Anno 1°

lunedì, 27 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Corse saltate per Colonnata e Miseglia: ancora caos nel servizio di trasporto pubblico

sabato, 20 aprile 2019, 19:21

Il week-end nero degli autobus in servizio a Carrara è cominciato ieri mattina con il veicolo A4089 che si è fermato per un guasto al capolinea di piazza Sacco e Vanzetti e dopo quattro ore di lavoro da parte dei tecnici intervenuti per farlo ripartire ha dovuto essere trainato fino al deposito con un carro attrezzi.

Corse saltate anche stamani per guati dovuti a perdita d’aria dei serbatoi che gestiscono il sistema frenante: il pullman K2076 che alle 6 e 25 doveva partire da Carrara per Colonnata è rimasto fermo, e dopo è  saltata anche la linea 49 delle ore 7:22 per Miseglia Torano. La Ctt non ha potuto fornire mezzi in sostituzione e questo ha causato i disservizi sulle linee. Da CUB Trasporti, ancora una volta arrivano segnalazioni e dubbi: “  Ci continuiamo a chiedere ,dato le moltissime  segnalazioni che ci giungono tutti i giorni da Massa Carrara ma non solo ,  come questi disagi possano ancora continuare. Dove sono finite le soluzioni tanto decantate  dagli amministratori della azienda di trasporti?   Come può questa  pretendere di volere  l’affidamento del trasporto , quando non è in grado di fornire mezzi in sostituzione? Perché non ci sono mezzi in sostituzioni? Ci sono vincoli chiari contenuti nel contratto ponte , che alla luce dei fatti , l’azienda non sta rispettando.” Cub Trasporti ha fatto richiesta al presidente della Commissione Trasporti in Regione una convocazione ufficiale alla presenza dei legali.

 “Chiediamo alla Regione  che dia immediato affidamento all'azienda dei trasporti  di  Autolinee Toscane, unica in grado di risolvere queste problematiche. – hanno aggiunto da Cub trasporti - Si chiede a tutte le forze politiche che dagli annunci sui giornali , si passi a fare   una mozione in Regione perché che sia aperta  una commissione sulle segnalazioni che giungono. Si sta sprecando denaro pubblico, e si stanno prendendo in giro tutti i cittadini. La CUB non sta alla finestra a guardare, abbiamo dato incarico da tempo  a degli studi legali per  presentare esposti , e non mancherà il nostro fiato sul collo verso tutte le istituzioni politiche ,  e gli organi giudiziari.  La politica deve dare priorità ai cittadini , e  la mobilità pubblica deve essere tra i primi problemi da affrontare. Bisogna ripristinare un servizio degno di essere definito tale con l’affido immediato ad ad Autolinee Toscane ,o altrimenti devono dimettersi. ».   

Vini. Te.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


sabato, 25 maggio 2019, 09:54

Confartigianato: "Il disegno di legge Mallegni? Su misura per Carrara"

E' la lucida analisi che fanno il presidente e vice presidente di Confartigianato Massa Carrara, Sergio Chericoni e Stefano Bellè, presenti al Chiostro di Sant'Agostino, con il direttore di Confartigianato Lucca, Roberto Favilla, per assistere alla presentazione del disegno di legge d'iniziativa del senatore Massimo Mallegni


venerdì, 24 maggio 2019, 00:13

Indifferenza per i turni di lavoro dei dipendenti dell’Ospedale delle Apuane: Albertosi di Usi Toscana parla di operatori fantasma, perennemente inascoltati

L’amministrazione dei turni di lavoro deve, per legge tenere presente le competenze dei lavoratori stessi: parte da questa premessa Luca Albertosi di Usi Toscana per segnalare un’abitudine ormai incancrenita e scorretta che invece non rispetta le regole e parla, non a caso, di lavoratori fantasma che non hanno il potere...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 maggio 2019, 16:37

Farmaci anticoagulanti orali, sentenza d'appello del consiglio di Stato: "L'ASL ha operato bene"

Anche la sentenza d’appello del Consiglio di Stato, dopo il TAR della Toscana, ha dato ragione all’Azienda USL Toscana nord ovest in merito ad un ricorso di una ditta farmaceutica sull’utilizzo di farmaci anticoagulanti orali, con una pronuncia che costituisce uno dei primi precedenti in materia a livello regionale e...


giovedì, 23 maggio 2019, 15:07

Il Consorzio aderisce al secondo sciopero globale per il clima, lanciato dalla giovanissima Greta Thunberg

Il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord è in prima fila per prevenire e combattere gli effetti dei cambiamenti climatici: e per questo, aderisce alle manifestazioni in programma domani (venerdì 24 maggio) per il secondo sciopero globale per il clima, promosso a livello globale dalla giovanissima ragazza di origini svedesi,...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 maggio 2019, 11:43

Tariffe Rc auto in provincia di Massa Carrara: Davide Grandi chiarisce alcuni punti

Recentemente alcune notizie di cronaca locale hanno riguardato la questione delle tariffe rc auto: è stato evidenziato un dato dall’osservatorio di facile.it, nel quale viene indicata – appunto – una flessione delle tariffe rc auto nella nostra provincia del 4,1%. Davide Grandi dell’associazione Confimitalia interviene chiarendo alcuni punti 


mercoledì, 22 maggio 2019, 17:14

Area industriale apuana: sul sito Arpat domani i dati sull’inquinamento della falda

L'Arpat, su richiesta della Regione Toscana, pubblicherà domattina sul proprio sito i dati delle analisi sull'inquinamento della falda idrica nelle aree industriali tra Massa e Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara