Anno 1°

venerdì, 13 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Presidio fuori della Gls: Cgil Fit protesta per la logistica

martedì, 9 luglio 2019, 20:47

di fausto gasparotti e vinicia tesconi

Un presidio della Cgil Fit Massa Carrara si è piazzato stamani ai cancelli della sede massese della Gls, General Logistics System, colosso mondiale dei trasporti delle merci via corriere espresso. Le condizioni contrattuali dei lavoratori del settore e in particolare di quelli della Gls, secondo il sindacato, necessitano di mobilitazione perché fortemente sfavorevoli agli addetti.

“Siamo venuti alla Gls per denunciare situazione esistente nel mondo della logistica – ha spiegato Enrico Manfredi di Cgil Fit Massa Carrara –Qui hanno un modo particolare di lavorare: tutti i lavoratori non sono dipendenti di Gls ma lavorano per delle cooperative. Ogni mattina ci sono venti operai di due o tre cooperative diverse a disposizione della ditta me non sempre vengono impiegati tutti. Vengono presi solo quelli che servono e fatti salire sul minor numero possibile di furgoni e quelli che restano fuori vengono o messi in ferie in fase iniziale e in seguito in assenza non retribuita. I lavoratori quindi finiscono sempre tutti i loro giorni di ferie e non possono usufruirne quando ne avrebbero bisogno. Inoltre, qui non c’è la piena applicazione del contratto perché le tariffe che vengono imposte non la garantiscono. I lavoratori fanno anche dodici ore al giorno e quasi tutti evidenziano malattie professionali soprattutto alla schiena. Maneggiano denaro ma non gli viene pagata l’indennità per farlo e quindi se, a sera, quando consegnano l’incasso della giornata, i conti non tornano sono costretti a mettere di tasca loro le cifre mancanti. Questi sono i problemi tipici legati al settore della logistica: tutto il rischio d’impresa è sulle spalle del corriere che quando c’è da lavorare, lavora tantissimo, se non c’è lavoro viene messo in ferie e non viene pagato, se perde i soldi ce li deve rimettere lui. La logistica è un settore tecnologicamente avanzato e in grande crescita, sempre più persone si fanno portare a casa gli oggetti che comprano con il cellulare o il computer ma le condizioni dei lavoratori non vanno di pari passo con questa crescita ma sono molto arretrate. La nostra protesta di oggi punta proprio a denunciare questa realtà.”


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


giovedì, 12 dicembre 2019, 19:10

Le magnifiche cinque a bordo degli... yacht

Cinque aziende agroalimentari della Lunigiana e di Carrara, entrate tra le 44 selezionate nel Progetto Interreg Cambusa Italia-Francia per formare una rete di fornitura di prodotti tipici alla nautica da diporto, prodotti ordinati con una app dedicata e consegnati direttamente sui moli o a bordo degli yacht


giovedì, 12 dicembre 2019, 08:51

Affitti più cari dal 2020, Cna contro cancellazione cedolare secca

La cancellazione della cedolare secca sugli affitti dei negozi è la mazzata definitiva per centri storici già in sofferenza con centinaia di vetrine spente. Il timore, nemmeno tanto lontano secondo Cna, è quello di una impennata di almeno il 30% dei canoni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 11 dicembre 2019, 16:32

Ospedali a misura di donna: due bollini rosa assegnati all'ospedale Apuane

L’ospedale Apuane ha ricevuto anche quest’anno da Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, due bollini rosa per il biennio 2020-2021


mercoledì, 11 dicembre 2019, 13:21

Rossinavi Design Challenge a Seatec 2020

Dalla sinergia fra gli organizzatori del salone e il cantiere viareggino un'esclusiva opportunità per i giovani progettisti navali


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 11 dicembre 2019, 11:20

Ecobonus: abrogato sconto in fattura, esultano mille piccole imprese di Massa Carrara

La Cna apuana era stata tra le prima, e tra le più attive ed impegnate anche con incontri pubblici, a protestare contro l'articolo 10 del decreto Crescita che rischiava di danneggiare, penalizzare e mettere in crisi almeno un migliaia di imprese locali delle filiere di edilizia, impiantistica, arredo e legno


mercoledì, 11 dicembre 2019, 10:58

Ecobonus, vittoria Confartigianato: la Commissione Bilancio del Senato cancella lo sconto in fattura

Chi la dura la vince. La tenacia e la determinazione della Confartigianato hanno portato alla vittoria: la Commissione Bilancio del Senato ha abrogato i commi dell’articolo 10 del Decreto Crescita che prevedono lo sconto immediato in fattura per gli interventi relativi a ecobonus e sismabonus


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara