Anno 1°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Serinper acquista un ramo di azienda del colosso Coopselios

sabato, 16 febbraio 2019, 13:59

Un'operazione economica prestigiosa che vede per una volta protagonista una società apuana. Stiamo parlando della Cooperativa sociale Serinper che nei giorni scorsi ha compiuto una vera e propria impresa: ha infatti acquisito un ramo di azienda della Coopselios di Reggio Emilia, uno dei colossi del settore operanti in Italia con migliaia di dipendenti.

L'investimento va oltre il semplice valore economico e rappresenta solo uno degli ultimi tasselli del buon lavoro svolto in questi anni dalla Serinper, una realtà giovane, nata nel 2010, che ha saputo farsi strada nel sociale: studi scientifici di settore, metodi innovativi di lavoro e ottime strategie economico-finanziarie sono state le parole chiave del rapido successo ottenuto in meno di dieci anni.

"Siamo soddisfatti dell'operazione portata a termine, un grande risultato che rivendichiamo con orgoglio al termine di una trattativa durata diversi mesi – commenta il presidente di Serinper, Alessio Zoppi -.   In pratica con il ramo di azienda della Coopselios di Reggio Emilia (cooperativa sociale che principalmente si occupa di Residenze sanitarie assistenziali) andiamo ad acquisire la comunità educativa mista per minori che aveva a Villafranca, in Lunigiana. Una struttura che la Coopselios non riusciva più a gestire e che forse avrebbe chiuso a breve. Ci siamo impegnati a mantenere il servizio pur nelle difficoltà e a garantire tutti i livello occupazionali esistenti. La comunità educativa mista di Villafranca rappresenta un servizio importante perché ha una stretta collaborazione anche con il centro di giustizia minorile e rappresenta una sfida importante sotto il profilo professionale con minori che hanno necessità di un inserimento sociale mirato. Settore nel quale Serinper rappresenta un'eccellenza riconosciuta ormai da anni. L'acquisizione rientra quindi in una strategia di sviluppo della cooperativa intenzionata ad accrescere la sua presenza territoriale, per dare assistenza a più persone e occupare altri dipendenti".

Una bella boccata di aria fresca nella provincia apuana dove la crisi ancora si fa sentire più che altrove. La Serinper, che oggi conta oltre un centinaio di dipendenti, rappresenta una delle poche realtà in controtendenza. Lo scopo della cooperativa è di offrire servizi integrati e attività a favore di persone con disagi sociali, relazionali ed affettivi a seguito di  condizioni familiari difficili,  attraverso progetti indirizzati a supportare la genitorialità. La comunità educativa di Villafranca si inserisce in una rete territoriale di sostegno alle famiglie in difficoltà, con particolare attenzione alle madri e ai figli, che va dalla Lunigiana fino a Massarosa, con due case famiglie (Coniugi Ciampi a Massa e Casa Sonrisa a Stiava), un gruppo appartamento protetto a Stiava, altri  quattro gruppi appartamento a Massa e Montignoso, due comunità per minori ad Aulla e Marina di Massa, una comunità terapeutica e una educativa, entrambe per minori. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


mercoledì, 22 maggio 2019, 17:14

Area industriale apuana: sul sito Arpat domani i dati sull’inquinamento della falda

L'Arpat, su richiesta della Regione Toscana, pubblicherà domattina sul proprio sito i dati delle analisi sull'inquinamento della falda idrica nelle aree industriali tra Massa e Carrara


mercoledì, 22 maggio 2019, 12:48

Fondazione Marmo, in meno di due anni oltre 850 mila euro a sostegno del territorio

Trenta progetti, tra i quali l'acquisto di un apparato di video-endo-scopia per l'ospedale NOA di Massa e il ripristino delle opere del parco La Padula a Carrara, sono stati finanziati dalla Fondazione Marmo per un totale di 850mila euro di contributi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 22 maggio 2019, 10:10

Le imprese incontrano gli studenti del Meucci

Il Comitato Piccola Industria di Confindustria Livorno Massa Carrara, nell’ambito delle attività finalizzate alla costruzione di un rapporto strutturato col mondo della scuola, ha organizzato un ciclo di incontri presso l’Istituto tecnico superiore “A. Meucci” di Massa, per far conoscere agli studenti di terza e quarta dei diversi indirizzi


martedì, 21 maggio 2019, 16:48

Alle giornate del Carrara Archi Days presente anche l'architetto Cherubino Gambardella

Diversamente da quanto comunicato in precedenza, l'architetto Mario Bellini purtroppo non potrà presenziare al convegno Archiday per sopravvenuti e imprescindibili impegni lavorativi che lo trattengono all'estero, ma, molto dispiaciuto di questo impedimento, ha già dato la sua disponibilità  per l'edizione 202o


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 20 maggio 2019, 17:43

Successo per il terzo ritiro di Casting for Recovery Italia

Il progetto utilizza la pratica della pesca a mosca quale terapia psicofisica di supporto per donne che hanno subito interventi di mastectomia. Capofila di questo innovativo percorso di aiuto alla guarigione, in collaborazione con le associazioni di pescatori e Il Volto della Speranza Onlus, è il reparto di oncologia dell'ospedale...


lunedì, 20 maggio 2019, 16:02

Oltre un milione e 600mila euro per la manutenzione dei corsi d'acqua di Massa, Carrara, zona nord di Montignoso: al via i lavori del Consorzio di Bonifica

Sono in procinto di partire i lavori del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord per la manutenzione dei corsi d’acqua delle zone di Massa, Carrara, zona nord di Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara