Anno 1°

mercoledì, 19 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Appuntamento sabato per la seconda Carrara Bier Fest targata Imm

martedì, 20 agosto 2019, 15:47

A CarraraFiere fervono i preparativi per l’apertura della seconda edizione della tradizionale festa della birra di Marina di Carrara targata IMM, in programma sabato 24 agosto.

La manifestazione, sul territorio dal 1976 in virtù dello scambio culturale e gastronomico nato dall’amicizia  fra la città di Carrara e la gemellata Ingolstadt, e da due anni gestita da IMM_CarraraFiere, è un evento tradizionale sempre molto atteso dai residenti, così come da turisti, vacanzieri e pubblico da tutta la Toscana e anche da fuori regione, con tanto di arrivo di bus organizzati: la manifestazione infatti  porta sul territorio un totale di oltre 140.000 visitatori l’anno.

Non meraviglia dunque il grande impegno organizzativo di IMM necessario alla preparazione  di un vero e proprio “villaggio bavarese” all’interno del quartiere fieristico. Sono 15 gli specialisti dediti  all’allestimento delle cucine, dei palchi degli spettacoli e di tutti gli impianti necessari a far funzionare “la macchina”.  Una volta partito l’evento,  per la security saranno impiegate altre 50 persone addette ai controlli  dei tre ingressi (dotati di metal-detector) e alla supervisione di quanto accade nel corso delle serate, mentre saranno 71 gli italiani e 25 i tedeschi che provvederanno  alla gestione delle cucine, delle birrerie e di quant’altro necessario alla gestione della festa, dallo sgombero dei tavoli fino ai servizi di pulizia. 

Ma cosa sforneranno le cucine e le botti di birra, per la gioia di tutti gli amanti della gastronomia tipica bavarese? Oltre ai  mega boccali di birra ci saranno gli immancabili stinchi di maiale,  würstel e salsiccie varie,  i pretzel, i classici contorni a base di cavolo e patate, i formaggi e per finire in dolcezza ciambelle di mele e strudel, tutto rigorosamente teutonico e in linea con il vecchio proverbio bavarese: “Mangiare e bere tiene uniti corpo e spirito”.

A giorni i camion targati  Nordbräu  scaricheranno  migliaia di  litri di  birra,  importati dal birrificio Nordbräu, attivo fin dal 1693, un’azienda che  produce birra rispettando l’editto di purezza risalente al 1516, utilizzando l’acqua di un pozzo e la sapienza del mastro birraio.

Si potranno degustare  tre tipi di birra più una versione alcool free, particolarmente pensata per chi deve mettersi alla guida dopo aver passato una serata a Carrara. Sarà disponibile la Nordbräu Hell, una birra dorata da 4.9 gradi alcolici dalle note maltate delicatamente mielose e il finale piacevolmente secco che invita a berne in maniera smisurata. Si tratta di una birra a tutto pasto che si abbina benissimo con tutti i piatti offerti dal menù della festa ma in particolar modo rende il suo meglio se abbinata ai dolci proposti come lo strudel, la ciambella bavarese o di mele. LaDunkel  Weissinvece è una birra scura di 5 gradi alcolici che evidenzia aromi di crosta di pane tostata e leggerissimi sentori di caramello e frutta secca. L’amaro percepito è lievissimo ed è conferito soprattutto dai malti tostati. Le caratteristiche organolettiche calzano a pennello se abbinate col manzo con l’insalata di patate. La terza birra presente è la Weizen, torbida per i lieviti in sospensione come vuole la tradizione e con cappello di schiuma compatta e pannosa.

Nel 2018sono stati 68.000 i litri di birra Nordbräuconsumati,   16.500 i pezzi di stinco, 2.000 di manzo,  5.000 confezioni di würstel e 1.000 confezioni di patate e crauti, numeri che secondo  le previsioni della IMM quest’anno saranno superati, sia per le importanti operazioni di marketing intraprese per la promozione dell’evento che per l’estensione di tre giorni della sua durata.

Oltre alla ricchezza dell’offerta gastronomica bavarese, gli organizzatori hanno pensato anche a quanti preferiscono restare in territorio italiano, garantendo  la presenza di una pizzeria esterna.

Sul fronte divertimento la novità 2019 è la presenza del media partner ufficiale Radio Nostalgia, che sarà direttamente coinvolta   nelle tre serate di sabato del 24 e 31 agosto e 7 settembre, durante le quali saranno proposte attività di intrattenimento a base di videoquiz che coinvolgeranno i presenti e verranno successivamente diffusi sui social della Radio e dell’evento, il tutto all’interno del progetto promozionale “Don’t worry, Bier happy!”.

Come da tradizione, i  visitatori di Carrara Bier Fest avranno inoltre ottime opportunità di shopping, grazie alla presenza della concomitante  Tutti in Fiera, edizione numero 33 della grande mostra mercato di TC&T con proposte per oltre 40 settori merceologici distribuite sui 100 stand presenti nei 10.000 mq del padiglione B. All’interno del padiglione sarà presente anche un punto shopping organizzato dalla IMM dove saranno disponibili le magliette realizzate utilizzando le frasi scelte tra quelle pervenute attraverso il contest social #CBFChallenge2019 – Crea le T-Shirt della Festa,  quattro in tutto, con queste frasi fra cui scegliere: “La classe non è acqua, è birra!” – “Oro, incenso e Birra!” – “Che la Birra sia con te” e per gli appassionati di “studio” “La Birra è cultura, mai fermarsi alla terza media!”. Per grandi e piccoli anche l’immancabile Luna Park, presente con ben 25 attrazioni per una serata di divertimento a 360° gradi.

Cogliendo l’occasione della Carrara Bier Fest, IMM ha invitato, oltre a Ingolstadt,  anche le altre città gemellate, con l’intento di sviluppare interscambi turistici, commerciali e culturali. Saranno pertanto presenti all’inaugurazione, prevista per le 19.30 con la classica apertura della prima botte di birra, il Sindaco di Carrara, il Sindaco e altri rappresentati di Ingolstadt, ed il Sindaco della città di Grasse.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


martedì, 18 febbraio 2020, 19:56

Chiara Saraceno curerà l'edizione 2020 del festival Con-vivere

Il festival con-vivere è al lavoro per la l’edizione 2020 che si svolgerà anche nel segno del ricordo del professor Bodei, scomparso lo scorso novembre dopo essere stato il fondatore e il curatore della manifestazione per 14 anni


martedì, 18 febbraio 2020, 19:45

Cellulari e piccoli apparecchi si smaltiscono in farmacia: via al nuovo servizio

Da oggi le farmacie comunali di Nausicaa sono in grado di erogare un nuovo servizio per l'ambiente: la raccolta dei piccoli dispostivi elettronici ed elettrici


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 febbraio 2020, 19:40

Nuova disposizione del mercato settimanale di Massa fa infuriare i commercianti

Il mercato settimanale del martedì nel centro di Massa, da poco riorganizzato dall’amministrazione Persiani crea malumori sempre più forti tra i commercianti massesi che, a causa della nuova disposizione dei banchi nelle vie del centro, si ritrovano con la città ingorgata dal traffico e nessun cliente nei negozi


martedì, 18 febbraio 2020, 12:19

Convenzione Siae-Confartigianato

Sono attive anche per il 2020, ed a condizioni economiche invariate, le Convenzioni CONFARTIGIANATO-Siae (Società Italiana degli Autori ed Editori)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 17 febbraio 2020, 19:56

Beni estimati, polemica aspra tra Nicolai e Lucchetti

Atti notarili senza informazioni sull’entità dei beni estimati: Florida Nicolai replica a Lucchetti sulla validità dei documenti che dovrebbero attestare la natura privata di alcune cave


lunedì, 17 febbraio 2020, 19:50

M5S: "Carrara la migliore destinazione turistica creativa al mondo"

La soddisfazione del Gruppo Consiliare dopo che la Giuria del Creative Tourism Award ha conferito a Carrara il titolo per il 2020: «Il nostro gruppo consiliare non può che dirsi soddisfatto nel vedere la nostra città ottenere un riconoscimento così importante.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara