Anno 1°

venerdì, 20 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Confartigianato lancia l’allarme: "Il contratto di lavoro a tempo determinato non scade se manca la valutazione rischi"

giovedì, 12 settembre 2019, 12:55

Così è intervenuto in una nota stampa il direttore di Confartigianato Gabriele Mascardi: “In caso di contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, il termine temporaneo si ha come non apposto se il datore non ha rispettato l’obbligo di valutazione dei rischi previsto della normativa in materia di sicurezza sul lavoro. Pertanto, il contratto, formalmente a tempo determinato, è, invece, da considerarsi a tempo indeterminato fin dall’inizio e il lavoratore, se lasciato a casa dopo la scadenza del termine, andrà riammesso al lavoro”.

A stabilire quanto sopra – ha proseguito Mascardi - è stata la Corte di Cassazione che,  con la sentenza numero 21683 del 23 agosto 2019,  ha ribadito la nullità della clausola di lavoro a termine nel caso in cui l’azienda non provi di aver assolto all’onere della valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori. I giudici della Suprema Corte infatti, nel decidere un ricorso in tema di ammissione di mezzi istruttori, si sono trovati a ribadire l’imperatività della norma (l'art.20 del D.lgs. n.81/2015) che sancisce il divieto di stipulare contratti di lavoro subordinato a termine per imprese che non abbiano effettuato la richiamata valutazione. Come Confartigianato – ha concluso Mascardi – non possiamo che condividere la decisione la cui ratio è diretta alla più intensa protezione dei lavoratori rispetto ai quali la flessibilità d’impiego riduce la familiarità con l’ambiente e gli strumenti di lavoro. La corretta valutazione dei rischi in azienda è infatti un fondamentale strumento per garantire salute e sicurezza, fermo restando che un’eventuale inottemperanza, oltre a vanificare i contratti a tempo determinato, costringendo le imprese all’assunzione del personale, con tutte le conseguenze economiche del caso, comporta l’applicazione di severe sanzioni penali e pecuniarie. Data la portata della recente vicenda giurisdizionale Confartigianato Imprese Massa Carrara invita gli imprenditori a contattare la sede provinciale, in Via Frassina 65 a Carrara (tel. 0585/1980393), per verificare la propria situazione in merito alle vigenti normative in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 20 settembre 2019, 17:13

Nuovo partner tecnico della 19^ edizione di 4x4Fest è GARMIN con il Nuovo Overlander

Oltre alla Federazione Italiana Fuoristrada (F.I.F) anche Garmin si conferma quale nuovo partner tecnico della 19^ edizione di 4x4Fest, da venerdì 11 a domenica 13 ottobre presenziando con l’ultimo prodotto della Casa, il Nuovo Overlander


venerdì, 20 settembre 2019, 17:12

Marmo, la proposta degli industriali "I derivati del marmo siano utilizzati per le opere pubbliche"

I derivati dell'escavazione del marmo per realizzare le opere pubbliche della Toscana e per combattere l'erosione costiera. E' questa la proposta che emerge al termine della giornata organizzata dalla Carrara Marble Way con i soci di Anepla, l'associazione di Confidustria che riunisce le imprese del settore cave e inerti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 19 settembre 2019, 13:08

Commercio Massa Carrara: "Il negozio del futuro? Sarà un luogo smart dove tradizione, innovazione, tecnologia ed e-commerce convivranno"

Il rapporto presentato a Palazzo Binelli a Carrara in occasione della serata evento promossa da Rotary Club Carrara e Massa


giovedì, 19 settembre 2019, 10:05

Fisco: Carrara e Massa tra città più tartassate d’Italia

Gli artigiani ed i piccoli imprenditori di Massa Carrara continuano ad essere tra i più tartassati d’Italia nonostante il calo della pressione fiscale. Su 141 comuni italiani Carrara si piazza al 26esimo posto, Massa al 30esimo nella speciale classifica stilata dal rapporto annuale dell’Osservatorio Cna sulla tassazione delle Pmi “Comune...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 settembre 2019, 14:56

Claudio Salvadori (Uil Fpl): "Gli infermieri Asl hanno diritto al rimborso della tassa di iscrizione all'albo"

A dichiararlo è il segretario della Uil Fpl, Claudio Salvadori, venuto a conoscenza del recente dispositivo emesso dal giudice del lavoro del tribunale di Pordenone nella causa che ha visto gli infermieri vincere contro l'azienda sanitaria locale Ass5 Friuli Occidentale e ottenere il diritto al rimborso della tassa di iscrizione...


mercoledì, 18 settembre 2019, 11:00

Seminario su procedere di inserimento dati nella banca dati F-GAS

Giovedì 19 settembre, dalle 17 alle 19 presso la sala convegni della Confartigianato Imprese Massa Carrara in Via Frassina 65 Carrara, Confartigianato Termoidraulici Massa Carrara organizza un seminario in diretta streaming sulle procedere di inserimento dati nella banca dati F-GAS


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara