infatti prima il FUD era riservato solo a famiglie in difficoltà seguite dagli assistenti sociali, oggi, grazie a un ampliamento dei requisiti, possono accedervi tutti coloro che attestino un livello di reddito ISEE al di sotto del "reddito di inclusione" (6.000 euro, sale a 20.000 in presenza di 4 figli a carico). La somma da scontare in bolletta grazie al F.U.D viene calcolata su tutte le 3 voci di costo presenti in bolletta: acqua, ma anche fognatura e depurazione, se presenti; altresì tiene conto del numero dei componenti del nucleo familiare. 

Inoltre, ricordiamo anche che GAIA attribuisce agli utenti che ne fanno richiesta un'articolazione tariffaria agevolata per famiglie numerose (più di 3 componenti), indipendentemente dal reddito.

Ulteriori informazioni su tutte le agevolazioni attive sono presenti sul sito web istituzionale www.gaia-spa.it, nella sezione sotto la voce del menu laterale destro "Agevolazioni". 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


martedì, 22 gennaio 2019, 16:41

Ance Livorno e Ance Massa Carrara: al via piano speciale per piccoli cantieri

I costruttori ai 30 Comuni beneficiari della provincia di Livorno e Massa Carrara: sono spendibili subito  1 milione 750 mila euro di risorse aggiuntive per mettere in sicurezza strade, scuole, edifici pubblici e patrimonio culturale


lunedì, 21 gennaio 2019, 09:07

Un convegno sul piccolo commercio

Domenica 10 febbraio alle 10, presso Via Passo Volpe, nel salone limitrofo al mobilificio Lazzini, si terrà il convegno dal titolo "La qualità vince sulla quantità " dove i vertici del Consorzio imprenditoria italiana (Arianna Bertuccelli e Andrea Lagomarsini) discuteranno dei problemi degli imprenditori a sede fissa e degli ambulanti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 20 gennaio 2019, 23:49

FENAPI: indicazioni sul Reddito e pensione di cittadinanza

La Fenapi di Massa Carrara comunica che le modalità operative per presentare la richiesta del Reddito di cittadinanza, non sono ancora state emanate. Tuttavia i potenziali interessati possono frattanto predisporre la pratica della propria ISEE 


sabato, 19 gennaio 2019, 18:35

Attività che chiudono i battenti, la solidarietà di Arianna Bertuccelli

La presidente di Consorzio imprenditoria italiana Arianna Bertuccelli esprime massima solidarietà nei confronti delle attività commerciali dei centri storici di Massa e Carrara che - a causa della tassazione fiscale e del fenomeno oscuro della concorrenza sleale sottovalutato dagli organi preposti - hanno chiuso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 19 gennaio 2019, 09:16

Corso base di apicoltura a Pariana

L'associazione ARLEAA nella sede dell'ex scuola elementare di Pariana (comune di Massa) avvierà, il 4 febbraio fino al 7 marzo, un corso base per apicoltori che si svilupperà su un percorso di 16 ore


venerdì, 18 gennaio 2019, 15:58

Microinnovazione, presentato il bando per il sostegno alle imprese

Si è svolto oggi in Confindustria il workshop di presentazione del bando della Regione Toscana per il sostegno alla "Microinnovazione"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara