Anno 1°

lunedì, 22 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Due milioni e mezzo per rafforzare gli interventi dei poli tecnico-professionali

giovedì, 6 dicembre 2018, 09:59

E' stata approvata la graduatoria dei progetti per la realizzazione di interventi rafforzativi dei poli tecnico-professionali. I progetti sono finanziati con risorse del Por Fse 2014-20 e fanno parte del progetto regionale Giovanisì finalizzato all'autonomia dei giovani.

Già nel 2015 era stata sovvenzionata questa linea di intervento, che aveva coinvolto aziende, istituti scolastici ed alunni in percorsi formativi altamente professionalizzanti. Con questo nuovo avviso vengono adesso finanziati diciassette nuovi progetti per un importo totale di circa 2 milioni e mezzo di euro, in sei differenti filiere formative: agribusiness (un progetto); energia (due); Ict (due); sistema moda (due); meccanica (tre); turismo e cultura (sette). Le aree territoriali coinvolte sono in prevalenza quella di Firenze e le province di Lucca, Livorno, Massa, Pisa, Siena, Arezzo e Prato. I progetti finanziati sono stati presentati da partenariati costituiti in associazioni temporanee d'impresa in cui il soggetto capofila è un istituto scolastico. Il partenariato minimo comprende due scuole, un'impresa della filiera di riferimento e un'agenzia formati va accreditata.

"Visto l'ottimo successo del precedente avviso, abbiamo riproposto questa misura, allo scopo di rafforzare l'efficacia, in termine di sbocco professionale, degli istituti tecnici e professionali", afferma l'assessore all'Istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco, che spiega anche come "con questi finanziamenti si consente agli istituti di realizzare curvature al sistema di istruzione che facciano specifico riferimento ai fabbisogni formativi espressi dalla filiera strategica di riferimento dell'intervento" e che "l'obiettivo prioritario è l'acquisizione di competenze tecniche professionalizzanti per gli alunni coinvolti, nell'ottica di ridurre la dispersione scolastica e sviluppare l'occupazione".

Gli interventi previsti, in linea di massima, consistono in cinque fasi di attività: analisi dei fabbisogni formativi e progettazione congiunta tra scuola ed impresa; attuazione di una didattica di laboratorio in grado di creare connessione tra scuole ed imprese; orientamento congiunto tra istituti scolastici ed aziende comprendente il riorientamento e l'orientamento in uscita anche verso l'istruzione tecnica superiore; comunicazione e disseminazione; monitoraggio. Destinatari saranno almeno cento studenti in rappresentanza di tutte le scuole che parteciperanno ai progetti. I percorsi formativi, infine, avranno una durata minima di cento ore ad allievo, alle quali devono essere aggiunte le ore di orientamento. Tali attività formative potranno essere riconosciute, a tutti gli effetti, come ore di alternanza scuola-lavoro.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


sabato, 20 aprile 2019, 19:21

Corse saltate per Colonnata e Miseglia: ancora caos nel servizio di trasporto pubblico

Il week-end nero degli autobus in servizio a Carrara è cominciato ieri mattina con il veicolo A4089 che si è fermato per un guasto al capolinea di piazza Sacco e Vanzetti e dopo quattro ore di lavoro da parte dei tecnici intervenuti per farlo ripartire ha dovuto essere trainato fino...


venerdì, 19 aprile 2019, 16:50

Torna White Carrara Downtown

White Carrara Downtown  presenta un ricco programma di iniziative all'insegna dell'arte, della cultura e dell'enogastronomia "Made in Carrara"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 19 aprile 2019, 09:37

Parte a Massa “Master formazione srl”: agenzia formativa accreditata dalla Regione

E’ nata a Massa la nuova agenzia formativa “Master formazione srl”, accreditata dalla Regione Toscana per lo svolgimento di servizi attinenti al mondo del lavoro. L’agenzia affronta il tema della formazione sia per i giovani in fase di orientamento professionale sia per gli adulti che cercano nuove soluzioni in ambito...


giovedì, 18 aprile 2019, 15:49

Salute della donna: open week di "Onda" all'ospedale Apuane un'iniziativa per approfondire gli aspetti ginecologici legati alla menopausa

Con l'iniziativa di ieri, dedicata alla menopausa, si sono conclusi gli incontri organizzati dalla Direzione medica di Presidio dell’ospedale Apuane, rivolti alla cittadinanza, in occasione della quarta edizione dell’Open Week della Fondazione "Onda”, l'osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 aprile 2019, 15:19

Sanità digitale: prenotazione online fai-da-te per visite specialistiche e diagnostica strumentale

Prenotare una visita specialistica o una prestazione di diagnostica strumentale online, dal proprio computer o anche dal cellulare. La novità è stata presentata stamani dall'assessore al diritto alla salute, nel corso di una conferenza stampa durante la quale sono state date dimostrazioni pratiche di prenotazione online fai-da-te


mercoledì, 17 aprile 2019, 14:53

Alloggi E.R.P.: c'è tempo fino al 24 aprile per mettere in regola i contratti di locazione

L’amministrazione comunale invita i nuclei familiari interessati alla regolarizzazione, se in possesso dei requisiti previsti, a inoltrare l’apposita domanda e, qualora si trovino in condizioni di morosità, a concordare i piani di rientro con ERP


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara