Anno 1°

sabato, 14 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Cimino: "Trasparenza e meritocrazia nelle assunzioni, intesa di Nausicaa con gli ordini professionali"

giovedì, 4 luglio 2019, 17:59

"Trasparenza, competenza e imparzialità nella selezione del personale. È questa la filosofia che ha perseguito Nausicaa Spa nel promuovere un protocollo d’intesa firmato, lunedì 1° luglio, insieme agli ordini professionali della provincia di Massa-Carrara. Un accordo necessario vista l’esigenza della multiservizi del Comune di Carrara di avvalersi del supporto, nelle commissioni di selezione pubbliche, di figure di elevato rilievo professionale e imparzialità" rende noto con un comunicato Nausicaa Spa .

Nello specifico, a firmare il documento di intesa erano presenti nella sede di Nausicaa: Luca Cimino, presidente della partecipata e segretario provinciale dei Consulenti del Lavoro; Gino Giarelli, presidente dell’Ordine dei Farmacisti; Emanuele Giorgi, presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti; Stefano Nadotti, presidente dell’Ordine degli Ingegneri; Annalisa Lucchini, presidente dell’Albo dei Consulenti del Lavoro; Luciano Scaramella, presidente del Collegio dei Periti Industriali; Salvatore Gioè, presidente dell’Ordine degli Avvocati.

In base al protocollo, "i consigli provinciali degli Ordini si impegnano, su richiesta dell'azienda, a fornire uno o più profili di iscritti al loro ordine professionale, in possesso dei requisiti di alta professionalità, di onorabilità, di indipendenza, di assenza di conflitto di interesse, di specificità della professionalità in attinenza al concorso richiesto".

"Sono molto soddisfatto di questo storico risultato – commenta il presidente Luca Cimino – perché con questo protocollo d’intesa l’azienda ha fatto un enorme salto di qualità e un ulteriore passo avanti nella direzione di una maggior trasparenza e imparzialità nella selezione del personale. Tutto questo ci permetterà di assumere persone meritevoli nell’interesse dei servizi forniti ai cittadini di Carrara. A questo scopo, gli ordini professionali, che ringrazio per la collaborazione dimostrata, rappresentano figure con elevato profilo di professionalità rispetto alle posizioni lavorative richieste dall'azienda".

"Questo protocollo segna un importante svolta nella gestione di una fase fondamentale per la vita di un’azienda, quella delle assunzioni. Troppo spesso in passato le partecipate sono state utilizzate per piazzare amici e parenti di. Grazie all’ottimo lavoro del presidente Cimino e di tutto il consiglio di amministrazione, oggi Nausicaa si impegna in un percorso che garantisce massima correttezza e meritocrazia nella selezione del personale" ha dichiarato Matteo Martinelli, vicesindaco con delega alle partecipate.

"Gli Ordini e Collegi professionali della provincia di Massa-Carrara, chiamati da Nausicaa Spa alla sottoscrizione del protocollo d'intesa – commenta il presidente dell’Ordine degli Avvocati Salvatore Gioè – hanno aderito con vero entusiasmo a questa iniziativa, nuova e assolutamente apprezzabile, per la quale devono necessariamente ringraziare la dirigenza di Nausicaa Spa. Non si può che essere orgogliosi di essere stati così chiamati a confermare la rilevanza sociale degli Ordini e Collegi Professionali, sempre pronti a contribuire con le proprie professionalità e i propri valori alla tutela degli interessi della cittadinanza tutta".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 13 dicembre 2019, 17:38

Uppi: "Irresponsabile la scelta di non prorogare la cedolare secca sui negozi"

L’Uppi (Unione Piccoli Proprietari Immobiliari) Massa Carrara esprime il proprio sconcerto per il cambio di rotta del Governo che, sorprendentemente, ha deciso di annulare la cedolare secca al 21% sugli affiti dei negozi, introdotta solo un anno fa per intervenire sulla crisi dei locali commerciali


venerdì, 13 dicembre 2019, 13:15

Martinelli alla Lega dei Cavatori: «Le maggiori incertezze sono alle spalle: d’ora in avanti più serenità»

«Se pur con una certa dose di prudenza, mi senti di poter dire che il periodo di maggiore incertezza e difficoltà ce lo siamo lasciato alle spalle. Grazie all’impegno profuso nel corso dell’ultimo anno, d’ora in avanti il settore potrà lavorare in un clima di maggiore serenità»: lo ha detto...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 12 dicembre 2019, 19:10

Le magnifiche cinque a bordo degli... yacht

Cinque aziende agroalimentari della Lunigiana e di Carrara, entrate tra le 44 selezionate nel Progetto Interreg Cambusa Italia-Francia per formare una rete di fornitura di prodotti tipici alla nautica da diporto, prodotti ordinati con una app dedicata e consegnati direttamente sui moli o a bordo degli yacht


giovedì, 12 dicembre 2019, 08:51

Affitti più cari dal 2020, Cna contro cancellazione cedolare secca

La cancellazione della cedolare secca sugli affitti dei negozi è la mazzata definitiva per centri storici già in sofferenza con centinaia di vetrine spente. Il timore, nemmeno tanto lontano secondo Cna, è quello di una impennata di almeno il 30% dei canoni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 11 dicembre 2019, 16:32

Ospedali a misura di donna: due bollini rosa assegnati all'ospedale Apuane

L’ospedale Apuane ha ricevuto anche quest’anno da Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, due bollini rosa per il biennio 2020-2021


mercoledì, 11 dicembre 2019, 13:21

Rossinavi Design Challenge a Seatec 2020

Dalla sinergia fra gli organizzatori del salone e il cantiere viareggino un'esclusiva opportunità per i giovani progettisti navali


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara