Anno 1°

domenica, 5 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Confartigianato incontra il neo assessore al commercio: "Un regalo per la città sono luci ed eventi per tutti, modificare Ztl e isole pedonali"

giovedì, 5 dicembre 2019, 16:35

C'è un regalo che i commercianti di Carrara vorrebbero trovare sotto l'albero di Natale: una città viva e vivace, piena di luci e colori, di persone che passeggiano curiosando fra le vetrine illuminate. Dai monti al mare, nelle periferie e non solo in centro città. E' con questo spirito, carico di buoni propositi, che il direttore di Confartigianato imprese Massa Carrara, Gabriele Mascardi, e la presidente del Gruppo Commercio dell'associazione, Claudia Rinaldi, hanno incontrato il neo assessore al commercio del Comune, Giovanni Macchiarini, assieme al presidente della commissione cultura e turismo, Cesare Bassani, e alla funzionaria Cristina De Montis. In un'atmosfera di forte depressione e di crisi, le settimane prima e dopo le feste natalizie rappresentano da sempre uno 'sfogatoio' per i commercianti, "un'occasione per vivere  una minima ripresa economica – ha ribadito Rinaldi -. Ma per trainare le vendite bisogna invogliare le persone a uscire in una città che dovrebbe essere viva e luminosa. Bisogna organizzare iniziative di richiamo nelle periferie spesso trascurate, come la zona del centro commerciale  'La Prada' che a oggi beneficia solamente dell'esibizione di un coro gospel, in chiesa e alle  ore 21. Un evento che non può avere ritorni commerciali. Sarebbe invece opportuno – ha rimarcato Rinaldi - che l'amministrazione si attivasse per realizzare su tutto il territorio delle luminarie che rendano godibile il passaggio e invoglino i cittadini a entrare nei negozi". D'altronde proprio l'anno scorso proprio La Prada era rimasta spoglia e buia e solo grazie alla donazione di Confartigianato aveva avuto un albero addobbato. Ma l'associazione non può sopperire al ruolo dell'istituzione, anche se è sempre disposta a dare una mano: "Le piccole botteghe di vicinato rappresentano la linfa vitale del tessuto economico locale e hanno una funzione socializzante che rischia di depauperarsi – ha aggiunto Mascardi -, in una città che ha già perso tanto e rischia di diventare dormitorio". I rappresentanti del Comune, assessore in primis, hanno garantito il massimo impegno, di un confronto serrato con le parti sociali per evitare gli errori del passato e per ridare dignità e vita alle zone periferiche, iniziando da una strategia di accoglienza per i futuri turisti delle crociere. Azioni che rientrano nelle linee proposte da Confartigianato ma l'associazione chiede un po' di coraggio in più, per salvare il Natale prima di guardare troppo lontano: "Abbiamo bisogno – hanno concluso Rinaldi e Mascardi – di un progetto definito che preveda interventi mirati per la riqualificazione, la promozione del territorio. Programmare e ripartire dal basso. Modificare con coraggio Ztl e isole pedonali. E farlo prima di Natale sarebbe un bel regalo". Infine Confartigianato lancia un appello ai cittadini per gli acquisti di Natale: "Rivolgetevi i piccoli negozi che rappresentano la storia e la tradizione del nostro paese. L'apparente convenienza di acquistare nella grande distribuzione organizzata e sulle piattaforme on line non può e non deve essere causa del declino e della scomparsa del commercio storico cittadino: sarebbe una spirale suicida senza ritorno. Per tutti".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


venerdì, 3 luglio 2020, 12:38

Ma.R.Mo 20.20: una nuova Fiera per il rilancio del Marmo di Carrara

Relativamente al progetto Ma.R.Mo 20.20, la nuova fiera del marmo che l'Internazionale Marmi e Macchine sta organizzando per il mese di Settembre, abbiamo raccolto l'opinione del Presidente della Camera di Commercio di Massa-Carrara, Dino Sodini


venerdì, 3 luglio 2020, 11:09

Confindustria, Matteo Venturi nuovo presidente designato della delegazione di Massa Carrara

"Siamo a un passaggio cruciale, probabilmente epocale, e non possiamo permetterci di sbagliare alcunché" così Matteo Venturi, presidente designato degli industriali di Massa Carrara spiega l'essenza della sua mission


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 2 luglio 2020, 22:57

Cermec: presentato Il Nuovo Piano Industriale

Nuovo Piano Industriale per Cermec, che porterà l'azienda nel sistema di Economia Circolare. Una svolta epocale per l'impianto, che avrà importanti risvolti anche per il territorio


giovedì, 2 luglio 2020, 22:46

Roberto Venturini risponde al comunicato della CGIL Massa Carrara sul suo licenziamento

Roberto Venturini, il lavoratore licenziato dalla CGIL, interviene dopo la pubblicazione di un comunicato da parte del sindacato, dopo la sentenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 2 luglio 2020, 17:32

Adoc: "Dentix, chi ha pagato nella situazione peggiore. Per i finanziamenti basta la messa in mora"

Il 25 giugno Dentix Italia ha chiesto l'apertura della procedura di Concordato Preventivo, con tempi lunghi per poter presentare un eventuale piano di risanamento che andrà vagliato dal Tribunale. I tempi richiesti sono di 120 giorni, prorogabili di altri 60


giovedì, 2 luglio 2020, 17:15

Il nuovo piano industriale porta Cermec nell’economia circolare

Una svolta storica quella presentata oggi da Cermec: da impianto di trattamento, principalmente di rifiuto indifferenziato, ad impianto di valorizzazione e recupero dei materiali da raccolta differenziata


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara