Anno 1°

giovedì, 2 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Ecobonus, Confartigianato continua la battaglia: "In gioco la sopravvivenza delle piccole imprese"

giovedì, 1 agosto 2019, 11:33

Lo sconto in fattura per i lavori edili relativi all’ Ecobonus rischia di distorcere la concorrenza del mercato, a danno dei piccoli imprenditori, anche secondo l’AGCM , Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che ha recentemente riconosciuto e condiviso le ragioni espresse da Confartigianato in merito a quanto prevede l’articolo 10 del decreto Crescita.

La misura, fortemente contestata da Confartigianato, come ricorda Emil Turba, presidente di Confartigianato Edilizia Massa Carrara, prevede che i cittadini che effettuano lavori di riqualificazione energetica o antisismici, possano chiedere, in alternativa alla detrazione fiscale dal 50% all’85% spalmabile in dieci anni, uno sconto immediato sulle fatture da parte dell’impresa che ha realizzato i lavori. Secondo il decreto, l’impresa potrà farsi rimborsare tale sconto dallo Stato tramite un corrispondente credito d’imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione, in cinque anni. Per l’azienda è anche possibile cedere il credito così acquisito ai suoi fornitori di beni e servizi, ma non potrà cederlo a istituti di credito e intermediari finanziari.

Per esempio, per una ristrutturazione da 20 mila euro, il proprietario della casa avrebbe diritto a una detrazione fiscale del 65%, pari a 14.300 euro (da recuperare in dichiarazione dei redditi in 10 anni). In base al dl Crescita, tale cifra potrebbe essere subito scontata, cedendo il credito a chi ha eseguito i lavori: di fatto, il committente pagherebbe “solo” 5.700 euro, mentre i restanti 14.300 euro rimarrebbero a carico dell’impresa.

Una situazione questa, ha concluso  Emil Turba, che mette seriamente in pericolo la sopravvivenza di moltissime piccole imprese edili già colpite dalla profonda crisi che ha investito in passato il comparto.

Nel 2018 le detrazioni per ristrutturazioni ed ecobonus hanno incentivato investimenti per quasi 30 miliardi di euro. Misure che hanno avuto un effetto positivo anche sull’occupazione e la ripresa del settore edile.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


mercoledì, 1 aprile 2020, 20:44

Pomicino, una proposta di generosità. Ci vuole coraggio, ce l'hanno?

Alcune considerazioni preliminari: in Italia il 20 per cento più ricco ha nelle proprie mani il 70 per cento della ricchezza nazionale netta, il patrimonio dei primi tre miliardari italiani della lista Forbes 2019 è superiore alla ricchezza netta detenuta (37,8 mld di euro) dal 10 per cento più povero della popolazione italiana,...


martedì, 31 marzo 2020, 20:46

Dispositivi di protezione per tutti gli addetti di strutture sanitarie: la richiesta di Usi-S Cit Toscana

Si sono scagliati contro l'ordinanza regionale che stabilisce l'utilizzo delle mascherine protettive a seconda del reparto medico in cui si lavora definendola inaccettabile


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 31 marzo 2020, 12:50

Subito i test degli anticorpi per permette di distinguere i portatori di virus dai già guariti e immuni. Lo dice lo studioso dei virus Bonino

A Carrara il 28 scorso avrebbe dovuto tenersi una grande giornata di prevenzione sulle malattie cardio vascolari, metaboliche ed altro con ben 40 specialisti, invece tutto è saltato


martedì, 31 marzo 2020, 12:33

Non ci sono mascherine in vendita a Carrara e le poche reperibili hanno prezzi altissimi

Come su ogni elemento relativo alla drammatica pandemia in corso, anche sulle mascherine si sono aperte le fazioni dei favorevoli e dei contrari in mezzo alle quali è passato un fiume in piena di spiegazioni dallo scientifico al kitch


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 29 marzo 2020, 10:35

CTT risponde alle accuse sulla presunta carenza di applicazione delle norme anti Covid-19

CTT risponde alle accuse sulla presunta carenza di applicazione delle norme anti Covid-19: “Fin dall’inizio, Ctt nord ha applicato tutte le disposizioni normative nazionali e le linee guida regionali”


sabato, 28 marzo 2020, 14:51

Coronavirus, la raccolta fondi della Fondazione Marmo supera 1 milione di euro

Oltre 1 milione di euro. E' quanto ha messo insieme in pochi giorni, meno di una settimana, la campagna straordinaria lanciata dalla Fondazione Marmo Onlus per aiutare gli ospedali, a cominciare dal Nuovo Ospedale Apuano, e le associazioni del Terzo Settore che sono in prima fila nella battaglia contro il...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara