Anno 1°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

UPPI: "Cedolare secca degli affitti, occorre fare chiarezza"

giovedì, 13 giugno 2019, 10:30

L’UPPI (Unione Piccoli Proprietari Immobiliari) di Massa Carrara richiama l’attenzione in merito alla possibilità di applicare la “dedolare secca” per gli affitti degli immobili locati anche a società. Si tratta di un aspetto non da poco che vede contrapposte due posizioni: quella dell’Agenzia delle Entrate che ritiene escluse dal regime i contratti aventi ad oggetto immobili abitativi conclusi con conduttori che agiscono nell’esercizio di attività di impresa o di arti e professioni e quella dei Giudici Tributari che ritengono che possa essere applicata.

Insomma, nota L’UPPI, sull’argomento regna ancora incertezza: il fisco continua a sostenere la propria tesi i giudici tributari spesso gli danno torto. Affinché  la questione venga definitivamente risolta  (in un senso o nell’altro) occorre attendere che arrivi qualche pronunciamento della Cassazione. Nel frattempo, chi affitta un immobile abitativo a una impresa dovrà decidere se seguire l’orientamento prevalente delle commissioni, applicando la cedolare secca  con la consapevolezza, però, di di dover affrontare un sicuro contenzioso fiscale, oppure adeguarsi all’interpretazione dell’Agenzia delle Entrate subendo “pacificamente” una tassazione più onerosa.

Gli uffici dell’UPPI sono a disposizione per ulteriori chiarimenti: il martedì e il venerdì dalle 16,00 alle 18,00 presso la sede provinciale della Confartigianato Imprese Massa Carrara in Via Frassina 65 Carrara, tel. 0585/1980393

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


martedì, 18 giugno 2019, 08:52

Concorso per collaboratore professionale sanitario

La Cisl Fp di Toscana Nord organizza un corso di preparazione al Concorso di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere indetto da Estar. A breve verrà pubblicato ilbando di concorso nella Gazzetta Ufficiale e la CISL FP intende offrire un percorso formativo di approfondimento per tutti i propri iscritti e per coloro che abbiano interesse...


lunedì, 17 giugno 2019, 09:49

Fattura elettronica, cosa cambia dal 1° luglio 2019

Confartigianato Imprese Massa Carrara ricorda che per quanto riguarda la fatturazione elettronica, dal 1° luglio 2019 verranno applicate le modifiche al comma 2 e al comma 4 dell’articolo 21 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 633/1972 introdotte con il Decreto Legislativo n. 119/2018


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 giugno 2019, 09:41

Confartigianato: scontrino elettronico per chi effettua commercio al minuto

Grazie all'azione di Confartigianato  sono state ottenute alcune migliorie come il fatto che l’obbligo di emettere lo scontrino elettronico dal 1 luglio 2019 riguarda solo i soggetti con un volume d’affari superiore a 400 mila euro, rinviando al primo gennaio 2020 l’obbligo per tutti i commercianti al minuto e soggetti assimilati


domenica, 16 giugno 2019, 15:16

Marmo, Lucchetti (Confindustria): “Incomprensibile l'attacco dei sindacati alle imprese apuane”

Ad intervenire è il presidente degli industriali Erich Lucchetti che commenta il documento di Cgil-Cisl e Uil


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 15 giugno 2019, 13:00

Fenapi: saldo e stralcio delle cartelle di pagamento

La FENAPI di Massa Carrara ricorda l’opportunità che scade il prossimo 31 luglio di beneficiare della rottamazione “saldo e stralcio” delle cartelle di pagamento di cui sono destinatari quei contribuenti che versano in oggettiva difficoltà economica


venerdì, 14 giugno 2019, 17:54

I Pabe, un identikit digitale delle cave

Circa 70 carte, completamente digitalizzate con tanto di sistema di geolocalizzazione cava per cava: è un'altra importante novità introdotta con l'adozione dei piani attuativi dei bacini estrattivi da parte del consiglio comunale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara