Anno 1°

sabato, 20 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Crédit Agricole Italia: risultato netto a 422 milioni nei nove mesi

mercoledì, 7 novembre 2018, 17:00

Sono stati resi noti ieri i dati al 30 settembre del Crédit Agricole in Italia, che ha chiuso i primi nove mesi del 2018 con un risultato netto aggregato pari a 422 milioni di euro. Sotto la guida di Giampiero Maioli, responsabile del Crédit Agricole in Italia, il totale dei depositi e fondi clienti si è attestato a 257 miliardi di euro, considerando anche gli asset under management e l’attività di banca depositaria. Il totale degli impieghi ha raggiunto i 66 miliardi di euro, con una crescita di +10 per cento a/a. Il Gruppo è composto, oltre che dal Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, anche dalle società di Corporate e Investment Banking (CACIB), Credito al Consumo (Agos, FCA Bank), Leasing e Factoring (Crédit Agricole Leasing e Crédit Agricole Eurofactor), Asset Management e Asset Services (Amundi, CACEIS), Assicurazioni (Crédit Agricole Vita, Crédit Agricole Assicurazioni, Crédit Agricole Creditor Insurance) e Wealth Management (CA Indosuez WM, Banca Leonardo e CA Indosuez Fiduciaria).

Alle performance del Crédit Agricole in Italia hanno contribuito i numeri del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, che consolidano la ricorrente capacità di conseguire risultati positivi e beneficiano dell’integrazione e progressione dell’attività commerciale delle 3 banche acquisite a fine 2017. Il Gruppo ha conseguito nei primi nove mesi del 2018 un utile netto positivo pari a 215 milioni di euro (+15 per cento rispetto allo stesso periodo del 2017), sostenuto da un’attività commerciale dinamica. In significativo incremento la base clienti, che cresce di oltre 30mila unità, con un sempre maggiore contributo del canale digitale (1 nuovo conto su 4 è online), anche grazie a nuovi prodotti e accordi commerciali dedicati. L’attenzione all’economia si è tradotta in un’importante attività commerciale mirata al sostegno dei privati e delle imprese nonché allo sviluppo del risparmio gestito. In questo senso è stata buona la crescita dei mutui casa (+6 per cento a/a), dei volumi intermediati di credito al consumo (+36 per cento a/a), dei finanziamenti alle imprese (+2,3 per cento a/a) e del comparto leasing (23 per cento a/a). Migliora anche lo stock impieghi Agri-Agro (+7,6 per cento da inizio anno).

La raccolta gestita, invece, ha evidenziato un trend positivo (+3,3 per cento rispetto a dicembre 2017) a fronte di un mercato che presenta una dinamica in rallentamento. I ricavi si attestano a quota 1.441 milioni, in crescita del +12 per cento a/a anche grazie all’apporto delle tre banche acquisite a fine 2017, oltre al continuo sviluppo delle commissioni di risparmio gestito e assicurative. La solidità patrimoniale si conferma su livelli adeguati con il Total Capital Ratio pari al 14,8 per cento. La liquidità si attesta su livelli ben al di sopra dei limiti regolamentari con un indicatore LCR superiore al 190 per cento, a fronte di un requisito pari al 100 per cento. Pienamente integrate sia a livello commerciale che informatico le tre Casse di Risparmio di San Miniato, Cesena e Rimini, per le quali si è conclusa ad inizio settembre la fusione nella capogruppo CA Cariparma. Per quel che riguarda Crédit Agricole nel suo complesso, il gruppo ha ottenuto un utile netto nello stesso periodo di 3,393 miliardi di euro (+4,0 per cento a/a) e di 1,101 miliardi nel terzo trimestre (+3,2 per cento).


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 19 aprile 2019, 16:50

Torna White Carrara Downtown

White Carrara Downtown  presenta un ricco programma di iniziative all'insegna dell'arte, della cultura e dell'enogastronomia "Made in Carrara"


venerdì, 19 aprile 2019, 09:37

Parte a Massa “Master formazione srl”: agenzia formativa accreditata dalla Regione

E’ nata a Massa la nuova agenzia formativa “Master formazione srl”, accreditata dalla Regione Toscana per lo svolgimento di servizi attinenti al mondo del lavoro. L’agenzia affronta il tema della formazione sia per i giovani in fase di orientamento professionale sia per gli adulti che cercano nuove soluzioni in ambito...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 18 aprile 2019, 15:49

Salute della donna: open week di "Onda" all'ospedale Apuane un'iniziativa per approfondire gli aspetti ginecologici legati alla menopausa

Con l'iniziativa di ieri, dedicata alla menopausa, si sono conclusi gli incontri organizzati dalla Direzione medica di Presidio dell’ospedale Apuane, rivolti alla cittadinanza, in occasione della quarta edizione dell’Open Week della Fondazione "Onda”, l'osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere


mercoledì, 17 aprile 2019, 15:19

Sanità digitale: prenotazione online fai-da-te per visite specialistiche e diagnostica strumentale

Prenotare una visita specialistica o una prestazione di diagnostica strumentale online, dal proprio computer o anche dal cellulare. La novità è stata presentata stamani dall'assessore al diritto alla salute, nel corso di una conferenza stampa durante la quale sono state date dimostrazioni pratiche di prenotazione online fai-da-te


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 aprile 2019, 14:53

Alloggi E.R.P.: c'è tempo fino al 24 aprile per mettere in regola i contratti di locazione

L’amministrazione comunale invita i nuclei familiari interessati alla regolarizzazione, se in possesso dei requisiti previsti, a inoltrare l’apposita domanda e, qualora si trovino in condizioni di morosità, a concordare i piani di rientro con ERP


mercoledì, 17 aprile 2019, 13:02

Export: lapideo e metalmeccanica sono i due pilastri della provincia di Massa Carrara

La Camera di Commercio di Massa Carrara lancia lo sportello per l’internazionalizzazione. Il presidente Sodini: “aiutiamo le piccole imprese a crescere nel mondo”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara